Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Expression Tree

Se c’è una attività lavorativa che mi piace più dello scrivere codice è quella di “rimuovere codice” extra. Ecco una nuova versione dei “metodi dinamici di delegazione” che ho scoperto mentre per lavoro mi documentavo sulla libreria degli ET della versione 4.0 del framework .net:

        private TypeConstruct constructor;

        delegate object TypeConstruct();

 

        private static TypeConstruct CreateConstructor(Type t)

        {

 

            NewExpression call = Expression.New(t);

 

 

            Expression<TypeConstruct> lambda = Expression.Lambda<TypeConstruct>(

              Expression.Convert(call, typeof(object)));

 

            return lambda.Compile();

        }

Il codice qui sopra a differenza del precedente è compatibile anche con i setting di sicurezza estremamente aggressivi del mio Web Hoster pur mantenendo lo stesso livello di performance. Devo ammettere però che ho molta difficoltà nell’afferrare tutti i dettagli di quanto succede sotto il cofano. Però funziona…

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (0):
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)