Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Cosa è Fry's

Tempo fa mi ripromettevo di spiegare cos'è Fry's.

La mia amica Serena la chiama la "mecca del geek". Trattasi di un negozio di "elettronica" (riduttivo forse) che ha un assortimento davvero grande. Ci si trova di tutto: componenti per computer, memory cards, macchine fotografiche, elettrodomestici e anche un piccolo bar (per chi non riesce proprio a resistere). Ci sono anche componenti e attrezzi per l'elettronica (fichi alcuni oscilloscopi da 5000$ sui banconi di fianco ad altra merce) ed è uno dei pochi negozi che - su componenti delicati come processori/RAM e motherboard - ha delle "return policy" ottime: 15 giorni "no question asked full refund"; se non sei contento del tuo acquisto puoi restituire senza che ti facciano domande entro 15 giorni. Tempo fa infatti, quando un improvviso innalzamento di tensione, ha danneggiato il mediacenter uno dei loro stessi impiegati - difronte al mio dubbio amletico è il processore o la MB? - mi ha consigliato: "comprali entrambi, provali e restituisci ciò che non ti serve". Wow!

Ma non finisce qui. Con cadenza quasi giornaliera Fry's pubblica sul giornale locale offerte in alcuni casi davvero ottime. Tra le migliori offerte di solito ci sono i "combo", combinazioni particolari di microprocessore/motherboard che costano poco di più del miglior prezzo online del solo processore (il venerdì comprano addirittura quattro pagine di giornale: di tutto di più). Proprio la settimana scorsa siamo riusciti a comprare - per un mio collega - un combo Intel Core 2 Duo/MB Intel 975x Extreme per poco meno di 500$.

Unico neo, la relativa distanza. Circa 15 miglia (di solito molto trafficate), un po' troppe da incoraggiare visite giornaliere. Molto meglio i pellegrinaggi in comitiva Smile

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (0):
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)