Sono solo coincidenze?

Ieri mattina mi arriva un link a questo post. E di li' fiumi di battute a doppio senso unico alternato.

Poche ore dopo arriva questa barzelletta, da un altro amico che non partecipava al thread di cui sopra:

 

Ci sono un asino e un'oca che passeggiano per la campagna.
A un certo punto l'asino cade in una buca di sabbie mobili e inizia a ragliare disperato chiedendo aiuto all'oca.
L'oca lo tranquillizza: "Vado da quel figo del fattore: lui ha uno splendido Cayenne con il quale riuscirà a tirarti fuori di lì!"
Infatti pochi minuti dopo il "figo" rimorchia l'asino e con la sua potente fuoristrada lo salva dall'essere inghiottito dal fango.
Poche settimane dopo i due, sempre passeggiando, non si accorgono di essere tornati nello stesso posto, e stavolta a finire nelle sabbie mobili è l'oca.
Starnazzando terrorizzata, implora l'asino di andare a chiamare il fattore col Cayenne per tirarla fuori, così come aveva fatto con lui.
L'asino, anziché darle retta, resta sul ciglio della pozza, le allunga il suo "aggeggio" e la invita ad afferrarlo saldamente, dopodiché camminando a ritroso salva l'oca dalle sabbie mobili.
Morale: se c'è l'hai lungo come quello di un asino, non hai bisogno di avere un Cayenne per rimorchiare un'oca.

Solo una coincidenza o ieri era la giornata mondiale di un qualcosa?

-quack

Pubblicato venerdì 29 settembre 2006 alle 6:45 PM - 0 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Sory come Cimabue

E anche Lenovo ha deciso di fare il recall delle batterie Sony. C'e' da dire che per Sory/Sony e' stato un anno disastroso: prima la storia del rootkit, poi i ritardi con la PS3 ed ora milionate di batterie difettose (e mica un difetto da niente: esplodono). E se pensavamo che chiedesse scusa, almeno ora, ci sbagliamo. Infatti hanno pure provato a dare la colpa delle esplosioni ai produttori di laptop. Visto come trattano i loro clienti, io ho smesso da un bel pezzo di comprare prodotti coi loro marchi. Puo' darsi che sia inutile in una economia cosi' globalizzata che ti fa comprare i loro prodotti a tua insaputa (comprando un Dell, un Apple o un Lenovo). Pero' avere a che fare con Dell e' sicuramente molto meno avvilente di avere a che fare con Sory. Davvero una societa' in declino.

Pubblicato giovedì 28 settembre 2006 alle 7:20 PM - 0 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Ancora sulla percezione

Questo pezzetto e' tratto da un trafiletto apparso su Fortune a firma di tale Peter Lewis. Interessante la frase

No rival has anything close

Massi` dimentichiamoci pure che Microsoft ha rilasciato da diversi anni dei "giocattoli" chiamati Media Center Extenders. E c'e' gente che si strappa i capelli perche` Apple ha rilasciato un "prototipo" che uscira` nella primavera del 2007 per fare la stessissima cosa.

Toto` (il grande) avrebbe detto: ma mi faccia il piacere!!

La versione di Panariello che imita Renato Zero sarebbe:

Steve Jobs (nelle vesti di Renato Zero): stiamo per rilasciare un dispositivo che permette di fare streaming di audio e video sulla tivu usando un telecomando che permetta di vedere i film scaricati su un computer che sta in un'altra stanza....

Intervistatore: un mediacenter-extender?!

Steve Jobs/Renato Zero: ah perche` c'e' una parola sola??!?

Big Smile

-quack

P.S. che mondo sarebbe senza i fan della mela Big Smile

Pubblicato lunedì 25 settembre 2006 alle 7:27 PM - 2 commenti so far
Archiviato in: Microsoft, Apple

La patch che non esiste

Da CNET News.com:

Despite earlier denying the existence of such flaws, Apple now provides patches.

Ma come, prima nega spudoratamente e poi prepara le patch... senza neanche dire "SORY". Devil E' inutile, l'ho gia' detto: la percezione e' tutto. Big Smile

-quack

Pubblicato sabato 23 settembre 2006 alle 2:16 AM - 2 commenti so far
Archiviato in: Cazzate, Apple

Is good to be right

Poco prima del rilascio di DotNet 1.1 mi era stato assegnato un baco molto strano. In una situazione di multi-threading un pezzo di codice del dataset aveva cominciato a causare deadlocks. Siccome il baco non si manifestava nella versione 1.0, il baco era stato qualificato come regression. La cosa strana è che lo specifico pezzo di codice non era mai stato modificato tra la versione 1.0 e la versione 1.1. Cos'era successo: il baco era già li, ma ben nascosto. A causa della modifica dell'algoritmo della garbage collection il baco aveva cominciato a manifestarsi. Morale della favola: il multi-threading tende ad allontanare nello spazio tempo causa ed effetto, tocca guardare molto più lontano del solito.

Considerando il fatto che si è verificato un episodio del tutto analogo anche ieri ho cominciato a pensare ad un teorema:

Legge di Murphy-Paperino sul multithreading
È inutile cercare il deadlock nel pezzo di codice più ovvio; sarà solo fatica sprecata.

happy bug hunting!

-quack

Pubblicato venerdì 22 settembre 2006 alle 7:13 AM - 0 commenti so far
Archiviato in: Microsoft, Codice, Cazzate, Aneddoti