Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Accaddicippì

La gaffe di Apple sull’uscita video dei nuovi Mac ha causato più can-can di quanto avessi potuto immaginare.

I soliti grilli parlanti, quelli che all’annunciato supporto dell’HDCP in Vista consigliavano prontamente Get a Mac, hanno cominciato a consigliare l’uso della pirateria (Get a PC with VGA-out? giammai!). Dell’incongruenza di certe argomentazioni ho già parlato in passato: come si fa solamente a pensare di passare a Mac portando a supporto le tesi di Gutmann che spiega come il costo dell’HDCP si rifletta su tutti gli utenti quando per l’utOnto qualsiasi comprare un Mac significa prestarsi ad upgrade che costano 10 volte tanto? Alla faccia dei costi per gli utenti: a Roma si suoleva dire che certa gente ha una faccia con la riga in mezzo.

Sto deviando… mi interessava spiegare un po’ cos’è l’HDCP. Perché è più innocuo di quanto qualcuno vuol far sembrare per tirare acqua verso certi mulini. E perché penso sia la più grande tro*ata che Hollywood potesse concepire.

Lo scopo dell’HDCP è di impedire che l’uscita digitale di un video ad alta definizione protetto sia fruibile – e quindi copiabile – su dispositivi non compatibili.

L’idea [idiota] di base è che se qualcuno volesse piratare Rocky potrebbe collegare un dispositivo digitale in grado di registrare tutti i fotogrammi ad altissima risoluzione, ricomprimerli e ridistribuirli in giro. Fatti i calcoli approssimativi solo per il video c’è bisogno di capacità di 1TB per ora che per un film medio significa circa 1.5-2TB di storage. Poi c’è la faccenda della ricompressione per ridurre alla meglio il tutto in un .AVI da 1GB o meno. Comprimere 90 minuti di video “grezzo” in MPEG2 partendo da circa 30-40GB per arrivare a 4GB in tutto richiede 3-4 ore di rendering su un Q6600. Fatti i dovuti calcoli la ricompressione di un film HD potrebbe richiedere mesi. Certo con l’HW che sarà disponibile fra 2 anni il tutto potrebbe ridursi ad un paio di giorni. Il procedimento alla fine è molto simile a quello che il DRM audio musicale tanto in voga permette di fare con i CD: da AAC/WMA protetto a CD (sprotetto) a MP3 (sprotetto). Per questo le major hanno fatto in modo che questo buco fosse tappato.

Il tutto si basa sull’assunzione che i bit sul supporto siano completamente “sigillati”. Assunzione che come AnyDVD HD dimostra è ingenuamente infondata. Se il contenuto per essere fruito ha bisogno di decriptazione, qualcuno riuscirà prima o poi a fare il reverse engineering del processo. Perché per un limite della tecnologia contenuto e chiavi di decriptazione viaggiano sullo stesso supporto, l’unica incognita è l’algoritmo.

(ovviamente sto semplificando il discorso al massimo e commettendo qualche errore di approssimazione)

Or bene questa grande tro*ata dell’HDCP ha fomentato le finte paure di chi si schiera contro a priori. Infatti in giro sono state dette cose molto false come ad esempio:

  • tutti i contenuti ad alta definizione anche non protetti sono soggetti a tali forme di restrizione. FALSISSIMO: i contenuti autoprodotti e in generale non protetti (leggasi: pirata) resteranno sempre fruibilissimi su tutti i dispositivi (che strano vero che quando si parlava di DRM in Vista si faceva la gara a chi la sparava più grossa?); questo punto palesemente falso era uno dei punti cardini del paper di Gutmann: infatti faceva l’esempio del dottore con la radiografia ad alta risoluzione incapace di poterla vedere su un monitor non compliant
  • che l’HDCP grazie alla cospirazione di aziende nere (in primis MS) e aziende di contenuti sarebbe diventato pressoché ubiquo; quasi-FALSO: primo perché ci sono produttori di dispositivi a basso costo Made in China che pur di risparmiare qualche centesimo ridurrebbero le dipendenze all’osso; secondo perché se un giorno sarà difficile trovare monitor non-compliant dipenderà molto dai costi di differenziazione, che è il motivo per cui non è vero che un NetBook con Windows costa “parecchio di più” di un NetBook con Linux[1], semmai leggermente il contrario
  • che i dispositivi che supportino l’HDCP siano “handicappati” rispetto a quelli non compliant e vanno evitati come la peste. E questa, delle tre, è la menzogna più grossa.

