Spring break 2008

Dovrei essere molto più entusiasta, ma visto come girano le cose in ufficio, ancora non riesco davvero ad esserlo. Domani si parte per una micro-vacanza. Visto che la concentrazione di avvenimenti sarà elevatissima, perché anche se la durata è molto breve il numero di cose da voler fare rimane veramente elevato, dubito che il sottoscritto possa dedicare più di qualche minuto a monitorare quello che accade in questo luogo di perdizione, meno che mai a scrivere qualcosa. Vedremo cosa accade, io mio porto appresso l'ultraleggero, il mio Sony Vaio d'ufficio.

pausaprimavera2

Perció come disse il nonno «non fate niente che io non farei».

-quack

P.S. Gira voce (*) che domani c'è anche il rilascio ufficiale del SP1 di Vista. Coincidenza?

(*) Non sono informato sui fatti. Neanche volendo non posso né confermare né smentire.

Technorati Tags:

Pubblicato lunedì 17 marzo 2008 alle 8:40 PM - 2 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Contro verso

Notavo recentemente che alcuni blog «controversi» non vengono aggiornati da un bel po', come ad esempio shipping seven o per andare ancora più indietro nel tempo makingtheswitch (sottotitolato: One Microsoft Employee Documents His Switch from Windows to Linux) o thelinuxconvert (sottotitolo: my journey from windows vista to linux). Controversi non perché parlano bene della concorrenza, ma perché - giudicando a posteriori - sembrano tirati sù con l'unico scopo di attirare un po' di attenzione. Il pattern che ho notato è questo:

  • qualcuno apre un blog in maniera anonima su uno dei soliti host (wordpress è popolare ma farlo su blogspot sembra quasi un dispetto) per raccontare qualche segreto (magari windows7 o qualche voglia informatica inconfessabile)
  • il blog riceve l'attenzione dei media: la quantità dei post si intensifica, come pure quella dei commenti pro e contro
  • l'autore smette di bloggare sul più bello; ad esempio quando ha chiuso makingtheswitch stava cominciando a parlare di Ruby e di videoediting su Linux

La mia sensazione, soprattutto riguardo il primo, è che sia un fake. Basterebbe un piccolo dettaglio per dimostrare - magari anche indirettamente e senza essere tracciabili - che chi scrive non sta barando ed io non ne ho visto neanche uno neanche a livello subliminale: come quando si ascolta un cantante in TV e ci si accorge subconsciamente che sta cantando in playback pur senza averne la certezza (vabbé qualche esperto magari può vantare accuratezza molto maggiore della mia).

E visto che ho citato ancora Ruby, ieri mi son imbattuto nella seguente riga di codice:

%w{god normal banned spam}.map{|n| Role.create(:name=>n)}

Follia pura di illegibilità!

-quack

Technorati tags:

Pubblicato giovedì 13 marzo 2008 alle 3:58 PM - 12 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Microsoft acquista U-Prove

Mentre qualcuno propone di rendere illegale postare commenti anonimi su internet, Microsoft compra U-Prove, tecnologia molto interessante per quanto riguarda la privacy.

Uprove

Kim Cameron si spinge oltre e definisce U-Prove l'equivalente dell'RSA nel campo della privacy. Effetto collaterale di questa acquisizione è stata l'ennesima dimostrazione che Bruce Schneier può sbagliare:

“I know Stefan; he’s good. The cryptography behind this system is almost certainly impeccable. I like systems like this, and I want them to succeed. I just don’t see a viable business model.

“I’d like to be proven wrong.”

(diciamo che ultimamente accade anche abbastanza spesso)

Mi son ripromesso di dare un'occhiata al protocollo che sembra davvero interessante; ovviamente per apprezzare bisogna essere appassionati di "crittografia teorica"

Nota maliziosa: in questa acquisizione la pressione di Google non si è sentita per niente. Chissà come mai...

-quack

Technorati Tags:

Pubblicato mercoledì 12 marzo 2008 alle 8:38 PM - 7 commenti so far
Archiviato in: Microsoft, Privacy

Tapiri d'oro

TAPIRO D'ORO Quando son partito per gli USA un gruppo di amici mi ha regalato preventivamente un tapiro d'oro identico a quello sulla destra per augurarmi buon viaggio e per le cazzate che avrei fatto da lì a poco.

Oggi ho deciso di tirarne fuori un paio dal cassetto virtuale ed assegnarli alle affermazioni più divertenti che ho trovato in rete negli ultimi giorni. Ovviamente si dice il peccato e non il peccatore, perché quello che fa ridere è l'affermazione, mai la persona.

