User hostility

Contesto: stavo leggendo una recensione di Windows 10S, che secondo alcuni dovrebbe essere il prodotto pensato per competere con Chrome OS nel settore education. Mi son soffermato sulle parole “this is clearly user hostile” in riferimento alla simpatica uscita di bloccare Edge/Bing come default.

Ho cominciato a riflettere sul quando questo tipo di politica ha cominciato a prendere piede in azienda. Credo che le prime avvisaglie siano arrivate con Windows 8 e la miriade di bachi “by design”. Poi con Windows Mobile-Phone-Mobile e i suoi reboot che lo hanno praticamente accompagnato alla tomba. Alla decisione di XBOX di non supportare il mercato dell’usato e al successivo cambio di direzione.

Credo che anche in questo caso l’inversione ad U sarà inevitabile.

L’amaro in bocca rimane.

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (8):
1. Floriano
domenica 7 maggio 2017 alle 5:00 AM - chrome 30.0.0.0 Android 4.4.2
   

è semplice spazzatura, di buono lo vedrei solo come alternativa gratuita a freedos per gli oem (e se magari qualcuno lo vuole mettere su macchina virtuale).

spero per loro che ci sia l'obbligo del boot loader bloccato (o altre zozzerie del genere)....

   
2. Roberto
domenica 7 maggio 2017 alle 12:14 PM - firefox 53.0 Windows 10
   

Scusate, ma su android/chrome OS si può non avere google come motore di ricerca? Perché non ho mica trovato come fare...

   
3. floo
domenica 7 maggio 2017 alle 1:06 PM - chrome 58.0.3029.96 OS X 10.12.4
   

@Roberto:

Scusate, ma su android/chrome OS si può non avere google come motore di ricerca? Perché non ho mica trovato come fare...

Ciao, è possibile farlo dalle impostazioni di Chrome, come da immagine qui linkata:

http://imgur.com/LtXjPbk

Attenzione, però. Se si vogliono aggiungere altri motori, su Android è necessario prima accedere al loro sito. Solo dopo verranno inclusi nella lista (es. se voglio aggiungere DuckDuckGo, prima devo recarmi sul sito, poi Chrome me lo proporrà nelle impostazioni). Sulle versioni desktop invece è possibile aggiungerli manualmente alla lista.

Riguardo Windows 10 S, non sono così negativo, perché la trovo un'edizione ideale per contesti educativi/aziendali dove l'admin IT vuole assicurarsi in modo facile che gli utenti non facciano pasticci (volendo direi pure in casa, avrei già delle persone a cui installarla se fosse di libera circolazione). Su questo aspetto dei browser e della ricerca hanno però giocato male a livello politico/mediatico e dovranno per forza fare marcia indietro. Quantomeno sul motore di ricerca, perché sul browser bisogna vedere se c'è tutta questa voglia da parte di Google, Mozilla ed altre di mettere il loro browser sullo Store. Anche perché nel regolamento viene specificato questo:

10.2.1

 

Apps that browse the web must use the appropriate HTML and JavaScript engines provided by the Windows Platform.

Ciò significa che, esattamente come avviene sull'App Store di Apple dove WebKit è obbligatorio, qualsiasi browser caricato sul Windows Store deve utilizzare EdgeHTML e Chakra. Per iOS le software house hanno accettato la restrizione, pur di raggiungerne la userbase, il che per logica dovrebbe suggerire una situazione analoga per Windows. Ma sono due bestie differenti: iOS non è predisposto per installare app al di fuori dello Store (salvo ricorrere agli IPA da iTunes o avere un account sviluppatore), mentre Windows 10 S è predisposto perché può essere trasformato nell'edizione Pro.

Tutto starà nell'eventuale successo della variante ristretta. Se catturerà consensi, Google e Mozilla non potranno ignorare il Windows Store. Viceversa, e faranno di tutto affinché tale scenario contrario avvenga, se ne sbatteranno altamente continuando a fornire al di fuori i loro browser con annessi motori di rendering.

   
4. Paperino
domenica 7 maggio 2017 alle 7:01 PM - safari 602.1 unknown
   

Roberto, c'è profonda ostilità quando decidi di alienare il 90% della tua user base (gli utenti Google che usano Windows). 

Floo, far finta di essere iOS non aiuterà certamente la causa. 

Scommettiamo sull'inversione ad u?

   
5. Paperino
domenica 7 maggio 2017 alle 7:44 PM - safari 602.1 unknown
   

Tra l'altro mi chiedo a che serve spingere Edge se non per una paura fottuta della concorrenza?

   
6. floo
lunedì 8 maggio 2017 alle 11:24 AM - chrome 58.0.3029.83 Linux
   

@Paperino:

Roberto, c'è profonda ostilità quando decidi di alienare il 90% della tua user base (gli utenti Google che usano Windows). 

[inserisci qui la tua replica]

Floo, far finta di essere iOS non aiuterà certamente la causa. 

[inserisci qui la tua replica]

Scommettiamo sull'inversione ad u?

E Chi la nega? Sicuramente avverrà

   
7. bondocks
martedì 4 luglio 2017 alle 7:30 AM - firefox 54.0 Windows 10
   

www.ghacks.net/.../

La possiamo annoverare tra le user hostility?

   
8. floo
martedì 4 luglio 2017 alle 9:10 PM - chrome 59.0.3071.115 OS X 10.12.5
   

Io la annovererei invece tra le stupidity.

Passi voler scoraggiare il vecchio FAT32, ma non voler più supportare ReFS significa ucciderlo prima che abbia la possibilità di fare il salto di qualità.

Anche perché MS stessa pianifica di incentrarvi addirittura una prossima edizione di Windows 10:

www.theverge.com/.../microsoft-windows-10-pro-f...

O amano farsi del male da soli o non sanno che pesci prendere a riguardo.

Un cambio della guardia sarebbe il benvenuto, persino Apple lo sta facendo dopo anni a incaponirsi con HFS+.

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)