Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Mato mato, impazzire di tomato

Sono sempre stato un big fan di DD-WRT, installato su un paio di router in precedenza. L’altra settimana però il Cisco Linksys che avevo ha deciso di lasciare le penne, forse a causa delle temperature eccessive, lasciando in eredità cinque led lampeggianti.

Ho deciso di comprare un ASUS RT-N66U in quanto ha avuto ottime recensioni in giro e Jeff di Coding Horror ne parlava estremamente bene. Non che mi servisse un router dual band, ma data la rarità dell’evento della morte di un router, tanto vale essere un po’ future proof.

Jeff vi ci ha installato il firmware Tomato: io ho dato un’occhiata agli screenshot sul sito e l’ho trovato carente rispetto a DD-WRT per le feature che mi interessano. Ho cercato quindi le istruzioni per l’installazione di DD-WRT e son partito.

La procedura di installazione è rimasta piuttosto arcaica: bisogna resettare la NVRAM, installare una versione mini di bootstrap, resettare la NVRAM, controllare che tutto sia apposto, resettare la NVRAM, fare l’upgrade alla versione completa, resettare la NVRAM ed il router è pronto all’uso. Peccato però che il router non abbia dato segni di vista sin dal passo successivo all’installazione del mini-fw.image

Per fortuna questo tipo di tecnologia ha fatto grandissimi passi avanti per quanto riguarda il recovery da bad firmware. Basta avviare in “modalità provvisoria” ed è possibile rifare l’upload (non proprio: bisogna impostare l’indirizzo IP del PC su 192.168.1.2 altrimenti il router non risponde). Dopo diversi tentativi andati a vuoto, ho deciso di installare tomato per vedere se almeno fossi in grado di restituirlo alla vita, con il piano B di reinstallare il firmware Asus originale nel caso peggiore.

Devo dire che tomato mi ha lasciato estremamente sorpreso in quanto la carenza di feature è solo dovuta al fatto che gli screenshot sono datati. In realtà le feature utili ci sono tutte e funzionano decisamente meglio della versione di DD-WRT che girava sul mio vecchio router.

La configurazione è andata avanti in maniera piuttosto spedita, salvo qualche voce di menù situata in posti poco intuitivi. Rimane da configurare la parte che riguarda il QoS in quanto la telefonia è ormai interamente gestita da dispositivi VOIP (ooma Telo per le chiamate locali, Linksys pap per quelle verso l’Italia).

Voto globale: accattatavill’

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (8):
1. pluto
giovedì 23 agosto 2012 alle 11:13 PM - chrome 21.0.1180.83 Windows 7
   

per le chiamate in italia mi interessa saper di piu su sto linksys pap. come funziona? con quale servizio voip lo usi ? richiedo spiegazioni facili vista la mia poca preparazione su questi argomenti

   
2. Paperino
giovedì 23 agosto 2012 alle 11:34 PM - chrome 21.0.1180.83 Windows 7
   

Ne ho parlato qui: aovestdipaperino.com/.../linksys-pap2t-betamax-...

È una scatoletta che puoi configurare per collegarsi ai servizi VOIP che implementano il SIP (tra l'altro il link originale me l'hai passato proprio tu).

Da un lato c'è la presa per la rete ethernet (lo colleghi ad un router o similia) dall'altro c'è la presa per un apparecchio telefonico tradizionale.

Se l'argomento ti interessa mi presto volentieri ad aiutarti a configurarlo. Al giorno d'oggi dovresti trovarne usati su ebay per 20$ circa.

   
3. .
sabato 25 agosto 2012 alle 12:37 PM - IE 9.0 unknown
   

Ho lo stesso router e la stessa Rom presumo, shibby tomato... Uno dei migliori acquisti che abbia mai fatto in vita mia! Tra le altre cose mi ha anche permesso di liberarmi del netbook che usavo per scaricare e condividere la stampante
L' unica mia preoccupazione è che scalda come un bastardo, ho letto che è normale ma non mi piace molto, sto pensando di metterci una ventolina, all' esterno, che gli spinga dentro un po' d'aria, che dici?

   
4. il nonno
sabato 25 agosto 2012 alle 4:26 PM - chrome 21.0.1180.82 OS X 10.6.8
   

attento a come "spari" aria all'interno perché deve esserci un preciso percorso di entrata e di uscita, altrimenti l'aria che spingi vergo l'interno finisce per creare una barriera termica che fa aumentare la temperatura interna.

   
5. .
sabato 25 agosto 2012 alle 4:34 PM - Opera 12.00 Android 4.0.3
   

ottima osservazione, è da studiare bene, grazie

   
6. Snake
sabato 25 agosto 2012 alle 5:46 PM - safari 536.25 OS X 10.8.1
   

Piccolo OT:

Ho anch'io un PAP2T (recuperato in china per 20USD ) e funziona a meraviglia, solo che "soffre" di una lieve mancanza: può gestire solo un account SIP per telefono.

Per caso conosci/conoscete qualche scatolotto altrettanto economico, che mi permetta di agganciare più di un account SIP sulla medesima porta (precisamente 3), senza dover ricorrere a n-telefoni per quanti sono gli account ?

Avevo pensato di ricorrere ad Asterisk come intermediario, ma se ci fosse qualche soluzione totalmente standalone, sarebbe *assai* preferibile

   
7. Paperino
domenica 26 agosto 2012 alle 12:30 AM - chrome 21.0.1180.83 Windows 7
   

Mi associo alla richiesta. Avevo pensato ad un telefono multilinea, ma anche fare l'upgrade dello scatolotto non sarebbe male.

   
8. Mimì
martedì 4 settembre 2012 alle 6:59 PM - firefox 13.0.1 Windows 7
   

Potreste consigliarmi un buon modem da associare a questo router per favore?

 

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)