Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Cosa è successo ad OS/2

Sono stato uno dei pochi in Italia a comprare la licenza di OS/2 Warp. Ricordo di aver assistito ad una demo tenuta dal rivenditore locale in università e mi è piaciuto abbastanza anche se qualcosa mi aveva lasciato un po' perplesso. Nella demo l'accento - dopo 12 anni ricordo vividamente! - era stato impostato sulle ottime capacità di multitasking e sul fatto che OS/2 esponesse un'interfaccia di programmazione ad oggetti (che poi all'utente finale non gliene frega una cippa...). Per il multitasking avevano dimostrato la riproduzione audio di un CD mentre sul PC girava qualche altra robetta:  tra me e me avevo pensato che la dimostrazione fosse debole in quanto di solito la riproduzione da CD non è CPU intensive (si faceva con un bypass analogico che finisce direttamente sulla scheda audio) e mai e poi mai avrei immaginato che qualche farlocco avesse potuto scrivere del codice per "rippare" il CD on the fly, bufferizzare e riprodurre digitalmente. Poco male. Fui molto entusiasta perché lo stesso Microsoft Word vi ci girava molto più velocemente (la mia misura era - all'epoca in cui scrivevo la mia tesi - il numero di pagine al minuto). Poi è uscito Windows 95 che nonostante fosse più instabile era leggermente meglio di OS/2.

Ma come è possibile che un progetto tecnicamente superiore fosse stato letteralmente stracciato da Windows 95? Gordon Letwin, uno dei primi Microsoft boys tra quelli della foto storica, spiega quello che stava succedendo in un post su usenet del 17 Agosto 1995.

Avendo "vissuto" per un po' dall'altra parte della barricata posso testimoniare che certe idiosincrasie di IBM erano davvero incredibili.

Il mio pezzo preferito:

So OS/2 is a windows engine, and that engine is going to jump the tracks each time an improved Windows ships.  It will take IBM two or three years to reverse engineer the new stuff, and by that time MS will have it's *next* release out. You can't establish your own direction, and you can't play catch up. It's just an untennable position.  MS refused to get into that position with AT&T, yet IBM burned all of it's other bridges *before* it crossed
them.  

Il resto è storia.

-quack

Technorati tags: ,

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (0):
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)