Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Lug Giu Mag Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

I am a PC again

Non è più un segreto che ho venduto il mio MacBook Pro ad una compaesana del mio paese d’origine. Che era così contenta che ne voleva comprare addirittura un secondo. Nel frattempo, mentre ero ancora in vacanza, ho comprato il nuovo portatile DELL con l’intenzione di trovarlo in consegna già ieri.

Trattasi di un DELL Studio 1535 refurbished e in quanto tale mi è costato addirittura meno del MBP comprato meno di qualche mese fa. La sensazione, date le caratteristiche hardware, è quella di un grosso upgrade (T9300, 4GB di RAM, un sacco di slot integrati, lettore di impronte digitali, display a LED). Visto che c’era preinstallata una versione a 32bit ho felicemente formattato e reinstallato da zero Vista x64: devo ammettere però che mi è sembrato particolarmente CRAP-free fatta eccezione per una dock simil Mac abbastanza pronunciata in cima allo schermo.

Sia chiaro che non l’ho venduto per tutti i guai elencati nell’apposita pagina, anche se la tentazione era fortissima quando ho letto alcuni commenti demenziali in giro, ma in quanto ho raggiunto in parte i miei obbiettivi: locazione gratuita (nel mio caso lautamente retribuita) di un mac per testare come si deve e da vicino la piattaforma della concorrenza. Nel frattempo ho scoperto che vivere multipiattaforma, laddove non ci siano evidenti vantaggi nel farlo, è uno stress quasi inutile.

Ora in pieno jet lag mi appresto ad installare gli applet indispensabili prima di passare ad Office e altre applicazioni “serie”.

As usual, queste le performance riscontrate dal tool di Vista:

image

A quanto pare le perf della scheda grafica del MBP sono decisamente superiori a quelle di questa ATI, ma c’è da considerare che non ho ancora installato i driver “ufficiali”: staremo a vedere se cambia qualcosa. Intanto il lettore di impronte digitali è davvero addictive. Non l’avevo mai usato come password manager, ma devo dire che vale veramente la pena farlo.

Nota di folklore: ieri, durante il viaggio da Francoforte a Seattle, ha viaggiato con me Carmen Consoli quì per un concerto. Io ero al 27G, lei era al 26E. Mi sono accorto di lei solo all’arrivo: il volto mi sembrava familiare ed una sbirciatina disinteressata ai suoi moduli del visto (CONS CAR) ha confermato la mia supposizione. Le ho chiesto un autografo ma ero sprovvisto di carta… mi ha chiesto che faccio e le ho accennato brevemente, chiedendo se fosse interessata a visitare il main campus. Ha chiesto ai suoi assistenti e pare abbiano detto di sì: per concordare l’eventuale visita mi ha chiesto di scrivere sul suo quaderno i miei recapiti. Ho come avuto la sensazione che l’autografo, nella sua accezione più generale, lo stessi lasciando io….

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (21):
1. amok
lunedì 22 settembre 2008 alle 6:07 PM - unknown unknown unknown
   

ahhah il mondo e' davvero piccolo - bella mossa!

Ottimo acquisto anche se come dici tu la skeda grh potevano farla un po' + brillante!

   
2. Edward
lunedì 22 settembre 2008 alle 6:43 PM - unknown unknown unknown
   

La 3450 dello Studio offre qualcosa di piu' rispetto alla X1300 del tuo vecchio Dell (o alla X1400 del mio portatile) ma non fa miracoli, e' pur sempre una scheda grafica di fascia bassa: i driver aggiornati potrebbero darti uno, massimo due decimi in piu', nessun stravolgimento del punteggio (ormai i driver per Vista sono abbastanza maturi). Detto cio', se non giochi dubito che ti lamenterai della scheda

Strano che lo score del quad 9300 sia solo di poco superiore a quello del vecchio Core Duo del MacBook: forse il test delle prestazioni e' monotask ed usa marginalmente i core oltre al primo; in compenso il disco dovrebbe essere sensibilmente piu' veloce.

