Era da un bel po’ che volevo fare un confronto tra questi due smartphone ma visto che l’ultimo aggiornamento ha sistemato un bel paio di problemucci, cosa di cui ero g1vsiphonealquanto scettico, forse è arrivato il momento di farlo.

I problemi più antipatici li ho avuti con la gestione degli ac count email. Sembra incredibile che uno smartphone che supporta il POP3 abbia problemi con due tra i più grossi provider POP3, comcast e hotmail e così è stato fino alla release R33. C’è da aggiungere che non ho testato a fondo la versione precedente da questo punto di vista.

Provo a fare un confronto stilando una tabella, premettendo che con l’iPhone/iPod touch ci ho giocato per un tempo notevolmente inferiore:

 

IPhone

G1

commento

Display

*

  Il display è il vero punto di forza dell’iPhone sia per le dimensioni che per la qualità
Ingombro/Peso

*

  Anche dal punto di vista dell’ingombro l’iPhone è imbattibile
Usabilità  

*

Da questo punto di vista grazie alla tastiera e al trackball l’usabilità del G1 è diversi ordini di grandezza superiore. Come test basta cercare di cliccare su un link in una pagina affollatissima; inoltre il G1 ha il supporto per il copia/incolla, comodissimo.
Browser  

*

Più veloce e fluido nel rendering anche se con qualche problemuccio nello zoom.
Interfaccia PC  

*

Niente iTunes, niente Apple Malware, il dispositivo si comporta come un semplice disco USB. Lovely.
Updates  

*

Gli updates OTA sono fichissimi. Un paio di minuti di down-time ed il G1 si aggiorna da solo senza problemi.
Fotocamera  

*

Non uso normalmente la fotocamera per scattare foto nel senso tradizionale del termine. Ma la possibilità di mettere a fuoco a pochi centimetri di distanza e quindi leggere i codici a barre è impagabile
Software  

*

Sicuramente ci sono molte più applicazioni per iPhone di quante ce ne siano per G1. Ma la migliore di tutte gira solo su G1.
Customer Care  

*

Qui la sfida è tra AT&T e T-Mobile. La prima, la peggiore in America, cerca di spillarti quanti più soldi possibile, la seconda ti coccola: non ho mai avuto un singolo problema con il customer care di T-Mobile.
Costi mensili  

*

T-Mobile applica gli sconti aziendali anche sui piani venduti con il G1. AT&T no. Tra costo base e sconto il piano AT&T costa il doppio di quello T-Mobile
Exchange

*

  Il supporto nativo per Exchange è un punto a favore per l’iPhone; non commento sulla qualità in quanto non ho provato, ma sul G1 Touchdown di Nitrodesk fa tutto il suo dovere.
Uscita Cuffie

*

  Sarebbe stato bello se il G1 avesse avuto una presa da 3.5mm
Flessibilità GSM  

*

Per chi viaggia come me questo punto ne vale diecimila. La possibilità di fare l’operator unlock in maniera totalmente gratuita senza rischiare di spu**anare l’apparecchio è FON-DA-MEN-TA-LE.
Praticità  

*

Anche se questa è legata all’usabilità in generale, vale un punto a parte il fatto che la tastiera permette di scrivere moooolto velocemente mentre la trackball permette di usare il telefono con la sola mano destra. L’iPhone richiede per quasi tutte le operazioni l’uso di entrambe le mani.

Post-messa: ovviamente il confronto è fatto su fattori molto soggettivi. Per me tutto quello che ho elencato è quasi uniformemente importante. Ovvio che a persone diverse corrispondono esigenze diverse, vietato prendere tutto quello che sta scritto in questo post (come del resto per tutte le opinioni espresse in questo blog) per vangelo.

-quack