Il perché è molto semplice e banale: perché i contenuti sprotetti saranno sempre fruibili su tutti i dispositivi[2]. Quelli protetti sono fruibili solo su dispositivi compliant. Poi c’è la questione “filosofica” di chi dice che comprando dispositivi/software/contenuti compliant si supporti direttamente il DRM e questo è un male a priori. Io che sono pragmatico e poco filosofo penso una cosa: se per vedere i mondiali di calcio del 2010 in altissima risoluzione devo pagare pegno verso il DRM, che me ne frega? Che farebbero i grilli parlanti e filosofi, quelli che cercano accuratamente televisori LCD non compliant, se i mondiali di calcio fossero solo disponibili in HDCP? Andrebbero a casa di amici?

Due parole sulle ultime due tro*ate di Apple: ovvero la scelta di DisplayPort vs. HDMI (la prima supporta una forma di encription ancora più pesante) e la scelta di non includere una porta VGA. Nessuna cospiracy theory alle spalle: semplicemente l’uscita DP in versione mini è più piccola e bella a vedersi di quella HDMI; l’uscita VGA (come pure la firewire e i vari lettori multimediali) è davvero orribile.

DisplayPort HDMI_port VGA

I mac-book sono fatti per le sfilate di D&G, mica per farci quello che si pare.

Tant’è.

-quack

P.S.: Noto con molto dispiacere che l’incongruenza di certi “blogger” esperti sull’argomento diventa sempre più manifestazione di ipocrisia allo stato puro e cristallizzato. As usual, non mi piace far nomi.


[1] Incidentalmente ero interessato a comprare un NetBook con Linux per via del fatto che sono gli unici venduti con SSD; però nella stragrande maggioranza dei casi configurazioni più “complete” dotate di Windows (es. 1GB di RAM) costavano alla pari di configurazioni meno dotate con Linux preinstallato (es. 512MB di RAM). Ora aspetto che i costi delle SSD calino.

[2] Oddio, c’è qualcuno super-maxi-paranoico che va dicendo in giro che questi dispositivi di “protezione” nascondo meccanismi in grado di riconoscere la pirateria e distruggerla “a contatto”; in passato è già successo che qualche previsione catastrofica del genere fosse fatta ed immediatamente smer*ata.

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (132): [ più recenti-  Pagina 2 di 5  - più vecchi ]
73. Barack dovella
sabato 22 novembre 2008 alle 8:56 PM - unknown unknown unknown
   

Enrico C , perchè non ti fidi di noi che lo usiamo e ci giochiamo ?

   
74. Enrico FOLBlog
sabato 22 novembre 2008 alle 8:57 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC

il testo di Madshrimps che ha presentato Scrooge confronta XP e Vista con due schede nate con Vista (i cui driver ovviamente sono stati scritti partendo da Vista)

Non vale! E' cominciato il torneo di arrampicata sugli specchi e non mi avete avvisato!
Non ci gioco più eh.

E ho detto tutto.

   
75. Enrico FOLBlog
sabato 22 novembre 2008 alle 9:07 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC

certe volte è davvero difficile mandare giù certe cazzate.

Parole sante!
Dove le hai lette su iBreviary?
Sai che deve uscire la versione 2.0 che consentirà di sentire anche i cori monastici?
E la versione 3.0 avrà  anche due plugin aggiuntivi: iConfess e iAbsolvo; tu confessi a Steve quante volte sei stato tentato di entrare in un Apple Store, ma non lo hai fatto, e lui, per soli $19,90 ti manda l'assoluzione con un buono per recarti gratis (cioè pagando solo $9,90) con un mezzo pubblico a piacere (cioè un mezzo pubblico, a tua scelta, che deve viaggiare su rotaie e fare ciuff ciuff) quando ti pare (cioè dal lunedi al venerdi, festivi esclusi dalle 10 alle 12) ed acquistare il prodotto Apple che vuoi (tra quelli in esposizione sul bancone "stuff for less than $400") e pagarlo solo $699.
Ah, in più c'è un'offerta di adattatori Displayport -> Porta Seriale a $19,90 (prendi 3 pagni due).

   
76. Barack dovella
sabato 22 novembre 2008 alle 9:32 PM - unknown unknown unknown
   

Enrico mi sono incorniciato il tuo post

   
77. Barack dovella
sabato 22 novembre 2008 alle 9:34 PM - unknown unknown unknown
   

PS.

Per il DIsplay port hai sbagliato

ne prendi 2 e ne paghi 3

   
78. Paperino
sabato 22 novembre 2008 alle 10:05 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC:

Non vedete l'ora che esca Windows 7 per liberarvi di quel bloatware di Vista vero?

Veramente non vedevo l'ora che uscisse Win95 perché era meglio di Win3.1; stessa cosa per WinNT, XP, Vista ecc. 

Tu non stai vedendo l'ora che esca Snow Leopard per mettere mani su un OSX a 64 bit vero, Grand Central, ecc. ecc. ecc.? Sai che c'è gente che ha installato Leopard su un G4 ed è tornata a Tiger?

Quando ragioni così sei inconsistente...

