Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Vista reliability monitor

Una delle features che piu' mi aggrada di Vista e' il nuovo reliability e performance monitor. Lo scenario tipico per chi fa assistenza al proprio gruppo di amici e' di ricevere la fatidica telefonata "a me non funziona piu' XYZ". Alla domanda che cosa hai combinato, la risposta tipica la conosciamo tutti.

Il reliability si presenta con una schermata simile:

In alto a destra e' indicato l'indice di affidabilita' (nel caso della figura 3.73) che segue l'andamento dell'istogramma e va da 0 a 10. 
Sotto c'e' tutta una serie di pallini che registra:

  • software installato
  • crash di applicazioni
  • crash hardware
  • crash di sistema
  • crash di varia natura (tipo abbassamenti di tensione, spegnimenti involontari ecc.)

Un dettaglio si puo' vedere in figura:

La quantita' di informazioni registrate e' praticamente impressionante e in casi di cali molto bruschi di performance o di affidabilita' e' facilissimo individuare la causa alla radice.

Nel caso sopra l'indice basso e' dovuto quasi esclusivamente al crash di "Settlers of Catan" e al baco nel sensore della temperatura. Grazie al reliability monitor son potuto tornare "indietro nel tempo" e scoprire che la prima volta in cui il problema della ventola si e' manifestato risale all'inizio dell'inverno. Una vera e propria scatola nera dell'OS ivi integrata.

-quack

Technorati tags: ,

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (1):
1. Giovy
domenica 4 febbraio 2007 alle 10:07 AM - unknown unknown unknown
   
Molto interessante, non c'avevo fatto caso (devo ancore finire di vedere tutte le innumerevoli nuove funzioni introdotte)(alla faccia di chi dice che Vista non ha "nulla di nuovo") ;)
   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)