Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

10 volte tanto

In un post precedente avevo menzionato che Apple ha il fegato di vendere certi upgrade anche a 10x il prezzo di mercato. Esageravo? No

Stavolta il raffronto è con la RAM DDR2 667:

AppleRam

4 GB di Apple-RAM costano 300$ (considerando che 225$ corrispondono al prezzo di un upgrade di 3GB). fonte

4 GB di PC-RAM da Fry’s costano 30$

FrysRAM (fonte)

In pratica i banchi di RAM DDR2 vengono venduti allo stesso prezzo di quelli DDR3. Politica bislacca quella di tenere prezzi “artificialmente” alti che nella maggior parte dei casi avvantaggia gli early adopters (tranne casi clamorosi).

Questo rende felicissime le persone come me che sono in attesa di sbarazzarsi di HW made in Cupertino (sono in procinto di vendere una time-capsule acquistata a Luglio). Comprare un prodotto Apple è come comprare una barca!

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (38): [ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
9. EnricoC.
mercoledì 5 novembre 2008 alle 11:59 PM - unknown unknown unknown
   

@ dovella

Si il bidone ce l'ho, un ASUS A6km con Vista x64 che fa le bizze con il chipset

L'opera d'arte invece dovrebbe arrivarmi fra poco..spero domani o dopodomani. MacBook Pro Unibody 15". Muovetevi dannati corrieri..

   
10. dovella
giovedì 6 novembre 2008 alle 12:08 AM - unknown unknown unknown
   

A beh , sei in garanzia con Asus? cambialo.

Per quanto riguarda il tuo mac Sbrock .....

Sorry!!

   
11. EnricoC.
giovedì 6 novembre 2008 alle 12:16 AM - unknown unknown unknown
   

A beh , sei in garanzia con Asus? cambialo.

Masseh, è arrivato il mago del mondo. Se fosse in garanzia l'avrei già fatto. E' un portatile di 3 anni fa, mi si è già cotta la scheda madre 1 volta fuori dalla garanzia. Cotta la scheda madre, hai presente? E il problema di Vista x64 è che manca il driver del chipset. Ma non mi dispero tranquillo, mica lo cambio per quello uso Linux da 5 anni ormai.. Per quanto riguarda i "presunti" difetti del nuovo MacBook. Un caso o 2 non bastano ad essere tracciati come "difetti". Per il caso dei click mancanti sul trackpad, Apple è già al lavoro per un aggiornamento software atteso a giorni. Si verifica dopo 50 click e solo sul MacBoom Pro Per il video della batteria che fa gioco, beh, ti saprò dire se anche il mio lo fa!

   
12. Jack
giovedì 6 novembre 2008 alle 2:48 AM - unknown unknown unknown
   

 Ma sicuro. Prima che io, con la mia meticolosità nel risparmiare qualche euro, compri un mac passa del tempo, ma parecchio.

E poi non lo userei per il sistema operativo perchè ci farei girare linux, cosa me lo compro a fare?

Quelo che mi chiedo è: ma se proprio vuoi un Mac, per qualsiasi ragione, puoi aumentare la ram con quella "after market"? O ti annullano la garanzia? O non ti fanno l'assistenza? O cos'altro?

No perchè se uno è un pochino sveglio vede cosa costa, la compra dopo, magari marca kingston, e quindi risparmia ma ha lo stesso effetto finale.

Utenti Apple levatemi questo dubbio.

 

Ciao.

   
13. Enrico FOLBlog
giovedì 6 novembre 2008 alle 8:29 AM - unknown unknown unknown
   

@Jack

No perchè se uno è un pochino sveglio vede cosa costa, la compra dopo, magari marca kingston, e quindi risparmia ma ha lo stesso effetto finale.

Beh se uno è un pochino sveglio, il problema non ce l'ha perchè non ha nemmeno il MacBook....

   
14. Enrico FOLBlog
giovedì 6 novembre 2008 alle 8:33 AM - unknown unknown unknown
   

@Dovella

Non mi ricordo una sola volta in cui agli entusiasmi da curva Nord suscitati dalla presentazione di nuovi prodotti Apple, non siano seguite critiche aspre sulle qualità reali di detti prodotti.
Chi ne fa le spese sono sempre i primi acquirenti, i più fedeli al marchio.
I prodotti Apple son da comprare almeno sei mesi dopo il lancio. Solo allora è possibile che i difetti strutturali siano emersi e quelli che strutturali non sono siano corretti.
 

   
15. Pr3d
giovedì 6 novembre 2008 alle 9:35 AM - unknown unknown unknown
   

Certo che 20 € per 4GB di ram DDR2, anche se costano sempre meno, mi pare davvero troppo poco.