Bloatware, cos'è? Un router che per essere riconfigurato richiede la SS Trinità? Un telefono che per caricarci le canzoni sopra richiede i 12 Apostoli? Un browser che richiede mezzo OSX, incluso il sistema di rendering dei font, un updater che non si fa i c*zzi suoi e tutto il resto? Cosa c'è in Vista che tu toglieresti? 1.5GB di driver di stampante che se ne attacchi una qualsiasi funziona?

E soprattutto perché mi fai ripetere sempre le stesse cose? Ad un certo punto non è più divertente.

   
79. EnricoC.
sabato 22 novembre 2008 alle 10:58 PM - unknown unknown unknown
   

@ Enrico FOLBlog

Ah, in più c'è un'offerta di adattatori Displayport -> Porta Seriale a $19,90 (prendi 3 pagni due).

Sei banale e facilone. Sarebbe come se io ti sfottessi perchè nella tua vita sommando le ore passi i giorni a configurare gli Antivirus e a "ottimizzare" il sistema, non capendo che l'unico sistema ottimizzato è quello che nasce già così (e purtroppo per te non è Windows quel sistema). Ma non lo faccio perchè ho pietà di te (ops l'ho fatto).

@ Paperino

Veramente non vedevo l'ora che uscisse Win95 perché era meglio di Win3.1

Sicuro? Con Win95 è iniziato l'incubo, i rallentamenti, il registro monnezza, le BSOD Random e il mitico menù Start che per spegnere il sistema devi fare Start. Almeno di BSOD su 3.1 non ne vedevi neanche a pregarle. Almeno Win3.1 possedeva nella sua semplicità una certa coerenza.

Cosa c'è in Vista che tu toglieresti? 1.5GB di driver di stampante che se ne attacchi una qualsiasi funziona?

Questa non l'ho capita. Cosa criticavi di grazia? Su OS X non ho mai avuto problemi con stampanti, ne locali ne di rete. Tutte funzionano in modalità just works. Basta saper usare il pannello delle preferenze. Anche la GUI la trovo fantastica, a differenza di quella di Windows che (benchè niubba e facile da usare per un utonto) si basa sul classico wizard Avanti->Avanti->Avanti->L'hai già cliccato avanti?..

   
80. dovella
sabato 22 novembre 2008 alle 11:37 PM - unknown unknown unknown
   

spezziamo la dinamica che è meglio 

   
81. Daniele
sabato 22 novembre 2008 alle 11:48 PM - unknown unknown unknown
   

Ma sto troll di EnricoC è ancora qua a sparar cazzate?

   
82. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 12:17 AM - unknown unknown unknown
   

Vedo che c'è gente a cui piace fare interventi a vuoto. Daniele, quand'è che imparerai a collegare la bocca al cervello?

@ Paperino

Visto che ti hanno donato Mac OS X Internals e forse lo leggerai, ti linko questo che è il talk di Jordan Hubbard (responsabile per la sicurezza e la *nix compliance di Mac OS X, nonchè della strategia opensource) al LISA'08: www.usenix.org/events/lisa/tech/hubbard_talk.pdf

Parla un pochino delle novità "sotto la scocca" di Leopard. Forse ti può interessare..

   
83. dovella
domenica 23 novembre 2008 alle 12:25 AM - unknown unknown unknown
   
   
84. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 12:29 AM - unknown unknown unknown
   

Scusa dovella non capisco questa tua uscita ad effetto.

Poco sotto ti dice che:

"DirectoryService now provides all lookup.."

E' un processo di consolidamento e unificazione. Proprio come PackageKit su Fedora e RHEL

   
85. Paperino
domenica 23 novembre 2008 alle 2:08 AM - unknown unknown unknown
   

Sicuro? Con Win95 è iniziato l'incubo, i rallentamenti, il registro monnezza, le BSOD Random e il mitico menù Start che per spegnere il sistema devi fare Start. Almeno di BSOD su 3.1 non ne vedevi neanche a pregarle. Almeno Win3.1 possedeva nella sua semplicità una certa coerenza.

Sicurissimo. Forse tu eri troppo giovane e tuttora fai un bel po' di confusione. Ti spiego: i BSOD esistevano già dai tempi di Win3.1; quello che la maggior parte della gente ignora è che i BSOD di Win3.1/9x sono diversi da quelli di NT/2k/XP/Vista. Il BSOD di 9x appariva quando un processo andava in crash irreparabile e quindi erano molto più frequenti di quelli di NT e successivi che equivalgono ai famigerati Kernel Panic. Per questo Windows gode di una pessima fama immeritata. Se volevi un OS serio con separazione di memoria tra processi dovevi usare Windows NT come gli sviluppatori più furbi facevano. NT consentiva di sviluppare applicazioni che giravano allegramente su Win95 il tutto con una stabilità incredibile. Il primo NT "desktop user friendly" è stato NT4 (l'ho usato anche io e allora sviluppavo in C) e correva l'anno 1996. In che anno è stato introdotto il primo MacOS con il supporto della protezione della memoria? 2001, cinque interminabili anni dopo... Occhio che questa è storia.

