Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Archivio 2017:

Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Chittecat

Ero un fedelissimo Android fino a qualche settimana fa.

Oggi la fede comincia a vacillare, grazie a KitKat e tutti gli aggiornamenti successivi: se ricordo bene, dovrei essere alla versione 4.4.2

A parte l’ART (Android Runtime, suggerito da Enrico) e qualche modifica minore mi son ritrovato con:

  • un dialer più incasinato di quello Sense. E che volendo può fare l’upload a Google dei metadata delle chiamate ricevute per mostrarmi chi mi sta chiamando se non è in rubrica. E con i tasti numerici che adesso occupano non più quanto più schermo possibile. Non vorrei ricordare male, ma l’opzione in tempi di NSA impicciona, la vedo 80% negativa.
  • il power toggle widget è peggiorato: non il widget per sé, ma il fatto che alcuni settings sono scomparsi. Se ho ben capito non si può più disabilitare il GPS in maniera atomica, infatti i servizi location sono parzialmente accesi. Se il “GPS” è spento e clicco sulle mappe per indicazioni stradali la UI che si presenta è questa:
    Screenshot_2013-12-09-11-28-52Screenshot_2013-12-09-11-29-04
  • piccoli peggioramenti in giro per la UI, come la UI per impostare la sveglia, una UI che di più demente non ne ho mai viste.
  • il bluetooth sembra impazzito. Non mi era mai capitato, tranne con l’HTC difettato, di avere un telefono che andava riavviato per farlo parlare con l’autoradio della mia macchina. Sembra che la situazione si sia stabilizzata, ma l’incertezza di quale sia stato il fattore scatenante mi lascia perplesso.
  • ciliegina sulla torta, l’altro giorno ho scattato una foto di una stampante in vendita per avere più dettagli. Dopo qualche secondo mi è arrivata una notifica di Google Goggle che mi indicava il modello ed un link ad una ricerca su google. Avevo usato, senza successo, l’applicazione Goggle qualche giorno prima per individuare il modello di un rubinetto da sostituire. Ma da qui a fare il salto a “scatti una foto e proviamo a taggarla senza chiedere autorizzazione” mi sembra troppo pericoloso.image

Non sono l’unico ad avere questo retrogusto amaro. Speriamo che le cose si aggiustino, altrimenti google perderà un cliente utente (effettivamente i clienti di Google sono altra cosa).

-quack

P.S. buon natale e felice anno nuovo, ci sentiamo nel 2014, ok? Fate i bravi! E come dice qualcuno in famiglia:

Non è importante ciò che vi porta Babbo Natale o la Befana, ma che passiate delle vacanze serene.

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (19):
1. floo
lunedì 23 dicembre 2013 alle 9:32 PM - chrome 31.0.1650.63 OS X 10.9.1
   

Non proprio incoraggiante da leggere, questo resoconto, soprattutto essendo sempre più "on the verge" di prendere il benedetto Nexus 5 (o il Moto G come piano-paracadute; un altro anno di Samsung comunque non lo voglio fare nemmeno per idea).

La domanda però che ti pongo in particolare, Papero, è:

Se Android proseguisse su questa che tu sembri descrivere come una spirale discendente, a cosa passeresti?

Provando a darmi autonomamente una risposta, direi Windows Phone, ma anche in quel caso non ti ho mai visto molto entusiasta delle mosse di Microsoft.

Ti dirò, sono simpatizzante e continuo a simpatizzare per Windows Phone, ho ottime aspettative per la 8.1, ma almeno per il momento ancora lo vedo come secondo sistema e non come principale. Se personalmente dovessi decidere di cambiare piattaforma andrei su iOS, dove di fatto avrei a disposizione pressoché tutti i principali servizi delle tre grandi (Apple, Google, Microsoft) contemporaneamente e senza fatica. In base alle esigenze e alle singole migliorie, potrei di fatto cambiare piattaforma di servizi senza dover cambiare il sistema operativo sottostante.

Al di là delle questioni fanatiche che non mi interessano, sarebbe un fatto strettamente opportunistico e che porterebbe anche importanti trade-off, in particolare addio al comodissimo Play Services e addio alla possibilità di cambiare homescreen/tastiera/quelchevoglio a mio piacimento.

Windows Phone idealmente sarebbe la via di mezzo, tra la scelta di dispositivi "alla Android" e l'ecosistema controllato e ottimizzato "alla iOS". Con la 8.1 i presupposti per il salto di qualità ci sono tutti, ma ha tempi troppo lunghi e delle mosse commerciali di Microsoft non si riesce mai ad avere fiducia al 100%. Inoltre vorrei vedere maggior dedizione dagli sviluppatori di terze parti, soprattutto nel tenere le apps WP qualitativamente in pari con le versioni Android e iOS (ci sono segnali incoraggianti, per fortuna). Queste motivazioni, unite al desiderio di attendere i risultati dell'integrazione tra Nokia Devices e MS, mi trattengono attualmente dal vedere WP come alternativa ad Android per le mie esigenze.

