Windows 10 Fall Creators Update

https://www.ilsoftware.it/articoli.asp?...

Io in fase di download, mi attizza la parte di protezione contro i ransomware di cui non avevo sentito parlare fino ad oggi.

Avete già installato l'update? Considerazioni?

Tags: senza un tag
Condividi su:  Facebook,  Twitter.
Repliche (coda):

Luminosità e contrasto di default spaccano gli occhi, e il fluent design mi sembra una hahata.

Come al solito vengo a sapere di gente che ha avuto problemi gravi con l'aggiornamento.

Uno dei motivi è che - oltre al licenziamento dei tester - tutti i DEV di Windows sono passati ad usare HP Z420. Per carità una bella workstation, ma se proprio tutti tutti tutti i dev in Windows usano solo un modello di workstation queste cagate c'è da aspettarsele con molta regolarità.

P.S. sto scrivendo questo post da una Z420 visto che G non rilascia sistemi operativi consumer per PC.

Ecco perchè al lavoro non ho grandi problemi!

Aggiornato at home, finalmente è possibile gestire la banda in download/upload per gli aggiornamenti..almeno in teoria. Devo però ancora provarla.

@mah

Non ho notato niente di diverso con luminosità e contrasto

@Paperino:

P.S. sto scrivendo questo post da una Z420 visto che G non rilascia sistemi operativi consumer per PC.

Non ho capito questo passaggio...cosa intendi? Stai scrivendo da quel tipo di workstation perchè Google non rilascia SO consumer? In che senso?

 

@bondocks:

Non ho capito questo passaggio...cosa intendi? Stai scrivendo da quel tipo di workstation perchè Google non rilascia SO consumer? In che senso?

Nel senso che non è un problema quale workstation usa, dato che non sta scrivendo o "testando" OS consumer.

 

Discorso diverso se quelli che sviluppano Windows (e in teoria testano anche, visto lo stato di deprivazione di un test team in cui si trovano), lo fanno *tutti* sulla medesima configurazione.

Provate ad andare in RDP su una macchina aggiornata a FCU.

A me sbianca le scritte

@snake

Adesso ho afferrato il senso

@Mah

non avrai una z420

@Snake: esatto. Tutti la stessa workstation non è un lusso che un'azienda come MS, o per lo meno la Windows division, può permettersi.

 

@Mah

Comunque a parte gli scherzi..credo che dovremmo entrare nell'ottica rolling presente in linux.

Probabilmente anche per il discorso delle workstation tutte uguali ormai è assodato che il testing lo fanno sulla massa degli utenti. Basta restare inddietro un passo (o anche due, i metodi ci sono) e anche 10 funziona come un trattore. 

Io vedo al lavoro su una base comunque minima, una trentina di macchine, alcune (diciamo 4 o 5) hanno l'aggionramento selvaggio libero mentre le altre con compiti più specifici sono sotto WSUS quindi indietro di un paio di versioni. Non abbiamo grandi problemi, non più di quando le stesse macchine erano con 7 (sono per la maggior parte degli upgrade).

Io ormai mi ci trovo bene, non mi posso lamentare

Io l'altro giorno ho dovuto dannare per stampare una foto, ovviamente mentre andavo di fretta. È andato in crash Explorer e poi tutto è ripartito tranquillo... La qualità è parecchio sotto quella di Windows 7, UI demente a parte.

Basta restare inddietro un passo (o anche due, i metodi ci sono) e anche 10 funziona come un trattore. 

A tal proposito, ho "provato" la LTSB 2016 (basata su 1607) per qualche tempo (credo ormai di averla dall'inizio dell'estate su un laptop che mi avanzava, sul quale 10 "stock" girava una chiavica), e sono sempre più convinto che questa è la versione che sarebbe dovuta uscire al posto della versione consumer che tutti ormai conosciamo (e non parliamo delle versioni di testing per gli insider...)

www.howtogeek.com/.../

LTSB è fondamentalmente una Enterprise funzionalmente equivalente alle LTS di Ubuntu in termini di cicli di rilascio (solo security updates garantiti per 10 anni, niente feature updates) ma

  • niente Windows Store, ma proprio nulla.
  • Niente pubblicità nello start, o nella lockscreen e robe così.
  • niente inutili UWP, piuttosto tutte le buone vecchie app Win32 settate come default (tranne il visualizzatore immagini, ripristinabile con un .reg preso da howtogeek), l'unica "traccia" di UWP sono i runtime e il control panel moderno.
  • telemetria effettivamente modulabile dal group policy editor, portandola al minimo (non il "finto" minimo di Windows 10 Home/Pro)

Di contro, non è ufficialmente aggiornabile alla prossima LTSB quando uscirà (non prima di 3 o 4 anni a quanto dicono), ma è il problema minore visto che comunque non resta scoperta lato sicurezza.

Quel poco di fuffa ammazzaprestazioni/ammazzapazienza che rimane è disattivabile (OneDrive, Security Essentials), oppure modulabile nel comportamento (es: Windows Update coi reboot forzati, si può settare un behaviour del tutto simile a Windows 7) sempre dal group policy editor in nemmeno 5 minuti.

Interessante. Però ho avuto in regalo la mia prima app dallo store.

però...

Microsoft doesn’t want people using Windows 10 LTSB on general purpose PCs, though. As Microsoft puts it, “LTSB is not intended for deployment on most or all the PCs in an organization; it should be used only for special-purpose devices. As a general guideline, a PC with Microsoft Office installed is a general-purpose device, typically used by an information worker, and therefore it is better suited for the [Current Branch] or [Current Branch for Business] servicing branch.”

 

è lo stesso caso d'uso di MSDN...

You might want your desktop PC to stay as stable and secure as possible without user interface changes, but Microsoft doesn’t want to give the average Windows 10 user this option. Microsoft wants your PC constantly updated with new features.

Stronzi

@bondocks:

però...

 

Unofficially, any Windows user can get Windows 10 LTSB if they want. Microsoft offers ISO images with Windows 10 Enterprise LTSB as part of its 90-day Enterprise evaluation program. You can download the ISO file–be sure to select “Windows 10 LTSB” instead of “Windows 10” when downloading–and install it on your own PC. It’ll function normally for 90 days, after which it’ll begin nagging you to activate Windows. But Windows 10 is perfectly functional even without activation, so you should be able to use it as long as you like without entering a product key. You’ll just have to put up with nag screens.

che poi di "nag screens" c'è solo quell'overlay grigio in basso a destra, e di tanto in tanto una notifica in Action Centre.

(e in fondo, considerato che su quella macchina avevo preso Windows 10 legit durante il periodo di upgrade forzato, eticamente non ci vedo nulla di male ad usare un "flavour" dello stesso OS, ma più personalizzabile )

Replica:
Testo: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)