Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Lug Giu Mag Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Don't try this at home

Tre anni fa è apparso questo post su SlashDot:

The guys over at winhistory.de managed to get their Windows XP Professional running on a very minimal box: an Intel Pentium clocked down to 8 MHz with 20 MB of RAM. (segue commento sarcastico)

L'intero esperimento è dettagliato qui.

Come sono arrivato a ricordarmi di questo post? Una nota su una rivista:

On a final note, we in the Linux community often criticize Microsoft Windows for the high hardware requirements it seemingly requires.

Recently one "expert" suggested that Windows Vista's sweet spot comes in at roughly 4GB of Ram. However, I'm still getting over a story on Slashdot in the same week in which Windows XP was installed on a under-clocked 8Mhz original Pentium processor with 16MB of RAM. It just worked. Many Linux distributions probably wouldn't have.

Fonte Linux Magazine Pro, numero 78 Maggio 2007, pagina 95.

Delizioso, but don't try this at home!

-quack

Technorati Tags: Cazzate

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (31): [ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
2. realtebo
martedì 31 luglio 2007 alle 2:58 PM - unknown unknown unknown
   

Ho provato personalmente, qualche giorno dopo l'uscita dell'articolo da te linkato e devo dire che è stato divertente. Certo che "alcune" cose non potevano essere fatte (scarodarsi l'uo in LAN per esempio), però XP girava davvero (anche notepad e paint Smile)

con Vista il mio record personale è stato un 800 Mhz con 256 MB di RAM, di meno non se ne parla. Zero Aero ma con quasi tutti i servizi ON. Accensione: >5 min

   
3. Blackstorm
martedì 31 luglio 2007 alle 4:24 PM - unknown unknown unknown
   

Spettacoloso... Smile

Dicevo io che Vista non ha requisiti così alti Smile

@Paperone: ma tu intendi di hard disk o di RAM? Perchè ci sono micro distro tipo floppix e robe del genere che ci stanno benissimo in molto meno di 50 mega di ram...

   
4. zakk
venerdì 31 agosto 2007 alle 10:41 PM - unknown unknown unknown
   

Informati meglio: l'immagine del kernel Linux occupa 1 o 2 mega... Forse stai parlando dei sorgenti...

ODIO LA GENTE CHE PARLA MALE DI LINUX E NON LO CONOSCE!

   
5. Franco
sabato 1 settembre 2007 alle 8:19 AM - unknown unknown unknown
   

Leggo : Spettacoloso, dicevo io che vista non ha requisiti cosi' alti....

Ma se ci metto piu' di 5 minuti per avviarlo, e disattivo tutti gli effetti, cosa cavolo serve? Per dire ci sono riuscito? Bene, ci siete riusciti! Bravi! Ma il post e' solo per portare un esempio, si intende, un esperimento, perche' per montare vista su un 800mhz e USARLO e' come tirarsi un pugno da soli appena svegliati...

   
6. Gabriele
venerdì 7 settembre 2007 alle 1:40 AM - unknown unknown unknown
   

Fate una ricerca per muLinux o BasicLinux.

Si possono fare sistemi su 386/486 con funzionalità di tutto rispetto (invio/ricezione di posta, navigazione internet, servizi di rete).

Chiaramente il boot è lento ma non 10 minuti.

Inoltre l'interfaccia grafica è minimale.

Ma va da se che se si vuole sia usabile...

Per quanto riguarda i requisiti minimi dei vari SO attuali mi affiderei a quello che dicono i produttori

Vista (non la Home Basic che fa veramente pochino)

CPU > 1 GHz

RAM min 512MB suggerita 1GB

www.microsoft.com/.../systemrequirements.mspx

Debian (per dirne una famosa)

CPU min 486

RAM min 64 MB suggerita 512MB (con desktop, senza ovviamente di meno)

www.debian.org/.../ch03s04.html.it

I numeri dicono che se il PC ha più di 1-2 anni un SO è più flessibile (perché può essere reso più leggero a piacimento), un altro è meno configurabile.

Poi in fondo sono anche gusti...

   
7. Blackstorm
venerdì 7 settembre 2007 alle 5:36 PM - unknown unknown unknown
   

@Franco: beh, ma scusa... è divertente. Smile

Si, lo so, mi diverto con poco...