   
16. Feedee
giovedì 6 novembre 2008 alle 10:09 AM - unknown unknown unknown
   

Ma apple fa benissimo, è un'impresa ed il suo scopo è il profitto.

alla fine se uno è così scemo da darglieli non vedo perchè non chiederli.

ma si sa com'è il cliente medio apple, quindi lasciamo che l'azienda lo freghi 2 volte, prima sul prezzo e poi sul prodotto, più fumo che altro.

 

certo che con i prezzi che hanno i difetti strutturali non sono ammissibili:

è come comprasri una rolls royce nuova, si perchè i possessori apple credono di avere l'equivalente di questo del mercato automobistico, e subire sistematicamente il richiamo del prodotto appena uscito.

bisogna esser scemi

   
17. emac
giovedì 6 novembre 2008 alle 10:25 AM - unknown unknown unknown
   

 cmq la ram la puoi prendere anche dopo....

   
18. Filippo
giovedì 6 novembre 2008 alle 10:47 AM - unknown unknown unknown
   

 @Paperino:

Comprare un prodotto Apple è come comprare una barca!

E di che ti lamenti?! Lo dici tu stesso. Rivendi il prodotto e ci perdi poco. Pure questo è da criticare adesso?? (ironico, ma non troppo)

@Jack:

Quelo che mi chiedo è: ma se proprio vuoi un Mac, per qualsiasi ragione, puoi aumentare la ram con quella "after market"? O ti annullano la garanzia? O non ti fanno l'assistenza? O cos'altro?

Puoi aumentarla aftermarket. La garanzia non è annullata.

No perchè se uno è un pochino sveglio vede cosa costa, la compra dopo, magari marca kingston, e quindi risparmia ma ha lo stesso effetto finale.

Chi sa qualche cosa di hardware, chi sa come è fatto un cacciavite, chi ha "tempo da dedicare" alla ricerca di un prezzo vantaggioso per la ram, chi sa come si monta la ram, etc, non la compra su Apple store (o dal produttore del notebook). Questo vale per un utente Mac e per gli altri.
Purtroppo sono in pochi gli utenti comuni che tu chiami "svegli". Il 95% delle persone, ma anche di più, non sa cosa sia la Ram figuriamoci se capisce quanta gliene serve e/o dove e cosa comprare per risparmiare... e ripeto, non sono solo gli utenti Mac a non sapere cos'è la Ram. Anzi, a dire il vero in tanti non sanno neanche cosa sia un Mac!
Io so cambiare la ram, l'ho fatto in casa, risparmiando, per un Sony Vaio e un Powerbook. Mi sono rimasti 3 moduli (all'epoca) da 256Mb che non sono riuscito a vendere nemmeno su ebay partendo da 5€ di asta (all'epoca, non oggi). Li ho ancora nel cassetto...

Per evitare di ripetere l'esperienza ho ordinato il nuovo MacBook con 4Gb di ram già da Apple per tre motivi:
1° ho lo sconto e quindi diciamo che "me ne frego" se spendo un po' di più, perché spendo poco di più.
2° i posti dove compro hardware di solito (compresi CHL e Essedì) non hanno tutt'ora soDimm DDR3 a listino.
3° se mi avanza una soDimm non voglio metterla in compagnia dei moduli da 256Mb nel cassetto...

Ho speso di più? Si. I soldi spesi in più valgono il tempo che avrei speso per cercare la ram e rivendere quella avanzata? Per me, in questo periodo, si.

@EnricoFOLBlog:

Beh se uno è un pochino sveglio, il problema non ce l'ha perchè non ha nemmeno il MacBook....

Si vabbè... questa frase lascia il tempo che trova...

@Feedee:

ma si sa com'è il cliente medio apple

Uguale uguale all'utente medio PC.

Ma apple fa benissimo, è un'impresa ed il suo scopo è il profitto.

E fin qua ci siamo. Apple probabilmente paga $10 ai poduttori per la Ram e la rivende a $100 (è un esempio). Forse per fare contenta i clienti dovrebbe venderla a $15, ma visto che il suo scopo è il profitto se ne deve approfittare. Non ci trovo nulla di male e chi non è d'accorto faccia a meno di comprare.

certo che con i prezzi che hanno i difetti strutturali non sono ammissibili:

è come comprasri una rolls royce nuova, si perchè i possessori apple credono di avere l'equivalente di questo del mercato automobistico, e subire sistematicamente il richiamo del prodotto appena uscito.

