Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Archivio 2017:

Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

I perboli

Il più grande repository Git del pianeta, con 3 milioni di file. Ovviamente se si esclude quello di Google, che ne ha 2 miliardi. Tre milioni vs. due miliardi, in tutto tre ordini di grandezza.

Per non parlare della tecnologia avanzatissima di GVFS, che fa girare git status sulla grandissima code base di Windows in meno di 11 secondi! Wow.

Effettivamente oggi si può dire che la Microsoft che ho lasciato 5 anni fa è definitivamente morta: allora sono stato quasi cazziato perché volevo usare il codice prodotto da TinyPG, dopo aver ovviamente ricevuto l’OK dall’avvocato del team, in Windows Performance Analyzer (*) tacciandomi di aver messo in pericolo la code-base di Windows.

Oggi dopo SLiMe (fatto in casa), Visual Source Safe (fatto in casa), TFS (fatto in casa) e Source Depot (comprato via codice sorgente) è la volta della conversione a Git, come un San Paolo qualsiasi sulla via di Damasco.

-quack

(*) questo l’ho inventato io: flexible precision on float literals for equality operations is supported. Precision is based on the number of decimal digits that the query contains.

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (7):
1. bondocks
venerdì 26 maggio 2017 alle 7:20 AM - chrome 58.0.3029.110 Windows 10
   

Effettivamente oggi si può dire che la Microsoft che ho lasciato 5 anni fa è definitivamente morta

Il che non mi sembra affatto male..no? Una volta si avrebbe detto meglio tardi che mai

   
2. Doxaliber
venerdì 26 maggio 2017 alle 8:42 AM - chrome 58.0.3029.110 Windows unknown
   

La fine del mondo è prossima

 

   
3. Paperino
venerdì 26 maggio 2017 alle 5:21 PM - chrome 58.0.3029.81 Windows 10
   

Alla fine le aziende sono fatte di persone. Ballmer è un coglione mentre Nadella è un fuoriclasse, la differenza sta tutta li.

   
4. Paperino
venerdì 26 maggio 2017 alle 6:24 PM - chrome 58.0.3029.110 Linux
   

Sbaglio o c'è un problema coi cookie? Mannaggia alla pupazza...

   
5. bho
sabato 27 maggio 2017 alle 9:29 AM - chrome 58.0.3029.110 Windows 10
   

Il più grande repository Git del pianeta, con 3 milioni di file. Ovviamente se si esclude quello di Google, che ne ha 2 miliardi. Tre milioni vs. due miliardi, in tutto tre ordini di grandezza.

Quello di Google non è un repository git e nell'articolo che hai linkato si parla di 2 miliardi di righe di codice, non di files.

Comunque, queste gare a chi ce l'ha più lungo non le capirò mai... Io ce l'ho più corto ma lo uso meglio

   
6. Paperino
sabato 27 maggio 2017 alle 6:18 PM - chrome 58.0.3029.110 Windows 10
   

Quello di Google non è un repository git

Allora, il repository di Google, anche se ha un backend proprietario (e a questo punto se vogliamo sottilizzare anche quello di Microsoft con GVFS non è git... o è git per una percentuale maggiore di quello di Google), espone anche un'interfaccia git oltre che perforce.

nell'articolo che hai linkato si parla di 2 miliardi di righe di codice, non di files

Hai ragione. Da qualche parte avevo trovato che si tratta di 1 miliardo di file di cui 9 milioni di file di codice e il restante sono test, configurazione e altro. Pardon.

Comunque, queste gare a chi ce l'ha più lungo non le capirò mai...

Esatto! Anche quando hanno presentato GVFS, che diciamo la verità è molto interessante, l'hanno fatto in maniera pomposa e faraonica. Piper è ordini di grandezza superiore a git+GVFS ed anche io ne sono rimasto estremamente sorpreso.

Resta il fatto che ora anche in Microsoft hanno cominciato ad usarlo meglio. L'open source.

 

   
7. Floriano
martedì 6 giugno 2017 alle 1:01 AM - chrome 30.0.0.0 Android 4.4.2
   

se Microsoft cambia invece Google rimane sempre la stessa, è incredibile la facilità con cui abbandona progetti. adesso è il turno di Andromeda che sarà sostituito da fucsia (chissà quando)...

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)