Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Grazie Drummond!

ms-yahooSabato scorso ad una cena con amici mi è stata posta la fatidica domanda su che ne penso dell'OPA di MS su Yahoo. Sabato scorso la mia opinione era sintetizzabile come "non lo so/non so se per Microsoft l'OPA sia cosa buona, solo il futuro ci dirà". Non pensavo solo al collasso delle azioni, che in prospettiva del merge rimane un giochetto finanziario a somma algebrica zero. Semplicemente non avevo elementi per farmi una mia opinione, non sempre allineata: mi piace immaginare che da lassù, negli uffici dei CEO, il punto di Vista è così completo che anche mosse bizzarre hanno un senso molto pratico.

Due giorni fa invece è apparso questo post di David Drummond, Senior Vice President, Corporate Development and Chief Legal Officer in Google. In sintesi dice che Google ne pensa tutto il male possibile, che questo merge non sa' dda' fa', che il monopolio blah blah blah, ecc.

Grazie David, il tuo post ha sciolto tutti miei dubbi! Di una cosa da azionista MS sono arciconvinto: ogni volta che Google frigna, vuol dire che la rotta intrapresa è quella giusta; sperando ora che l'affare vada in porto. Aldilà del fatto, che proprio in virtù dell'acquisizione di DoubleClick, stavolta non c'è niente da frignare. Vero David? Wink

-quack

disclaimer: questo post, come del resto tutti gli altri, rappresenta le opinioni libere di un azionista MSFT e non sono collegate in nessuna forma o maniera a posizioni ufficiali delle compagnie menzionate (Google, Yahoo e Microsoft)

Technorati Tags:

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (6):
1. FDG
mercoledì 6 febbraio 2008 alle 10:59 AM - unknown unknown unknown
   

Quindi, se va in porto l'acquisizione, Live fa la fine che si merita?

   
2. zakk
mercoledì 6 febbraio 2008 alle 2:31 PM - unknown unknown unknown
   

io so poco o niene di politiche di mercato & affari del genere... ma non è che acquistando yahoo la microsoft si ritrova con una serie di doppioni? (due messenger, due portali, due servizi email, due motori di ricerca)

   
3. ilSilente
mercoledì 6 febbraio 2008 alle 2:45 PM - unknown unknown unknown
   

@zakk: potrebbe far confluire i 2 progetti e i loro team di sviluppo in uno solo ed ottenere degli ottimi prodotti. O delle ottime porcate, chissà :D

   
4. Blackstorm
mercoledì 6 febbraio 2008 alle 3:04 PM - unknown unknown unknown
   

@zakk:

i due messenger non sono un problema, anzi, verranno integrati in maniera decente. Per i due portali, onestamente quello di yahoo è molto incasinato, quindi penso che il trasportare giusto i contenuti più interessanti e buttare via il resto dei quintali di immondizia che ci sono, è un atto dovuto. Inoltre i live spaces potrebbero finalmente finire nel cestino, dato che con l'acquisizione di Yahoo, MS avrebbe incluso nel pacchetto myspace. per i motori di ricerca, il fatto che possano esserci 2 pagine diverse non vuol dire che i motori siano diversi :)

Non so... io avrei in mente più di un metodo per risolvere gli inconvenienti, ma spero che menti ben più esperte della mia abbiano già fatto le dovute considerazioni.

   
5. zakk
mercoledì 6 febbraio 2008 alle 7:26 PM - unknown unknown unknown
   

@Blackstorm: sì certo alla fine fonderanno tutto (sempre se l'acquisizione andrà in porto). Ma non è detto che anche il numero di utenti si sommerà di conseguenza.

Ah, e cmq io trovo il portaleMSN molto più incasinato di quello di Yahoo, ma forse è solo questione di gusti.

   
6. FDG
giovedì 7 febbraio 2008 alle 1:53 PM - unknown unknown unknown
   

Hanno comunque entrambi un aspetto più pulito e ordinato di portali tipo libero.it che hanno l'aspetto di un albero di natale kitsch.

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)