Perché, le rolls royce sono prive di difetti? (una cosa a caso trovata con google, 1202 Rolls richiamate per problemi al cambio). Ah no! Forse ti riferivi alla Ferrari (366 Scaglietti con probabili problemi al cambio pure queste).
Certo che con i prezzi che hanno i difetti strutturali non sono ammissibili!
In ogni caso non tutti gli utenti Mac pensano di avere la Rolls dei computer. Non fare di tutta l'erba un fascio per favore.

bisogna esser scemi

come dici tu...

   
19. il nonno
giovedì 6 novembre 2008 alle 11:01 AM - unknown unknown unknown
   

@quelli che TimeMachine (cosi' evitiamo di accanirci sempre solo contro il povero EnricoC!)

risparmiateci vi prego!

Gia' di suo TimeMachine e' una mezza ciofeca (bella la UI ma dietro c'e' lo stesso livello di tecnologia usato per l'auto di Barbie) se poi l'accoppi con quell'altra mezza ciofeca di FileVault (non sono neppure completamente compatibili tra di loro) ottieni la ciofeca completa!

   
20. Dovella
giovedì 6 novembre 2008 alle 11:27 AM - unknown unknown unknown
   

@14. Enrico FOLBlog,
 

E versissimo , parole Sante

però sto notando molti Mac user in questo periodo fare il resume from sleep

AKA

Si stanno svegliando dal sonno! (anche se poi ci stanno citrulli nuovi che entrano)

   
21. Barack dovella
giovedì 6 novembre 2008 alle 11:28 AM - unknown unknown unknown
   

We sopra sono io nel commento n20

non mi ero "logato"

   
22. Filippo
giovedì 6 novembre 2008 alle 12:16 PM - unknown unknown unknown
   

@Tutti:

Ma io dico... possibile che uno che usa un Mac debba sentirsi dire che è "poco sveglio, scemo, citrollo, pieno di soldi, figlio di papà" e amenità simili?
No, perché mi sta bene che critichiate Apple, i Mac, Mac OS, l'iPhone, Stefano Lavori, chi volete, che tanto non me ne frega niente, ma se poi iniziate a giudicare gli utenti con queste sparate cadete proprio in basso...
Poi siete comunque liberi di dire quello che volete.

   
23. Barack dovella
giovedì 6 novembre 2008 alle 12:59 PM - unknown unknown unknown
   

Filippo hai ragione,

Ma visto che siamo super fudDATI  e super trollati ogni tanto rispondiamo a tono anche noi.

Soprattutto quando partono troppe istigazioni inutili.

   
24. il nonno
giovedì 6 novembre 2008 alle 1:19 PM - unknown unknown unknown
   

@Filippo

sottoscrivo, l'utente Mac e' una persona che fa una scelta in base alle proprie esigenze/criteri, affari suoi.

Il fanboy alla EnricoC invece non rientra nella categoria utenti Mac ma in quella dei tifosi da stadio

   
25. EnricoC.
giovedì 6 novembre 2008 alle 2:13 PM - unknown unknown unknown
   

<span class="Apple-style-span" style="font-family: 'Segoe UI'; font-size: 14px; ">Il fanboy alla EnricoC invece non rientra nella categoria utenti Mac ma in quella dei tifosi da stadio </span>

Booooom, Houston abbiamo un problema..

   
26. il nonno
giovedì 6 novembre 2008 alle 2:24 PM - unknown unknown unknown
   

Si, il problema ce l'hai con l'html! LOL!

   
27. EnricoC.
giovedì 6 novembre 2008 alle 2:31 PM - unknown unknown unknown
   

 @ il nonno

Al massimo il problema potrebbe essere di ASP.NET..

Mmmh..aspetta chi lo produce? Aaah ecco..MS lol

   
28. NickelGreen
giovedì 6 novembre 2008 alle 3:45 PM - unknown unknown unknown
   

span è un tag html4... (sguardo al cielo e sospiro...)

   
29. EnricoC.
giovedì 6 novembre 2008 alle 3:57 PM - unknown unknown unknown
   

 @ NickelGreen

Davvero??? Nooooooooo

Ovviamente mi riferivo al fatto che copiando e incollando su questo editor (evito aggettivi dispregiativi) a volte incolla i tag html a volte no.

Questo editor in che linguaggio è scritto?

   
30. EnricoC.
giovedì 6 novembre 2008 alle 4:02 PM - unknown unknown unknown
   

 E comunque quella su ASP.NET era una battuta..senso dello humor 0

   
31. Enrico FOLBlog
giovedì 6 novembre 2008 alle 4:15 PM - unknown unknown unknown
   

@Filippo

Si vabbè... questa frase lascia il tempo che trova..

Si scherza, dai!

ma se poi iniziate a giudicare gli utenti con queste sparate cadete proprio in basso...

Già, hai ragione e me ne dispiace.
Difficile resistere alla tentazione di seguire nella sua strada chi scrive solo per alimentare polemiche.
Siam pur sempre uomini pure noi...