Concludo con un Buon Quack-Natale a tutti

   
2. dMarck90
lunedì 23 dicembre 2013 alle 11:00 PM - chrome 31.0.1650.63 Windows 8
   

Complimenti a Big G per questa ....!! Io rimango fedele a BlackBerry 10 e spero che John Chen ripeta il miracolo di Sybase.

Ad ogni modo Buon Natale a tutti

   
3. Marco
martedì 24 dicembre 2013 alle 1:08 PM - firefox 10.0.1 OS X 11.7.9
   

@paperino: e quelli da te elencati sarebbero dei "bug"? O cosa?

Praticamente non hai elencato nulla di davvero importante.

O pensi che quelle "cose" siano così importanti da far cambiare pittaforma? 

O devi farti qui perdonare "qualcosa"? 

Non ti capisco davvero più. Fatti di meno e bevi anche di meno. 

 

Buon Natale!

   
4. Paperino
martedì 24 dicembre 2013 alle 4:48 PM - chrome 31.0.1650.63 Windows 7
   

@floo: intanto vediamo quanto continuerà questo trend.

@Marco: 

Intanto un telefono che di default fa l'upload ai server di Google mi sembra una cosa molto importante. Ma ciò che è importante è chiaramente relativo e come ho già detto in passato non sono depositario di verità assolute. Quindi qualsiasi tentativo di leggere i miei post come se fossero foglie di tè lascia il tempo che trova.

Detto questo: ai bachi, si spera, si sopravvive in attesa della prossima patch.

Al design demente invece no: perché rendere ad esempio le icone nella barra di stato monocromatiche? Nella versione precedente il wi-fi blu indicava connessione a internet funzionante. Adesso invece quest'informazione non è più disponibile a colpo d'occhio. Chiaramente il design è peggiorato.

Stessa cosa per il dialer e tutto il resto: non ho cambiato piattaforma, ma semplicemente tra HTC/Sense e Nexus/Android è stato uno dei motivi per fare scegliere l'uno anziché l'altro.

Sinceramente l'upgrade a kitkat ha prodotto risultati frustranti. NESSUN miglioramento evidente, TANTI peggioramenti.

Mi sembrava anche chiaro che non ho parlato di cambiare piattaforma domani. Ma se il trend è questo...

   
5. floriano
giovedì 26 dicembre 2013 alle 3:29 AM - Opera 12.16 Windows 7
   

mi sembra che attualemente nell'informatica ci sia una guerra al ribasso, dev'esserci nell'aria qualche virus del "peggioramento", un virus che attacca i software fatti bene (o accettabili) e li obbliga ad andar peggio, anche android non è da meno

   
6. Daniele
giovedì 2 gennaio 2014 alle 9:18 AM - firefox 25.0 Windows 8
   

Ti sei accorto adesso che Google DEVE sapere tutto di te, ovviamente senza chiedertelo? Alla buon'ora..

   
7. Paperino
giovedì 2 gennaio 2014 alle 8:26 PM - chrome 31.0.1650.63 Windows 8
   

Daniele, come in tantissimi altri casi, ci sono linee che credo debbano essere invalicabili.

Se uso Facebook mi aspetto che loro si facciano i ca**i miei, compreso loggare quello che non posto.

Se uso Android/Chrome, mi aspetto qualche invasione di privacy: che raccolgano informazioni come fanno un po' tutti. Però l'upload delle foto fatte su Goggles è una novità che non mi piace.

Ripeto: è una novità.

Traduco: quello che facevano fino a ieri un po' mi stava bene, un po' no. Purtroppo la mancanza di alternative mi ha spinto ad ingoiare la pillola.

Quello che fanno da oggi mi va ancora meno bene.

E se il trend è questo presto l'azienda supererà il punto di non ritorno.

   
8. Paperino
giovedì 2 gennaio 2014 alle 8:32 PM - chrome 31.0.1650.63 Windows 8
   

Ecco: a quanto pare è un setting in "Google goggle". Non so se è attivo di default o se l'ho attivato per sbaglio.

Ad ogni buon modo ho disinstallato l'applicazione permanentemente.

https://support.google.com/websearch/answer/186334

   
9. Marco
giovedì 2 gennaio 2014 alle 9:49 PM - safari 533.21.1 OS X 10.6.8
   

@ paperino, continuo a pensare che tu beva. 