Win95 è stato un sollievo in quanto supportava il Plug&Play. All'epoca quasi tutte le porte (Audio/Video/ecc.) erano su schede ISA ed ognuna aveva un set di IRQ e indirizzi base programmabili. Se avevi più di una scheda ISA era un terno al lotto e per questo ho accolto con gran gioia Win95 (oltre ad essere il primo Win con il TCP/IP integrato! Prima di quello si usava sottobanco i famosi Trumpet Winsock).

Se l'inconsistenza della UI di Win95 si ferma al pulsante START... siamo freschi. È argomento battuto e ribattuto. Ti rimando ad uno dei miei post.

Per il registry facciamo che fino a quando non pubblico un post che spiega a cosa serve davvero il registry e perché è molto più performante di file di configurazione testuali sparsi per tutto il file-system. Anche se quello della configurazione, sia su Windows che su altri OS, è un problema irrisolvibile ovvero si deve per forza scendere a compromessi.

Infine per quanto riguarda il link sul Leopard. Ti ringrazio sinceramente, ma la maggiorparte era roba che già sapevo. Mi commuove vedere che non ci sia una singola feature di sicurezza che manchi in Windows (il viceversa invece non è valido) e che in Leopard siano state introdotte misure presenti in Windows sin dai tempi di XP; una per tutte il tagging dei download. A guardare i dettagli di design l'implementazione neanche si discosta molto. In Windows vengono usati gli alternate stream disponibili con NTFS; sotto OSX qualche altra diavoleria molto molto simile.

Una cortesia: io rispondo sempre in maniera puntuale. Se su qualche punto sei d'accordo con me basterebbe un cenno.

   
86. Gippo
domenica 23 novembre 2008 alle 3:14 AM - unknown unknown unknown
   

EnricoC scrivi di meno, ne va della tua reputazione. E' nel tuo interesse tornare sul tuo blog a farti i pompini a vicenda con i mac fan su quant'è figo caffeine e altre stronzatine di quel livello inframezzando con i classici sempre verdi "quanto copia microsoft" e "quanto rulla apple". Insomma criticando anche il colore del 3° pixel del buco del culo del ragazzo che porta i caffè in microsoft quando si parla di windows e giustificando DI TUTTO, con motivazioni che hanno dell'incredibile, quando si parla di apple. Dai firmware a pagamento passando per le ram a prezzi 10 volte più alti. Dalle porte che scompaiono (chi ha detto firewire?) ai monitor che fanno cagare etc etc.

 

Insomma tra argomenti che conosci di striscio, tabelle e confronti che con non capisci e non sai interpretare e situazioni che non hai toccato con mano, ma per le quali pretendi pure che le persone ti prendano sul serio, l'unica è metterti un naso rosso, un bel parruccone ed aspettare per strada che il circo passi dalle tue parti: pagliaccio.

   
87. Sting
domenica 23 novembre 2008 alle 3:25 AM - unknown unknown unknown
   

@Mah

Ma che macchina usi? Guarda che ti hanno venduto una tastiera dislessica!

Mi ricordi tanto un certo "Consulente EDP" appena cacciato dal gruppo it.comp.as400....

Dai, dimmi che ci ho azzeccato.....

   
88. Paperino
domenica 23 novembre 2008 alle 7:10 AM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC:

dimenticavo della stampante. Ne avevo descritto tutte le magagne in questo post. A quanto pare sia Canon che HP danno problemi con la stampa in rete in Windows al punto che bisogna installare driver alternativi.

Commento generale: ammazza che toni. Dai su, famo i bravi.

   
89. Dottor_Jim
domenica 23 novembre 2008 alle 12:10 PM - unknown unknown unknown
   

@Mah

Sai che illegale portare OSX al di fuori di una macchina non Apple? Forse a te e ai tuoi amichetti qualcuno dovrebbe spiegarla questa cosa, giusto per non finire nei guai come la Psystar.....

