G1 one week after

Come avevo preannunciato segue una piccola review del G1, a cui ne seguirà un’altra dopo il primo update del software di sistema

Usabilità: Molto buona. Superiore all’iPhone/iPod Touch per la parte musicale; creare playlist al volo è facilissimo, settare un mp3 come suoneria è banale, ecc. Stessa cosa per il resto dell’interfaccia anche se con qualche eccezione: ci sono due modi per simulare il tasto destro che portano a menù contestuali diversi. Questo richiede un po’ di sforzo mnemonico per ricordare o capire dove può essere un determinato setting. Positivissimo: non occorre nessuna applicazione particolare per gestire l’Android via USB. Viene semplicemente gestito come un qualsiasi drive USB. La trackball è veramente utile e sopperisce a eventuali lacune del touch screen (ma non ho ancora rimosso la plastica protettiva, non sono riuscito a comprarne una nel frattempo)

Feature: ci sono tutte quelle che ci dovrebbero essere a parte la connessione con Outlook/Exchange e il tethering.

Qualità audio: non uso molto la parte telefonica ma mi sembra decente.

Perplessità: l’Android Market comincia a popolarsi di applicazioni simpatiche ed utili, ma il fatto che sia obbligatorio usare una licenza open source credo stia spaventando i grossi produttori. Nessuna applicazione è a pagamento ma questo lo vedo più un male che un bene (c’è qualche applicazione nell’Apple a pagamento che mi sarebbe piaciuto comprare)

Peccati di gioventù: ce ne sono diversi alcuni molto irritanti. La Mail POP3 non funziona correttamente (l’IMAP sì ma altri lamentano il contrario); se si stacca il telefono dalla USB alcune applicazioni non riconoscono più la memory card e tocca riavviare; non c’è nessun modo per chiudere le applicazioni (o non l’ho ancora trovato) e dopo un po’ di navigare l’esperienza degrada; l’accelerometro non è preso in considerazione nell’orientamento della UI.

Bluetooth: qualche baco durante una chiamata ricevuta (mi è apparso null al posto del nome del chiamante sul display dell’autoradio). Chiamare e ricevere chiamate funziona decentemente. Il riconoscitore vocale (call casa) funziona ‘na cifra.

Exchange: nota dolentissima. Nessun supporto ad Exchange. Le applicazioni di terze e quarte parti per sopperire sono messe molto male: ho sincronizzato i miei contatti via Funambol e mi son ritrovato con una rubrica inusabile; un sacco di voci inutili, un incredibile numero di duplicati. ContactSync non sembra gradire le mie credenziali. Alla fine ho deciso che farò da me. Ho trovato il classico uovo di colombo, la soluzione semplice che posso buttare giù in 50 righe di C# circa che mi permetterà di sincronizzare contatti/calendario exchange con quello di GMail dopo opportuno passaggio di filtratura anti-anti-privacy. Che google scopra che ho un appuntamento con la misteriosa Gina non me ne può frega’ de meno.

Durata batteria: nella norma. Un paio di giorni con uso normale (non faccio/ricevo molte telefonate), un po’ meno se con abuso di EDGE/G3/Wi-Fi. Diventa secondario se si considera che la batteria è facilmente sostituibile.

Si dice che l’aggiornamento è già in corso. Seguiranno approfondimenti post-update.

-quack

Technorati Tags: ,

Pubblicato giovedì 30 ottobre 2008 alle 9:41 PM - 5 commenti so far
Archiviato in: Google, Hardware

Rumore assordante

Oggi non si riesce a lavorare…

C’è un rumore assordante come di fotocopiatrici in fase di riscaldamento. Qualche collega in California dice che il rumore lì è molto più assordante e confermano l’impressione delle fotocopiatrici in array pronte a studiare ad uno ad uno i bit della M3.

Lavavetri a cupertino :)

Chissà se a Cupertino una macchina del tempo l’hanno comprata già.
Peccato che nelle tante recensioni qualche figaggine non ha ancora fatto capolino. È ancora presto of course, oggi è il primo giorno appena. Lascerò ai veri recensori fare il loro mestiere, sono troppo di parte per essere obbiettivo. Poi se sarà il caso dirò la mia.