@Gabriele: Vista Ultimate su 1.3 GHz, 512 mega di ram e scheda video a 128. Gira... Lo sto usando. Certo, linux tende ad avere requisiti più bassi, e su questo siamo tutti d'accordo. Ah, ai tmepi ho provato muLinux: il tempo di boot era sopra i 5 minuti, se ricordo bene. E con la floppix si arrivava anche a quasi 10... Però godevo come un riccio a veder girare un micro OS che si avviava da floppy Big Smile

   
8. /V
venerdì 14 settembre 2007 alle 11:24 AM - unknown unknown unknown
   

"Dubito che con Linux si possa... solo il kernel occupa circa 50 MB. Forse con certe distribuzioni tipo DSL si riesce."

Questo e' un tipico esempio in cui l'uso della parola linux ti si ritorce contro come un martello a forma di boomerang.

Occhio quando fai certi paragoni, perche' Windows e' facilmente identificabile in un prodotto definito (Windows XP, appunto), linux non vuole dire di fatto niente.

A PARTE che siete tutti bbelli a far pertire win su un pc cosi...e poi? Cioe' si dai oh neh, hanno bypassato i controlli sul tipo di processo, e tanto piacere!

poi?

Ti cheidi se si puo' fare con "linux"? Con "linux" ho visto 386 andare in rete e leggere la posta senza problemi, avviandosi da dischetto o da chiavetta usb in un attimo.

Ho visto tostapane salutarmi la mattina, frighi che sapevano contare!

GIANNIIIIIIII!!!!

Ceeeerto, mi dirai tu, ma queeeello e' un kernel veeechio, non e' l'ultima versione, ci hanno tolto tanta robbba, non e' mica l'a ubuntu...e chissenefreca, se l'hanno fatto open source il kernel e' anche per permettere un minimo di scalabilita'.

Ma sempre linux resta!

percio' la prossima volta fai attenzione ai termini!

   
9. Shance
venerdì 14 settembre 2007 alle 12:37 PM - unknown unknown unknown
   

Sembra la storia dei 4 elefanti che stanno in una 500... per poi fare cosa?

Ma poi penso ai nuovi HP Pavillion o agli ultimi Core 2 duo con su Windows*, cosa ci faccio girare? Photoshop? Illustrator? DreamWeaver? Maya? Office?

oppure...

Il Morton, il nuovo Spyware, CleanSweepe, SpyBot, Windows Defender...

Voi cosa avete installato su Windows? Quale Killer App è SOLO per Windows?

   
10. Blackstorm
venerdì 14 settembre 2007 alle 1:26 PM - unknown unknown unknown
   

@Shance:

"Voi cosa avete installato su Windows? Quale Killer App è SOLO per Windows?"

Uhm... non credo di avere una killer app. Ho l'AVG di antivirus, il 90% dei miei programmi sono gratuiti o open source. E che io sappia girano quasi tutti anche sotto linux... Forse paint.NET e Windows Live Writer non lo fanno, ma definirle killer apps mi pare esagerato... anche se il live writer per i blog è comdesimo :D

   
11. Paperino
venerdì 14 settembre 2007 alle 4:24 PM - unknown unknown unknown
   

@Shance:

Le mie Killer Apps:

Media Center e tutti i suoi plugin (gli equivalenti Linux se la passano un po' male per via del taglio dei servizi di guida online Zap2It).

Premiere Elements (fa un po' impressione pensare che tempo fa Adobe rilasciava alcuni prodotti solo per Apple mentre ora è vero il contrario).

Office 2007 e Windows Live Writer; con una media di quasi un post al giorno (sono chiacchierone?) diventa davvero una killer app.

Visual Studio 2007 (per non parlare di 2008) e tutto .Net. Ho sempre l'anima da developer.

   
12. pierluigi c.
sabato 10 aprile 2010 alle 3:26 PM - firefox 3.5.9 Windows XP
   

salve cerco aiuto, ho un vecchissimo compa lte 2850 senza cd rom solo floppy con 486 circa 25mhz e solo 8 mega di ram non espandibili, vorrei installare un os free, stabile specialemnete facile da installare, quindi installabile con floppy.Tanto tempo fa` vidi il geos o beos, ma non trovo la release da installare con floppy.

