NAS Chronicles Extended

Ad Agosto era cominciata una brutta tribolazione.

Uno dei dischi continuava a dare errore.

Ho sostituito tutti i dischi cogliendo l’occasione di passare da un 4x3 ad un 4x4.
E niente. L’errore era ancora lì. Un disco a caso del pool, resilvering, yadda-yadda-yadda.

Brividi.

Ho sostituito il controller, cogliendo l’occasione per passare da un PCI ad un PCIe e guadagnare in velocità.

L’errore è ancora lì, seppur adesso uno scrub mi richiede 10 ore anziché due giorni.

Ho sostituito i quattro cavetti SATA.

Niente.

A questo punto l’ipotesi più probabile mi sembrava un problema software, possibile visto il passaggio da Solaris a Ubuntu come Host ZFS. Brividi ancora peggiori. Ipotesi però smentita dall’osservazione che in presenza di errori anche il reboot dava problemi.

Ho pensato che uno dei nuovi HD avesse problemi. Sudori freddi.

E invece… ho scambiato i cavetti di alimentazione. Gli errori son passati dall’HD del pool soprannominato RICKY a quello accanto.

Sostituisco tutti i cavetti di alimentazione. Son passate 3 settimane e fatti i dovuti scongiuri, più nessun problema.

Ma che diavolo, alla fine è sempre colpa del cavo e sempre quello meno sospetto.

-quack

Pubblicato giovedì 9 febbraio 2017 alle 2:14 AM - 0 commenti so far
Archiviato in: Hardware

 
1