Da allora ancora non avevi capito che quel setting era in goggle e che non è attivato di default? Ma non stavi parlando di goggle? LOL

Non ci credo!  Cioè lo hai attivato e non te ne sei reso conto? Really?

Ma google vuole sapere tutto, giusto?

Sei diventato di una pacchianità assurda..  boh

Quel setting non è attivo di default! 

Un bel fesso anche per Daniele ci vuole! Hah!

Buon anno   !!

   
10. Paperino
giovedì 2 gennaio 2014 alle 10:25 PM - firefox 25.0 Windows 8
   

Non è per difendermi, ma se tra causa (clicco su un setting) ed effetto (una delle mie foto viene taggata) passa un po' di tempo non è immediato stabilire la relazione. È successo in passato quando ho disabilitato l'accesso alla location per i Google Services e mi lamentavo del fatto che le mappe non funzionavano correttamente. Alla mia età la soglia temporale menzionata si è abbassata entrando nell'ordine dei minuti.

Aggiungo che credo di aver capito cosa sia successo: quando lo lanci la prima volta, goggles ti chiede se vuoi abilitare il "search from camera".

C'è scritto:

Get Googles results for pictures you take with the Camera app. (con link a Learn More).

Adesso che ho capito cosa significa l'opzione, capisco anche cosa voglia dire la frase che per me è ambigua. Questo non significa che l'abbiano fatto apposta a formularla in quel modo; resta di fatto che ad una lettura superficiale (sarà perché magari come dici tu io bevo parecchio, non sai quanti party a base di alcolici che ci facciamo) mi è sembrato che chiedesse il permesso di usare la fotocamera. Poi io son convinto che, visto che queste cose in MS richiedevano il consenso di avvocati, l'ambiguità molto probabilmente ce l'hanno messa di proposito...

Sei diventato di una pacchianità assurda..  boh
Un bel fesso anche per Daniele ci vuole! Hah!

Grazie dei complimenti. Avrei apprezzato se dall'alto della tua argutezza ci avessi suggerito la soluzione del quizzillo prima che io stesso ne fossi venuto a capo da solo. Io sarò pacchiano, Daniele pure un fesso, ma del senno di poi ne son piene le fosse, no?

Chiudo con il link alla review di Ars Technica, che mi son dimenticato di aggiungere nel post originale e una richiesta: visto che sei bravo con i sottotesti al contrario di me, non è che potresti pubblicare anche quello quando scrivi un commento? Grazie!

arstechnica.com/.../

Qualche estratto:

Here's a wild design decision: the main screen of the new phone app does not contain a dial pad. The primary way Google wants you to make phone calls is to either quickly tap a contact or to do a "yellow pages" business search powered by Google Maps
(da aggiungere che il nuovo dialer oltre ad essere inutilmente più complicato è anche più difficile da usare; paradossalmente il dialer Sense era più.... meglio!)

Despite all the benefits, KitKat has several feature regressions in the status bar. In Jelly Bean, the Wi-Fi and signal strength icons would change from blue to gray, denoting the device's Internet connectivity. Blue meant there was a working Internet connection, and gray meant there was no connection to Google (which most likely meant the Internet connection wasn't working). It was a handy indicator for quick network evaluation, but in KitKat, the status bar is always the same color. Google has also nixed the network traffic indicators that were integrated into the network icons. Both changes mean that the KitKat status bar does a worse job of displaying "status." The old status indicators aren't completely gone; they've just been buried in the quick settings panel. The "no Internet" connection color is now, strangely, orange. The network activity indicators are here, too.

The Messaging app is gone in KitKat, replaced by Google Hangouts, which is now the default way to send SMS messages. While Hangouts Chat and SMS are now handled by the same app, each messaging protocol lives in its own little world within that app. If you're chatting with someone and switch to SMS, you exit one "hangout" and join another—the chat history disappears, and the SMS and Hangouts conversations are kept separate. Everything works; it's just clunky.

The overall design theme of KitKat is "less blue, more gray." Just about every on-touch highlight in Jelly Bean was blue, and in KitKat they've been swapped to gray. As a result, the whole OS feels just a little more "neutral."

The clock app now uses the horrible skeuomorphic mess of a time picker that was first introduced in Google Calendar. (mentre Apple con IOS7 fugge dallo skeuomorfismo...)

   
11. Paperino
venerdì 3 gennaio 2014 alle 12:58 AM - chrome 31.0.1650.63 Windows 8
   

argutezza = arguzia.

L'itagliano scompare, l'americano non appare = ricetta per disastro narrativo.

