Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen
Quiz riflessivo per programmatori C#

Data una classe X_Class ed una proprietà Y_Property di tipo Zeta:

        class X_Class

        {

            public Zeta Y_Property { get; set; }

        }

ricavare il nome della proprietà sotto forma di stringa in maniera programmatica (hint: usare la versione 4.x del Framework).

BONUS POINT: L’esercizio ha anche un suo perché, stabilire quale.

Soluzione:

public static string YPropToString()

{

    return ((MemberExpression)
     ((Expression<Func<X_Class, object>>)
       ((o) => o.Y_Property)).Body).Member.Name;

}

Probabilmente si può fare di meglio. Lo scopo, come spiegato nei link dei commenti, è di fare in modo che il codice non compili se viene rinominata una proprietà

-quack

Pubblicato mercoledì 27 luglio 2011 alle 11:27 PM - 15 commenti so far
Archiviato in: Codice

Esercizio grammaticale

Per il dileggio del lettore interessato dall’affascinante mondo del parsing (sì, ne sto scrivendo un altro in virtù della già citata maledizione).

Data la seguente grammatica ( S il simbolo di partenza, in maiuscolo i terminali, in minuscolo le regole di produzione), convertirla in forma LL(1):

S –> q
q –> ( q ) | r
r –> A u | ( t )
u –> B | ( t )
t –> u | t t

-quack

Pubblicato mercoledì 9 marzo 2011 alle 11:15 PM - 4 commenti so far
Archiviato in: Codice, Cazzate

Lunedì quiz–nono ed ultimo

Su richiesta del nonno, scrivere un algoritmo che determini se ci sono ancora mosse possibili in una partita di Bejeweled o se sia GameOver.

image

L’input della funzione è una matrice NxN di byte dove il valore rappresenta uno dei possibili 256 colori (non è detto che siano in uso tutti).

A giudicare la soluzione sarà il nonno stesso. Smile

-quack

Pubblicato lunedì 6 dicembre 2010 alle 7:24 PM - 13 commenti so far
Archiviato in: Codice

Lunedì quiz 8

Input: un numero intero non tanto grande.

Output: un array contenente i nodi foglia di un albero binario inverso completamente bilanciato di profondità pari al valore in input.

Per albero binario inverso intendo un albero in cui ogni nodo ha un puntantore al nodo “padre”.

BinaryTree

È responsabilità dell’algoritmo allocare un numero necessario e sufficiente di nodi (il campo “data” non è necessario da inizializzare).

-quack

Pubblicato lunedì 29 novembre 2010 alle 8:11 PM - 6 commenti so far
Archiviato in: Codice

Lunedì quiz - 7

Scrivere un algoritmo super performante in grado di analizzare il risultato di partite tic-tac-toe e dichiarare se c’è il vincitore per ogni partita. Si assume che le partite abbiano risultati validi quindi la risposta è limitata ad 1, X o 2.

image

-quack

Pubblicato lunedì 22 novembre 2010 alle 8:37 AM - 18 commenti so far
Archiviato in: Codice