   
90. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 12:17 PM - unknown unknown unknown
   

@ Paperino

Quando non rispondo su alcuni punti significa che in linea generale sono d'accordo con te e non mi sembra il caso di ribattere :). Tu giustamente difendi il S.O. dell'azienda per cui lavori e di questo non mi stupisco minimamente. In particolare però stavolta:

Forse tu eri troppo giovane e tuttora fai un bel po' di confusione. Ti spiego: i BSOD esistevano già dai tempi di Win3.1;

Win3.1 è stato il secondo s.o. che ho usato (il primo è stato DOS. O forse dovremmo dire che il primo e il secondo sono stati DOS, perchè Win3.1 in realtà è stato solo una shell grafica (o ambiente) appoggiata su DOS). Sarò stato fortunato, ma io non ho mai visto una BSOD su Win3.1. sicuro di ricordare bene? Potrei sbagliarmi ma mi pare che durante i crash appariva una Black Screen Of Death oppure andava in freeze il sistema di botta senza lasciare nessun messaggio d'errore (un pò come i kernel panic di GNU/Linux dopo l'avvio di X11). Ma ne ho avuti molto pochi su Win3.1..

quello che la maggior parte della gente ignora

Non so quanti qui dentro lo ignorassero, ma io di certo no. Quando provai per la prima volta WinNT (penso fosse proprio il 1996) andavo in giro ad evangelizzare tutti circa le bontà di questo s.o. e sulla separazione fra memoria e processi. Ho seguito la specializzazione in informatica anche alle superiori, e fra i kernel di allora sicuramente il kernel Nt era il più valutato nella teoria dei sistemi operativi, assieme ovviamente a Mach. Erano i tempi in cui si iniziava a parlare di un certo GNU/Linux anche in Italia..ahh bei tempi

Per il registry facciamo che fino a quando non pubblico un post che spiega a cosa serve davvero il registry e perché è molto più performante di file di configurazione testuali sparsi per tutto il file-system

Il registry ad esempio non mi sembra affatto un esempio di ordine e coerenza. Se davvero avete in porto Midori (a proposito, puoi darci qualche indiscrezione?) non sarebbe il caso di pensare ad una gestione differente della configurazione? Se mi dici che è comodo avere una gestione "centralizzata" come il vecchio registro va bene, ma sarebbe bene avere qualcosa di coerente, ordinato e magari l'utilizzo di qualche metalinguaggio come l'ottimo XML (Apple docet) potrebbe aiutare. O come al solito creerete un modus operandi tutto vostro sbattendovene degli standard? Personalmente, nonostante siano "abbastanza" sparsi (ma neanche troppo) adoro le gestione della configurazione di OS X. Certo la gestione centralizzata potrò anche essere più comoda per certi versi, ma il registro di Win (imho) è un incubo.

sotto OSX qualche altra diavoleria molto molto simile.

Sembra tu stia parlando di magia nera. E' UNIX :). Comunque cambiando argomento trovo il Sandbox su OS X molto interessante, mi piacerebbe saperne di più. Devo scovare materiale (se ne hai un link mi farebbe comodo)..

   
91. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 12:19 PM - unknown unknown unknown
   

Ah, ovviamente quando ho scritto:

"O come al solito creerete un modus operandi tutto vostro sbattendovene degli standard?"

Sai che non voglio essere offensivo assolutamente, si fa per discutere

   
92. il nonno
domenica 23 novembre 2008 alle 12:26 PM - unknown unknown unknown
   

EnricoC va interpretato per approssimazioni successive... e' partito dicendo che Vista e' piu' lento di XP a far girare i giochi, poi ha un po' corretto il tiro dicendo che di sicuro Vista era piu' lento di XP prima della SP1, poi quando gli abbiamo dimostrato, dati alla mano, che GTX280 e HD4870 vanno addirittura meglio su Vista rispetto a XP se ne e' uscito con l'affermazione che essendo schede video "nate con Vista" e' ovvio che vadano meglio con Vista che con XP.

L'ultima affermazione e' davvero indifendibile, come e' possibile che sia nVidia che ATI trascurino lo sviluppo dei driver delle schede piu' performanti della loro offerta considerato che XP ha una base di installato ancora superiore a Vista?
A meno che non si voglia ipotizzare che ATI e nVidia si siano messe d'accordo per boicottare XP, salvo poi capire che cosa gliene viene in tasca a loro a fare una cosa del genere.
Con la "guerra" che si fanno all'ultimo FPS figuriamoci se si alleano per peggiorare volutamente le prestazioni dei relativi driver per XP!

Prendiamo poi questo articolo datato 29 Gennaio 2007 www.firingsquad.com/.../windows_vista_performan...

(speriamo raggiunga il livello minimo di gradimento di EnricoC visto che lui stesso ha citato un altro articolo dello stesso autore)
Dai test fatti sulle schede video ATI risulta chiaro che i driver ATI per Vista, fin da subito, ottenevano prestazioni identiche a quelle di XP anche su schede video vecchie e in alcuni casi persino prestazioni superiori. Quindi un'altra conferma che non e' vero che Vista sia piu' lento di XP neppure se si prendono schede video uscite prima di Vista. Ma forse ATI aveva da anni iniziato a scrivere driver video per XP mettendoci del codice per rallentarli in modo tale che poi quando sarebbe uscito Vista avrebbero fatto meno fatica per ottenere le stesse prestazioni!!!