   
12. bondocks
sabato 4 gennaio 2014 alle 6:12 PM - Firefox Gecko Windows unknown
   

@Paperino

guarda..con l'anno nuovo io ho deciso di limitare i servizi Google al minimo sindacale. Ho seguito i consigli di Bott per il discorso mail, ho inizato ad usare 8.1 con account Microsoft e complice un'offerta riguardante Office365 mi sono fatto pure quello.

Ho l'S2 con android ma riesco ad usare bene posta,contatti e calendario Microsoft tramite l'account Exchange.

Ho attivo l'account Google solo per il play store ma ho eliminato tutto il resto (posta,contatti e appuntamenti).

Microsoft non è la panacea...ma preferisco lasciare la mia "privacy" in mano a lei.

Ah...Buon anno!

   
13. Paperino
giovedì 9 gennaio 2014 alle 7:35 PM - chrome 32.0.1700.72 Windows 8
   

Oggi il bluetooth mi ha dato seri problemi. Disconnessione/riconnessione continua, perdita di linea, ecc.

Va aggiunto che il dialer è diabolico, pensato per aumentare la quantità di bile prodotta come Windows 8: www.zerocalcare.it/.../

Appena ne avrò l'opportunità, fatto salvo qualche update che sistema le cose dell'ultimora, provvederò a tornare alla 4.3

Immagino che ci sarà, come per Windows 8, qualcuno che mi verrà a fare la predica generazionale che "noi non capiamo il futuro".

   
14. Thade
venerdì 10 gennaio 2014 alle 7:54 AM - firefox 26.0 Windows unknown
   
  

@bondocks:

guarda..con l'anno nuovo io ho deciso di limitare i servizi Google al minimo sindacale. Ho seguito i consigli di Bott per il discorso mail, ho inizato ad usare 8.1 con account Microsoft e complice un'offerta riguardante Office365 mi sono fatto pure quello.

Fatto la stessa cosa. Tra l'altro quando mi sono accorto che con un terzo della spesa rispetto a Dropbox mi potevo fare 200 giga (più i 7 gratuiti ed i 20 inclusi in Office 365) su Skydrive ho fatto il salto anche lì.

Ho attivo l'account Google solo per il play store ma ho eliminato tutto il resto (posta,contatti e appuntamenti).

Idem. Continuo pro tempore a tenere Android, si vedrà in futuro. C'è da dire che sto spingendo a lavoro per fare lo switch da GApps ad Office 365 e dato che stanno per scadere i vari contratti dei telefoni aziendali anche per sostituire tutti i telefoni con Windows Phone per una questione di integrazione nativa, nonché di gestione immediata tramite AD e SCCM.

 

 
   
15. Paperino
venerdì 10 gennaio 2014 alle 9:11 PM - chrome 32.0.1700.72 Windows 8
   

Google prosegue con le sue intenzioni malvagie.

Adesso l'integrazione tra GMail e Google+, cosa di per sé incredibilmente antipatica.

Sto pensando di migrare l'account GMail e consolidare dopo un fiasco con Comcast che mi ha tenuto in ostaggio i miei account email per più di un mese... seguiranno dettagli.

   
16. bondocks
venerdì 10 gennaio 2014 alle 10:37 PM - firefox 26.0 unknown
   

@paperino
migrare a....?

   
17. floriano
domenica 12 gennaio 2014 alle 3:15 AM - Opera 12.16 Linux
   

il vantaggio (per ora) di android è la modularità, probabilmente qualche dialer più decente si può trovare (non so se servono i diritti di root), per i difetti software di sistema il discorso purtroppo è diverso....

   
18. floriano
domenica 12 gennaio 2014 alle 3:23 AM - Opera 12.16 Linux
   

di solito su tutti i sistemi windows che trovo non uso mai explorer e mediaplayer (e altri che non ricordo) preferendoli sostituire con opera (o firefox o chrome) e la foobar.

con android mi sa che il discorso è simile (e questa dovrebbe la sua forza), le google maps non sono un granchè (non tutte le vie/mappe sono mappate) e un bel navigatore con funzione  offline forse è meglio.. 

   
19. ktwain
lunedì 13 gennaio 2014 alle 9:54 PM - firefox 26.0 Linux
   

che ne dici invece del fatto che Google Hangouts ora e' l'app di default per gli sms? Quando invii un sms, devi passare da Hangouts... siamo davvero sicuri che una app di chat google non condivida, direttamente o indirettamente, alcuna informazione sugli sms con google, adesso che gli gestice, e che se volesse potrebbe farlo in modo quasi invisibile, avendo doppia funzionalita', su una bella connessione tls a google comunque attiva per la parte 'chat'?

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)