Dio benedica chiunque mi risponda e mi aiuti.

   
13. Courtaud
sabato 10 aprile 2010 alle 4:04 PM - Opera 10.51 Windows 7
   

@ Gabriele

Per quanto riguarda i requisiti minimi dei vari SO attuali mi affiderei a quello che dicono i produttori
Vista (non la Home Basic che fa veramente pochino)

Sono praticamente sicura che per quanto riguarda MS il sistema attuale sia Seven. I requisiti minimi ufficiali sono esagerati: gira con molto meno.

@Shance

Quattro elefanti, in una Cinquecento o altrove, fanno quello che gli pare. Detto questo, cosa c'entra la killer application con i requisiti minimi per XP?

Cosa ci faccio girare? Photoshop? Illustrator? DreamWeaver? Maya? Office?
oppure...
Il Morton, il nuovo Spyware, CleanSweepe, SpyBot, Windows Defender...

Morton è un arguto modo per dire Norton? Una serie di programmi non elimina l'altra. facci un po' quello che ti pare, magari anche qualche gioco che vedo ti stai annoiando.

@Pierluigi

8 mega su un 486 25? Però. Non hai i dischi del sistema originale? Qual era?

   
14. Paperino
sabato 10 aprile 2010 alle 6:15 PM - firefox 3.6 Windows 7
   

Occhio alle date dei commenti, qui si tenta una riesumazione...

   
15. Courtaud
sabato 10 aprile 2010 alle 6:37 PM - Opera 10.51 Windows 7
   

   
16. Snake
sabato 10 aprile 2010 alle 8:04 PM - firefox 3.6.3 Windows 7
   

@pierluigi: Be Os non esiste più, è naufragato nel 2001. Esiste però una reimplementazione open, chiamata Haiku. L'installazione è disponibile solo come immagine ISO da masterizzare: se proprio ti interessa, prendi un unità CD/DVD IDE qualsiasi e montala temporaneamente per l'installazione (ce l'avrai una porta IDE libera, no?)

   
17. Snake
sabato 10 aprile 2010 alle 8:22 PM - firefox 3.6.3 Windows 7
   

Con Haiku comunque mi sa che non andiamo lontani:

Haiku currently only works on x86 systems.  Minimum memory required is 128MB. If compiling Haiku within itself, 1GB of memory is recommended.  Haiku has been tested to work on CPU's as slow as a Pentium II 400MHz, and requires as little as 600MB of drive space.

   
18. Edward
lunedì 12 aprile 2010 alle 6:35 PM - unknown unknown Linux
   

@ pierluigi:

Cosa vuoi fare con il tuo Compaq? Giocare con delle vecchie glorie, smanettarci o altro?

Un 486 con 8 MB di ram e' un retrocomputer su cui puoi installare un vecchio os: per esempio Dos + Windows 3.1 (sia liscio che "for Workgroup"), Windows 95 (per esperienza personale sconsiglio 98: ha bisogno di almeno 16-24 MB di ram, con meno e' insopportabilmente lento), OS/2 Warp 3 o Warp 4. Questi sono installabili da floppy ed hanno un sacco di vecchi programmi e/o giochi (specialmente Dos + Win 3.1), ma non sono free ne' open source: si trovano in rete presso alcuni siti di abbandonware, ma per essere in regola devi acquistare una licenza usata (fiere di elettronica, ebay, a volte mercatini delle pulci, ecc.: facile prendere licenza e dischi per una decina di euro) oppure trovare i floppy forniti assieme al tuo Compaq.

Due alternative sono una vecchia demo di QNX che sta tutta su un floppy e Breadbox Ensemble, ossia il vecchio GEOS (richiede Dos o un compatibile, es. Freedos): entrambe sono demo gratuite ma non open source.

Linux puo' essere un'alternativa, ma purtroppo tutte le distribuzioni recenti e comunque funzionanti su macchine cosi' datate (Debian, Slackware, Damn Small Linux, Puppy Linux) richiedono il lettore cd: puoi installare via rete con un floppy di boot se il tuo computer ha una scheda di rete, ma la procedura non e' semplice ne' immediata. Analogo discorso per Minix e i BSD: solo per i patiti di questi sistemi operativi o almeno disposti a smanettare un po'.