E per reiterare la cosa guardiamo come stava nVidia a Febbraio 2007:
www.firingsquad.com/.../windows_vista_nvidia_fo...
la differenza di prestazioni piu' significativa e' con Battlefield e paradossalmente proprio con la 8800 (che era nata per Vista e DirectX 10) mentre sulle 7xxx la differenza di prestazioni era gia' allora quasi insignificante.
Da notare poi che il driver per Vista x64 offriva prestazioni spesso di parecchio superiori a quello per Vista x86 suprattutto con la 7950 GTX sulla quale il driver x86 faceva davvero schifo (o magari EnricoC riuscira' a dare la colpa a Vista e non al driver anche in questo caso?).

Anche con HalfLife2 le prestazioni sotto Vista erano nettamente inferiori... peccato che nello stesso periodo ATI invece riuscisse ad ottenere per HalfLife2 su Vista gli stessi FPS che su XP. 

Poi la cosa fenomenale e' che per sostenere la sua tesi EnricoC cita appunto questo articolo:
www.firingsquad.com/.../default.asp
che parla dei progressi di ATI e nVidia in data 21 Settembre 2007.

Nelle conclusioni si afferma:
 - the GeForce 8800 GTX performs similarly regardless of the OS used in single card configuration.
 - The performance trends for the GeForce 7900 GT are similar – single-card performance is the same regardless of OS used.
- Driver performance for the Radeon HD 2900 XT and X1950 Pro is also the same regardless of OS.

Quindi per dimostrare la sua tesi che Vista pre-SP1 era piu' lento di XP ci porta un articolo che afferma che i giochi su Vista RTM e XP SP2 giravano esattamente allo stesso frame rate!

L'unica cosa che ancora non andava con le nVidia era la configurazione SLI che sistemarono solo in seguito e non si trattava certo di un problema di Vista.

Nota: Bioshock non fa testo perche' non e' specificato se su Vista hanno usato DX9 o DX10 e sappiamo che DX10 fa perdere qualche FPS in cambio di una qualita' grafica leggermente superiore.

Quindi in conclusione per poter affermare che Vista sia piu' lento di XP nell'eseguire i giochi bisogna prendere una certa scheda video nVidia, un relativo driver bacato dei primi mesi del 2007 e ancora non basta, ci si deve far girare uno di quei 2 o 3 giochi particolari che hanno problemi con quella particolare configurazione scheda+driver... LOL!!!

Una persona dotata di un minimo di senso del pudore adesso la pianterebbe di sparare C A Z Z A T E sulle prestazioni di Vista rispetto a XP, ma come sappiano EnricoC non ha limiti, quindi tutti online in attesa della sua prossima prodezza (qualcosa tipo che Vista va bene solo per giocare e che comunque a lui i giochi non interessano e che quindi il fatto che Vista li faccia girare meglio di XP e' del tutto inutile e poi Steve Jobs ce l'ha piu' lungo e pure profumato etc. etc.).

Poi magari un giorno EnricoC, tra una trombata e l'altra, trovera' il tempo per spiegarci perche' un utente Apple perda tempo a venire su un blog di uno sviluppatore che lavora in Microsoft a sostenere l'insostenibile su Vista... forse ha erezioni cosi' vigorose che il deflusso sanguigno dall'alto verso il basso diventa irreversibile? Mah!!!

   
93. Dottor_Jim
domenica 23 novembre 2008 alle 12:32 PM - unknown unknown unknown
   

Riuscirò un giorno a leggere in questo blog un post dove non ci siano commenti trolleggianti e con insulti gli uni verso gli altri? Forse morirò con questo sogno.....

   
94. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 1:00 PM - unknown unknown unknown
   

Emmammamia nonnetto, quanto lo stai a fare lunga, ti ho detto prima (proprio prevedento questa tua uscita) che volendo riuscirei a trovarti fuori altrettanti articoli che dimostrano il contrario, soprattutto nel periodo pre-SP1 dovuti principalmente all'immaturità dei driver

Vuoi proprio che lo faccia? Mi devo prendere questa briga?

(rimane comunque il fatto che Vista sia più resource hog di XP in generale, se poi vuoi sostenermi il contrario anche qui)..

Il fatto che tu voglia difendere Vista a tutti i costi si evince proprio da risposte come queste:

riuscira' a dare la colpa a Vista e non al driver anche in questo caso?)

oppure:

che sistemarono solo in seguito e non si trattava certo di un problema di Vista.

Perchè cerchi sempre di dimostrare che "la colpa non è di Vista"? Mi sembri come quegli Apple-fanboy che quando si trovano di fronte un bel kernel panic di XNU dicono che "la colpa non è di Leopard".