@il nonno

A proposito dell'interfaccai di TimeMachine, l'ho più volte citata come esempio di ideale di interfaccia utente, priva di quei difetti sparsi qui e là in Leoaprd.
 

   
32. Paperino
giovedì 6 novembre 2008 alle 5:32 PM - unknown unknown unknown
   

@Filippo:

E di che ti lamenti?!

Dei restanti 98 giorni.

@EnricoC

Questo editor in che linguaggio è scritto?

In JavaScript. La tua è l'ennesima dimostrazione che 3 interpreti JavaScript, con le loro subdole differenze, sono già problematici.
ASP.Net centra come un alfiere bianco in una partita a scopa. Per il resto mi sembra che l'editor e la parte backend dei commenti funzioni molto bene.

P.S. La time-capsule è ufficialmente venduta. Al suo posto un router vero per un terzo del prezzo.

   
33. Enrico C.
giovedì 6 novembre 2008 alle 7:18 PM - unknown unknown unknown
   

@ Paperino

ASP.Net centra come un alfiere bianco in una partita a scopa.

Suvvia, avevo già anticipato che stavo scherzando (mi sono beccato anche le critiche di Nickel che mi ha accusato di non conoscere l HTML)

P.S. La time-capsule è ufficialmente venduta. Al suo posto un router vero per un terzo del prezzo.

Hai fatto benissimo stavolta (un po meno quando hai venduto il Mac)

   
34. FDG
giovedì 6 novembre 2008 alle 7:28 PM - unknown unknown unknown
   

@Paperino

La tua è l'ennesima dimostrazione che 3 interpreti JavaScript, con le loro subdole differenze, sono già problematici

Ma che sai dimostrare? L'interprete, tolto IE (leggetevi cosa dicono gli sviluppatori di jQuery in proposito, alle difficoltà incontrate nello sviluppare jQuery per supportare IE rispetto agli altri browser), è proprio una delle cose che da meno problemi. L'editing con stile è roba recente ed i problemi non sono principalmente dovuti a JavaScript ma ad altro. Non c'è molto per garantire compatibilità di questo componente, visto che non c'è uno standard a cui uniformarsi e nulla per valutare la compatibilità dell'implementazione. Diciamo che ciascuno fa a modo suo. Poi ci sono i bachi delle implementazioni. E librerie come FCK fanno di tutto per ovviare a tutto questo. Ma gli strumenti a disposizione degli sviluppatori sono pochi, visto che gli editor sono componenti poco controllabili. Il risultato è che ad oggi l'editing è piuttosto traballante.

Peccato perché secondo me sarebbe molto utile avere un web editabile.

   
35. NickelGreen
giovedì 6 novembre 2008 alle 8:23 PM - unknown unknown unknown
   

Ma la noia che si prova con gli ex-fumatori. Noisoissssssssimi...

   
36. Paperino
giovedì 6 novembre 2008 alle 8:51 PM - unknown unknown unknown
   

@FDG

Poi ci sono i bachi delle implementazioni. E librerie come FCK fanno di tutto per ovviare a tutto questo. Ma gli strumenti a disposizione degli sviluppatori sono pochi, visto che gli editor sono componenti poco controllabili. Il risultato è che ad oggi l'editing è piuttosto traballante.

Se non è direttamente colpa dell'interprete, cosa all'atto pratico irrilevante in quanto andrebbe preso l'intero stack in considerazione, come può un altro interprete scritto da zero, in totale assenza di un buon set di test utili, diventare parte della soluzione anziché parte del problema?

@EnricoC

Hai fatto benissimo stavolta (un po meno quando hai venduto il Mac)

Peccato, visto che quando ho venduto il Mac il bilancio economico è stato pure positivo!

   
37. FDG
venerdì 7 novembre 2008 alle 4:14 PM - unknown unknown unknown
   

come può un altro interprete scritto da zero, in totale assenza di un buon set di test utili, diventare parte della soluzione anziché parte del problema?

Infatti non c'entra nulla. Se i problemi stanno in un punto, concentriamoci su quel punto. Anche perché non è che se il tuo blog ha problemi con l'editor (non così tanti a mio avviso), questo vuol dire che ha problemi in generale. Il resto mi pare funzioni.

   
38. Paperino
venerdì 7 novembre 2008 alle 6:35 PM - unknown unknown unknown
   

@FDG:

ed infatti il blog non c'entra niente. Il problema preciso è che il cut&paste di FCKEditor su Safari non funziona a dovere... i motivi secondo me stanno nel fatto che supportare 3 interpreti JS è già molto difficile e crea appunto problemi.

   
[ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)