Infine BeOS non gira sul tuo 486 perche' richiede un processore Pentium e molta piu' ram (almeno 40 MB); Haiku richiede ancor piu' risorse.

 

In breve, prova QNX e Ensemble/GEOS: se non ti soddisfano, parti da Dos + Win 3.1 o da 95.

 

Edward

   
19. Edward
lunedì 12 aprile 2010 alle 6:50 PM - unknown unknown Linux
   

@ Snake:

prendi un unità CD/DVD IDE qualsiasi e montala temporaneamente per l'installazione (ce l'avrai una porta IDE libera, no?)

Non e' cosi' semplice: i vecchi controller ATA1, come quello presente nel Compaq di pierluigi, non supportano il protocollo ATAPI usato dai lettori cd ne' riconoscono la periferica; poiche' l'uso principale del lettore cd era ancora l'ascolto di cd audio e l'uso delle enciclopedie "multimediali", all'epoca (1991-94) le schede audio avevano un controller cd onboard, dapprima di tipo proprietario (per interfaccia Panasonic o Mitsumi o Sony o Hitachi: molte ne riconoscevano solo uno o due, alcune anche 3) e dal 1993-94 in poi anche (o solo) ATAPI. 

Oltre a questo, la maggioranza dei lettori cd recenti (40-48-52x) non supportano piu' i vecchi e lenti protocolli PIO o SWDMA usati dai vecchi controller: devi cercare un lettore datato.

 

Edward

   
20. Snake
martedì 13 aprile 2010 alle 9:57 AM - firefox 3.6.3 Windows 7
   

le schede audio avevano un controller cd onboard



lol vero, è un pezzo di storia che ormai avevo rimosso da un bel pò di tempo

   
21. Daniele
martedì 13 aprile 2010 alle 10:15 AM - firefox 3.5.9 Windows 7
   

Il mitico cavetto da attaccare tra cd e sound blaster

   
22. pierluigic.
martedì 13 aprile 2010 alle 1:34 PM - Opera 10.10 Windows Vista
   

SAlve ho un 486 con solo 8 mega di ram, un vecchissimo portatile compaq senza cd rom ne usb solo floppy non aggiornabile . Esiste un sistema operativo leggero da installare anche con una serie di dischetti (Free).Ho scoperto che neanche con ares non riesco a trovare una release di windows 95 da installare.Sono disperato volevo dare il mio piccolo pc a mia madre per chattare con lei visto che mi trovo in Libano per lavoro.ho provato con basic linux, ma e`  veramente difficoltoso installarlo, e poi tutte le artizioni da fare, un caos per me.

Ringrazio tutti quelli che mi aiutino fattiavamente indicandomi anche i metodi di installazione grazie.

   
23. Giuseppe
martedì 13 aprile 2010 alle 2:21 PM - IE 9.0 Windows 7
   

Su Vetusware c'è Win95 su 14 floppy, pre-attivato...

Se hai un lettore floppy e puoi "masterizzare" le immagini .ima dei floppy su altrettanti floppy reali puoi provare quello...

   
24. pierluigi
mercoledì 14 aprile 2010 alle 10:36 AM - IE 8.0 Windows XP
   

Grazie ho scaricato qnx e chiede gli 8 mega pieni pieni e quindi non riesco a installarlo, peccato!.

Ho provato qube os. e non finisce di installare perche mi dice che la scheda video non e` almeno 480 per 680.(il mio pc e un compaq LTE elite 486/75 con solo 8 mega di ram)

possibile che non ci sia un sistema os free che faccia andare sto vecchio p.c.

Chiedo agli amici e esperti della rete se Freedos   solo 8 mega di file si puo installare o se esiistono versioni da installare tramite floppy(me li procuro nuovo e li terro come una reliquia).

Grazie ancora e per la pazienza, farete felice me e la mia anziana mamma.

   
25. Edward
mercoledì 14 aprile 2010 alle 4:13 PM - unknown unknown Linux
   

@ pierluigi:

Mettiti il cuore in pace, trovare un os free che gira su una macchina molto vecchia e con pochissima ram, che si installi solo da floppy e che sia anche semplice da installare e' praticamente impossibile: hai quelli vecchi, su floppy ma a pagamento (almeno se vuoi stare in pace con la coscienza, prima che con la finanza) oppure quelli minimali ma per smanettoni come MuLinux o FreeBSD 4. Non c'e' una terza possibilita'.