Poi magari un giorno EnricoC, tra una trombata e l'altra, trovera' il tempo per spiegarci perche' un utente Apple perda tempo a venire su un blog di uno sviluppatore che lavora in Microsoft a sostenere l'insostenibile su Vista

Vengo a smontare il tuo mondo dorato :D. E comunque gli articoli di Paperino mi interessano, non saranno fattacci tuoi giusto? E aggiungo che proprio "insostenibile" non mi sembra, visto che se installo Vista su un PIII 800 Mhz con 512 Mb muore, mentre Xp ci gira alla grande. Ricapitolando cosa ne deduci?

   
95. Scrooge McDuck
domenica 23 novembre 2008 alle 1:18 PM - unknown unknown unknown
   

Vengo a smontare il tuo mondo dorato :D. E comunque gli articoli di Paperino mi interessano, non saranno fattacci tuoi giusto? E aggiungo che proprio "insostenibile" non mi sembra, visto che se installo Vista su un PIII 800 Mhz con 512 Mb muore, mentre Xp ci gira alla grande. Ricapitolando cosa ne deduci?

E se invece installo Leopard su un PowerPC G4a 500Mhz con 512Mb di ram come ci gira?

Facciamo rispondere Apple

http://www.apple.com/it/macosx/techspecs/

Computer Mac con processore Intel, PowerPC G5 o PowerPC G4 (a 867MHz o superiore)

In poche parole non ci gira, e ho preso un processore equivalente ad un pIII a 800Mhz (entrambi sono usciti a fine 1999), soprendente davvero che un Sistema operativo attuale possa fare fatica a girare su sistemi vecchi di 9 anni.

   
96. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 1:25 PM - unknown unknown unknown
   

Toh nonnetto, così non piangi:

1) www.theinquirer.net/.../xp-beats-vista-performance

2) www.computerworld.com/.../article.do

3) www.guardian.co.uk/.../microsoft

4) www.bauer-power.net/.../...-vista-slower-than.html

5) www.vistablog.it/.../service-pack-rende-xp-megl...

L'ultimo nota che è "vistablog" che lo sostiene. Non certo un covo di Mac user.

Ti consiglio anche quest'interessante lettura, per capire cosa ti perdi usando Vista:

18 things Vista & XP need to beat Linux & Mac OS X: www.pcadvisor.co.uk/news/index.cfm?newsid=12905

E ti può anche far capire perchè Windows ad oggi non può più essere considerato il miglior sistema operativo consumer disponibile sul mercato (se mai lo è stato).

   
97. Phenix
domenica 23 novembre 2008 alle 1:28 PM - unknown unknown unknown
   

Vista su un PIII 800 Mhz con 512 Mb muore, mentre Xp ci gira alla grande. Ricapitolando cosa ne deduci?

Oh ma che strano!!! Aspetta un attimo... Quando è stato progettato un P III? Quando è stato progettato Vista il processore medio in commercio era un P III? La memoria media era 512 MB? Un prodotto va progettato sull'hardware che trovi o troverà in commercio alla sua uscita: ovvio che ti ammazza un P III con mezzo GB di RAM. E' stato progettato per processori di n generazioni più avanti con n > 3! (il ! non è il fattoriale)  A maggior ragione per la RAM, dove con le quantità al giorno d'oggi disponibili si è potuto implementare il SuperFetch, che io trovo un'ottima tecnologia.
Altrimenti torniamo tutti a DOS così siamo sicuri che girerà su tutti i PC e occupa meno risorse!

P.S. Mettiamo XP (Standard, senza ridurlo all'osso con qualche installazione particolare) su un Pentium 133 con 32 MB di RAM. Lo accoppa. Cosa ne deduci?

   
98. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 1:33 PM - unknown unknown unknown
   

P.S. Mettiamo XP (Standard, senza ridurlo all'osso con qualche installazione particolare) su un Pentium 133 con 32 MB di RAM. Lo accoppa. Cosa ne deduci?

Appunto. Ma qui si sostiene che Vista sia globalmente più performante di XP. E' una fregnaccia..

   
99. Enrico FOLBlog
domenica 23 novembre 2008 alle 1:35 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC, maestro di coerenza

Sarò stato fortunato, ma io non ho mai visto una BSOD su Win3.1. sicuro di ricordare bene?....

Ma ne ho avuti molto pochi su Win3.1..

Verba volant, scripta manent.
Potresti spiegare anche a me cosa intendi per coerenza, per favore?
Perchè qui non puo' trattarsi di errore di battitura: o i BSOD non li hai mai avuti, oppure lne hai avuto pochi.
Delle due l'una, o spari balle o non sei coerente (intendendo il termine nel significato comune che ad esso attribuiscono tutti i dizionari).