Is Windows 7 a major or minor release? So from a technical standpoint, Windows 7 is a minor upgrade. From a usability standpoint, however, Windows 7--like XP--is a major upgrade, one that erases problems with its predecessor and brings with it a slew of new capabilities, most of which are quite welcome, and some of which are laugh out loud excellent. (fonte)

Technorati Tags:

Pubblicato martedì 28 ottobre 2008 alle 7:30 PM - 428 commenti so far
Archiviato in: Windows, Cazzate

Vista WinPE su chiavetta USB in 10 minuti o meno

Tempo fa ho indicato la procedura su come ottenere una chiavetta WinPE bootabile, ma la procedura stessa mi è sembrata troppo laboriosa. Ho cercato diverse scorciatoie e per caso mi sono imbattuto in un post che mantiene quanto promette: “Easiest Bootable WinPE on a USB stick - 10 mins max.... and only needs 120Mb or so” (Update: il link è morto nel frattempo ma le istruzioni riportate qui sotto sono valide)

Praticamente si tratta di scaricare un tool per portatili HP che con la semplice pressione di un pulsante si occupa di quanto è necessario perwinpe creare una chiavetta USB.

Nel post originale si consiglia di cancellare alla fine il file *.ibr nella root de l drive bootabile. Spiega anche che il file \IBRPE\thinstate.cmd viene automaticamente invocato subito dopo il boot e può essere modificato a completo piacimento.

Il tool è gratuito e la chiavetta USB risultante funziona anche su macchine non-HP.

Siccome è fikus e gratuito il consiglio è sempre il solito: accattatavill’

-quack

Technorati Tags:

Pubblicato lunedì 27 ottobre 2008 alle 10:40 PM - 12 commenti so far
Archiviato in: Link

Sul buon uso di un capo

Svelo il mistero di ieri.

Tempo fa ho cominciato la collezione dei quartini celebrativi. Senza impegno mi son accorto che ho in realtà cominciato ben 8 anni fa. Poi ho nascosto il raccoglitore comprato ad una svendita per 3$ e la collezione è finita nel dimenticatoio fino a quest’estate. Ho ritrovato il raccoglitore per caso e mi son accorto che di monete ne mancavano più di trenta. Quando ne mancano così tante è molto facile progredire e in un mese sono arrivato a -15.

Poi il mio capo è venuto nel mio ufficio e mi ha chiesto se stessi facendo la collezione e se avessi per caso una Alaska extra (messa in circolazione ad Agosto). Gli ho detto di no e che mi mancava ben più dell’Alaska per completare la mia di collezione e lui si è offerto di darmi una mano. Gli ho dato la mia lista e mi ha letteralmente stupito con un ritmo di 2 o 3 monete al giorno.

A questo punto mi ha incuriosito: più o meno traffichiamo in maniera simile, tra pranzi e caffé giornalieri; eppure con tanto impegno non sono riuscito a fare meglio di lui. Fino a quando gli ho chiesto il suo segreto che come in un gioco di prestigio una volta svelato rende la magia meno tale. Lui semplicemente nei momenti di pausa forzata (deve fare 10 mila passi al giorno) va nelle kitchenette provviste di distributore automatico, inserisce una certa quantità di quartini e preme il pulsante di restituzione. La cosa interessante è che i distributori automatici qui in U.S.A. restituiscono monete diverse da quelle inserite come in genere ho visto fare altrove. Praticamente 3 o 4 volte al giorno il mio capo prende la mia lista, preleva un mucchio di quartini che ho lasciato a disposizione sulla mia scrivania e si diverte a cambiarli nella macchinetta.

Ad oggi mi mancano solo Missouri, Illinois ed Hawaii (in circolazione dal prossimo 3 Novembre).

Missouri Illinois Hawaii

(sorry per la banalità del quiz, ma non si dica che non ho avvisato )

Pubblicato lunedì 27 ottobre 2008 alle 2:46 PM - 5 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Suspense!

Altro quiz ispirato ad una delle “rubriche” della Settimana Enigmistica, in realtà più simile a quello dei fagioli della Raffa in TV. Il giusto teaser per il weekend che volge a termine

Cosa accomuna: Missouri, Illinois e Hawaii?

  • Non sono gli stati USA che ho visitato, ne quelli che non ho ancora visitato
  • Il legame non è di tipo geografico, politico o culturale
  • C’è un legame tra gli stati, il sottoscritto ed il 2008

Qualche indizio seguirà prima della mezzanotte PST. Poi domani la soluzione sarà rivelata.

(chiedo venia ai partecipanti ma si tratterà di una banalità)

-quack

Pubblicato domenica 26 ottobre 2008 alle 5:28 PM - 5 commenti so far
Archiviato in: Cazzate