Rispondendo alla domanda, ODIN e' una vecchia versione di Freedos che si installa da floppy, ma hai solo dos: devi configurare a mano il modem (il portatile non ha una scheda di rete ed esistono troppe varianti degli LTE Elite per sapere quale modem monta il tuo) poi installare i programmi che ti servono (dialer PPP, client della chat, ecc.) e, infine, sotto dos le uniche chat disponibili sono IRC e ICQ, non Messenger, Skype o altro. In soldoni, tutta roba con almeno 10 anni di vita.

Se vuoi che tua madre chatti, navighi in rete, usi la posta, ecc., ti conviene regalarle un computer piu' potente su cui gira una versione recente di Windows / Linux / OS X / quel che ti piace: un qualsiasi desktop o portatile con almeno 256 MB di ram e massimo 10 anni di vita e' adatto allo scopo, e' reperibile per circa 100 euro (ebay o annunci economici della citta'), puoi montarci Windows 2000/XP o Ubuntu e quasi tutti i programmi recenti che funzionano su di essi; col 486 non puoi andare oltre Win 95 o distribuzioni linux/bsd di inizio 2000, quindi software comunque vecchio. 

 

Edward

   
26. pierlui c.
giovedì 15 aprile 2010 alle 6:51 AM - firefox 3.5.9 Windows XP
   

Vi ringrazio sentitamente, perche` almeno posso partire da freedos che non mi dispiace per niente. Provero con le versioni super lite di Linux e` un inzio.

Cerchero` di capire sto fatto delle partizioni in Linux (concetto un po` difficile per me cresciuto con DOS).

Il P.c. mi e` stato regalato capisco che e` un cadavere da riesumare, ma io ci tento lo stesso, al contrario se avro successo lo publichero` qui.

Grazie di cuore

   
27. Paperino
giovedì 15 aprile 2010 alle 7:17 AM - firefox 3.6 Windows 7
   

Dovresti considerare anche quanto è pericoloso mettere in rete un OS obsoleto. Tempo un paio di settimane e diventerà praticamente inutile.

   
28. Edward
giovedì 15 aprile 2010 alle 7:26 PM - unknown unknown Linux
   

@ pierluigi:

Se ritieni il Compaq un cadavere, non praticare l'accanimento terapeutico: donalo a qualche appassionato di vecchi computer che lo trattera' come macchina d'epoca e prendi un portatile piu' recente

Il partizionamento e' semplice da descrivere e, con la pratica, anche da fare: l'hard disk e' come un'enorme stanza vuota, senza pareti; il partizionamento e' la divisione di questo spazio in stanze, oguna con un suo scopo: partizione dedicata ad un os ("camera da letto personale"), partizione dati condivisa (soggiorno comune) e cosi' via.

Qualsiasi os richiede almeno una partizione / stanza per installarsi / "vivere": Dos e Windows partizionano in automatico il disco se e' vuoto, situazione simile con le distro Linux piu' diffuse; l'unico problema e' farlo a mano la prima volta. 

 

Edward

   
29. pierluigi c.
domenica 18 aprile 2010 alle 1:35 PM - Opera 10.51 Windows XP
   

il cadavere resuscitato con dos + windows 95...purtroppo.

ho provato puppy linux, nonostante le indicazioni seguite alla lettera, installazione impossibile e allucinante.

Grazie a tutti,  i nostalgici come me, aspettano una release stabile e funzionante di REACTos.

Grazie ancora a tutti

 

   
30. Courtaud
domenica 18 aprile 2010 alle 1:52 PM - Opera 10.51 Windows 7
   

Purtroppo perché è l'unico che funziona? In questi casi di solito si dice menomale.

   
31. Edward
domenica 18 aprile 2010 alle 2:39 PM - firefox 20100315 Windows 7
   

@ pierluigi c.:

Felice per l'installazione di Win 95; non contare su ReactOS, ad ogni release 0.X cambia la versione di Windows presa a riferimento e cosi' aumentano anche i requisiti.

 

Edward

   
[ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)