Quando provai per la prima volta WinNT (penso fosse proprio il 1996) andavo in giro ad evangelizzare tutti circa le bontà di questo s.o. e sulla separazione fra memoria e processi.

...azzo, ma ce lo dovevi dire che sei un enfant-prodige!
Dal tuo profilo leggo "Enrico Casini classe 1985".
Ergo, calcolatrice alla mano, nel 1996 avevi (meco!, stica!) 11 anni
Ti risulta?
Ah, precisazione d'obbligo: per calcolare 11 di differenza, NON HO USATO la calcolatrice di Windows, ma una banalissima calcolatrice da tavolo. Anche se non è made by Apple, credo che il calcolo sia corretto.
Ti risulta?
Vuoi ritrattare qualcosa di quel che hai scritto?

Paperino: "...a cosa serve davvero il registry e perché è molto più performante..."
EnricoC, maestro di coerenza: "l registry ad esempio non mi sembra affatto un esempio di ordine e coerenza...."

Anche in questo caso ho bisogno di una piccola traduzione enricocciese-italiano: "ordinato e coerente" = performante?
O si tratta del solito volo pindarico a cui ci hai abituati?

ti ho detto prima (proprio prevedento questa tua uscita) che volendo riuscirei a trovarti fuori altrettanti articoli che dimostrano il contrario, soprattutto nel periodo pre-SP1 dovuti principalmente all'immaturità dei driver

Vuoi proprio che lo faccia? Mi devo prendere questa briga?

Se non ti dispiace, non so il nonno ma io lo gradirei tantissimo.
Grazie.

rimane comunque il fatto che Vista sia più resource hog di XP in generale

Non basta il fatto che questa affermazione è stat pressochè smentita in passato, ma ancora un altro volo pindarico?
Oppure nel tuo vocabolario il fatto di richiedere più risorse implica performance inferiori? E non menarmela con bla bla bla inutili, perchè si sta parlando di prestazioni dei videogiochi che si misurano sostanzialmente i FPS a parità di hardware sottostante ed impostazioni degli effetti.

Vengo a smontare il tuo mondo dorato

Perdonami, ma vermante sei convinto che, rendendoti ridicolo come hai fatto fino ad ora, tu sia in grado di far cambiare idea a qualcuno?
Se, per assurdo, tu avessi ragione in tutto ciò che dici, di sicuro non saresti la persona più adatta a perorare la causa.

   
100. EnricoC.
domenica 23 novembre 2008 alle 1:35 PM - unknown unknown unknown
   

E aggiungo, basta usare un po di macchine virtuali o hypervisor per accorgersene. Evidentemente il nostro caro nonno non sa nemmeno cos'è un hypervisor..

Ma lui sostiene che Vista sia più performante di Xp

   
101. Phenix
domenica 23 novembre 2008 alle 1:51 PM - unknown unknown unknown
   

Appunto. Ma qui si sostiene che Vista sia globalmente più performante di XP. E' una fregnaccia..

E siccome DOS gira ovunque e XP no (vedi il mio esempio del Pentium 133), DOS è il più performante di tutti?

   
102. il nonno
domenica 23 novembre 2008 alle 1:57 PM - unknown unknown unknown
   

EnricoC,

adesso hai pure ulteriormente corretto il tiro aggiungendo la "immaurita' dei driver"... e dov'era questa immaturita' nei tuoi primi interventi? Sei ridicolo, tanto ridicolo.

Poi stupenda questa:

Perchè cerchi sempre di dimostrare che "la colpa non è di Vista"? Mi sembri come quegli Apple-fanboy che quando si trovano di fronte un bel kernel panic di XNU dicono che "la colpa non è di Leopard".

Per te un driver nVidia che fa girare i giochi male e' un problema di Vista come tu hai cercato di far credere? Cosa c'entra Vista con un driver SLI per 8800 col quale Crysis non va come dovebbe?

Poi ancora con sta storia che "Vista non e' il miglior OS"... ma quando crescerai? Non esiste in miglior OS, esistono delle esigenze ed esistono delle soluzioni, se Vista fa quello che mi serve lo uso e vivo felice e non mi pongo seghe mentali come le tue che passi le giornate a cercare un motivo per definire OS X meglio di questo o di quello. Lo so che ti rode il fegato che ci siano persone che non hanno il santino di Steve Jobs sul comodino, ma che vuoi farci... il mondo e' bello perche' e' vario!

L'ultimo articolo che hai linkato e' davvero impagabile, mi chiedo davvero come faccio ad avere una vita senza:

  • expose
  • il cubo rotante
  • podcast capture
  • cover flow
  • posix compliance
  • altra serie di fondamentali nerd-ate

Domani vado dallo psicanalista a farmi curare... non e' possibile condurre una vita normale senza tutto cio'!

   
[ più recenti-  Pagina 2 di 5  - più vecchi ]
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)