Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Reverse engineering the MOS 6502

Il primo assembler, quello a manina per intenderci, non si dimentica mai. LDA, A9 in decimale 169.

Qualcuno ha pensato bene di fotografare e ricostruire il 6502 partendo dal silicio.

Reverse engineering the MOS

Qualche altro pazzo ha pensato bene di simularne i suoi tremilacinquecento-dieci transistor in JAVASCRIPT.

Viviamo in un mondo bellissimo.

-quack

Commenti (3):
1. Snake
giovedì 11 luglio 2013 alle 12:46 AM - chrome 27.0.1453.116 Windows 7
   

Spettacolo, soprattutto il tizio polacco che s'e` preso lo sbattimento assurdo di ricostruire layer per layer lo schema circuitale della CPU.

   
2. Emiliano
sabato 13 luglio 2013 alle 6:04 PM - firefox 22.0 Windows 7
   

Ma PERCHE'??

   
3. Paperino
lunedì 15 luglio 2013 alle 6:37 PM - chrome 28.0.1500.71 Windows 8
   

Per capire. Prima di vedere questo video pensavo che i microprocessori fossero estremamente più complicati (non che le nuovissime generazioni non lo siano).

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)