Tapiro malizioso dell'anno
All'autore della risposta più fantasiosa alla domanda perché «Microsoft quando lo fa, parla di licenze invece di utenti» per la risposta che così si possono «usare cifre ingannevoli ma vere». Io pensavo fosse una questione pratica perché lo fanno davvero tutti (ad esempio Mozilla quando indica il numero di download di Firefox).

Tapiro osservatore dell'anno
Allo scopritore del segreto del monopolio di Microsoft: la presenza di alcuni prodotti nelle puntate di Dr. House o Lost influenza l'utenza casalinga che vuole solo Windows!!! Hey, ma Tarzan lo fa!?

Tapiro campagna a metà
A coloro che aderiscono a varie «campagne», ma solo a metà: ovvero per la metà che riguarda Microsoft, perché ad esempio il DRM di Microsoft è cattivo (giuro: parola di Gutmann), quello degli altri è invece un'opera di carità volta sconfiggere l'ignoranza del mondo. Infatti è «anche grazie al DRM di Steve Jobs che i discografici hanno visto la luce».

Tapiro truffaldino dell'anno
All'autore di G-Archiver, che involontariamente (?) ruba migliaia di password di utenti GMail. I commenti dei soliti troll di Punto Informatico fanno più ridere di una commedia francese.

Altri tapiri potrebbero seguire presto, ma usate i commenti per eventuali segnalazioni

-quack

Technorati Tags: ,

Pubblicato martedì 11 marzo 2008 alle 7:03 PM - 8 commenti so far
Archiviato in: Cazzate

Lumache del northwest

Ieri chiedevo cos'hanno in comune i Seattlers e le lumache: la risposta breve al quizzillo è come reagiscono entrambe le "popolazioni" alle giornate di sole dopo la pioggia.

PioggiaFestival

Risposta lunga: nel Pacific Northwest si ha l'impressione che «piova» davvero tanto. In realtà come recitava un famoso depliant «it rains more in Cincinnati», ma il cielo durante il periodo non estivo (e cioé praticamente nove mesi l'anno!) tende ad assumere tutte le possibili 256 tonalità di grigio. Le battute si sprecano: dal «Seattle Rain Festival: Every year January 1st - December 31st» a qualche maliziosa insinuazione che quando BillG ha spostato l'azienda dal New Mexico nello stato di Washington (prima in Bellevue e poi in Redmond), abbia scelto apposta uno stato piovoso per invogliare la gente a restare negli uffici. La verità è che la pioggia di Seattle è come quella di Blade-Runner: alla fine non ci si fa più caso e la gente fa jogging nonostante le intemperie, nonostante le temperature. Ed un turista lo riconosci dal fatto che indossa un impermeabile o usa l'ombrello. La cosa buffa è che quando c'è bel sole ed è anche weekend, come ieri pomeriggio, la gente sente il bisogno di approfittarne e i trail si affollano di jogger della domenica e biciclettisti delle ferie comandate (Natale, Pasqua e 4 Luglio); come il sottoscritto!! Esattamente come le lumache che appena smette di piovere affollano in massa i viottoli di campagna!

Oggi col ritorno del grigio e per riposare da 2 serate consecutive in piscina e 2.5 ore di bicicletta[1] a parlare in lungo e in largo con un amico collega, ho «sprecato» la mattinata nella più classica delle attività indoor: sistemare qualche problema arretrato (vedi), aggiungere qualche feature (vedi) mancante più per pigrizia che per altro (per mandare una mail con ASP.Net ci vogliono solo 3 righe di codice[2], giusto per riallacciarmi al discorso di qualche giorno fa). Visto che c'ero ho creato una pagina per le segnalazioni off-topic, linkata anche nell'header, ed una pagina non ancora linkata dedicata ai downloads, micro-pezzi di codice messi a disposizione su questo blog.

Buon inizio di settimana, nel momento in cui scrivo qui rimangono ancora quasi 9 ore di weekend.

-quack

Technorati tags: ,


[1] È incredibile quanto chiacchierare animatamente mentre si pedala contribuisca a diminuire la percezione della fatica. Ho pedalato più lentamente ma molto più a lungo del solito!!

[2] Che sono:
Message msg = new Message("from", "to", "subject" "body");
SmtpServer server = new SmtpServer("serversmtp");
SmtpClient client = new SmtpClient("serversmtp");

serverclient.Send(msg);

Pubblicato domenica 9 marzo 2008 alle 11:02 PM - 10 commenti so far
Archiviato in: Seattle e dintorni