DRM e NX flag

Leggendo in giro, ho scoperto che anche il mio nuovo PENTIUM D di zecca, contiene circuiteria TPM. La prima riga di tale tabella si riferisce al flag NX dei nuovi pentium (in realtá non solo a quello) e la seconda riga all'equivalente per i nuovi AMD. Dovrei per caso allarmarmi?
In realtá, no. Il flag NX previene che codice x86 come quello qui sotto possa girare "tranquillamente".

MOV DS:someMemoryLocation, some_value
PUSH DS
POP CS
JUMP CS:someMemoryLocation

(mi scuso per eventuali inesattezze perche` non scrivo in assebler da 15 anni...).
C'é da notare che tutti i worm peggiori della storia (Nimda, CodeRed) si basano sulla possibilitá di far girare codice simile a quello sopra (tipico buffer overflow). Che c'é di sbagliato nell'inserire tale tecnologia nei processori moderni?

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (4):
1. Windrago
domenica 29 gennaio 2006 alle 7:51 AM - unknown unknown unknown
   

allarmante, sempre + allarmante questa pressione dell'imposizione dei diritti. Quando la comunita' ne avra' abbastanza nascera' una nuova orda di "pensatori" contro questi $pacconi

   
2. Paperino
domenica 29 gennaio 2006 alle 9:14 AM - unknown unknown unknown
   

In realtá il DRM non è un male per se. Come qualsiasi tool pericoloso, dipende dall'uso che se ne fa. In futuro torno sull'argomento parlando di driver firmati

   
3. FoxTwo
lunedì 30 gennaio 2006 alle 3:15 AM - unknown unknown unknown
   

infatti l'No eXecute bit non e' stato pensato per il DRM :) A mio avviso non c'e' nulla di sbagliato nell'includere questa tecnologia nei processori.

   
4. Paperino
lunedì 30 gennaio 2006 alle 4:39 AM - unknown unknown unknown
   

Infatti, ma su no1984.org e' listato come tecnologia DRM in prima e seconda posizione. Smile

Che confusione!!

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)