Quanto alla Consoli, se ti ha chiesto l'indirizzo probabilmente intende visitare il campus nei prossimi giorni. Meglio chiedere subito come ottenere un pass per visitatori e prepararsi alla visita

Edward

   
3. Paperino
lunedì 22 settembre 2008 alle 6:55 PM - unknown unknown unknown
   

@Edward:

il processore (T9300) è un core 2 dual core. Il quad credo sia identificato con la sigla Q, ma non ne sarei neanche tanto sicuro.

Dubito che la Consoli si faccia viva.... starà dormendo e domani parte alla volta di Los Angeles se ricordo bene.

   
4. NickelGreen
lunedì 22 settembre 2008 alle 7:45 PM - unknown unknown unknown
   

Potresti postare uno screenshot del tuo Dell, sarebbe una cosa simpatica.

Domanda @Paperino: io vorrei abbandonare i 32 bit forever. Secondo te, posso buttarmi tranquillamente?

   
5. Paperino
lunedì 22 settembre 2008 alle 8:34 PM - unknown unknown unknown
   

Screenshot o foto? Nel frattempo vi lascio indovidare il colore "scelto" tra i tanti a disposizione.

Per i 64bit dipende da due fattori:

1. il motivo per cui lo fai (RAM > 3GB è un ottimo motivo)

2. il supporto del vendor HW. Quello di DELL è ottimo, non c'è una sola periferica integrata che non abbia driver a 64bit.

   
6. NickelGreen
lunedì 22 settembre 2008 alle 8:50 PM - unknown unknown unknown
   

Beh nello specifico del lato hardware mi sembra di essere a posto perchè mi ricordo precisamente i driver sia per 32 bit che per 64 bit. Lato software: ho controllato e le compatibilità ci sono. Un po' meno sui giochi vecchi, ma dal sito Ms ho visto che Call of Duty 4 (ad esempio) è compatibile a 64 bit. Quello che ti chiedevo, secondo la tua esperienza, è se applicazioni come IE8 in compatibilità sia più lenta, uguale o più veloce o se hai trovato intoppi vari (leggeri/pesanti/altro).

   
7. Snake
lunedì 22 settembre 2008 alle 10:12 PM - unknown unknown unknown
   

Esattamente, il T9300 è un Dual Core Penryn a 45nm, la versione Quad per notebook con nome simile è la QX9300, Penryn QC XE a 45nm, frequenza dei core simile (2.53Ghz contro i 2.5 tondi del T9300), stessa L2, fsb più elevato (1066MT/s vs 800MT/s del T9300)

   
8. dovella
lunedì 22 settembre 2008 alle 10:43 PM - unknown unknown unknown
   

E vai col Dell!! Complimenti per la scelta.

Ci sono delle SKIN per il 1535 che mi fanno impazzire!!

Per quanto riguarda il crapware avevo qui scritto un articolo

www.hwupgrade.it/.../showthread.php

Ne ho quasi la totale conferma che con Windows 7 se i produttri di 3 parti non rispetteranno dei parametri di performance non riceveranno l OK da Microsoft , questo probabilmente porterà meno crapware abbondantum (non è latino ma dovellino)

Ps. Paperino ci vai al PDC?

   
9. Franco
lunedì 22 settembre 2008 alle 11:58 PM - unknown unknown unknown
   

Ho notato solo ora che e' disponibile anche iTunes a 64bit.... questa non la sapevo....!! Ma mi sa che non lo installi questo software...

   
10. Marco
martedì 23 settembre 2008 alle 1:58 PM - unknown unknown unknown
   

Per il 64 bit...solo se la ram è sopara i 4 GB, l'uso di memoria dei programmi a 64 bit è maggiore di quello dei programmi a 32 bit e sostanzialmente non si ha vantaggio in termini di maggior memoria disponibile all'utente tra un 32 bit con 3 gb di ram ed un 64 bit con 4 gb di ram, detto questo se pensi ad un sistema con 6 o meglio ancora 8 gb di ram allora non ci sono paragoni, io ho fatto il "salto" 6 mesi fa e l'unico inconveniente (argh!) è stato lo scoprire a posteriori che la mia fidata canon laser non aveva i driver per il vista 64 bit ....direi che l'unica accortezza sia proprio controllare i driver per periferiche costose da sostituire, per il software devo dire di non aver trovato il minimo problema (tranne la beta id IE 8 che mi crasha sul 64 ma non sul 32 mah!)

   
11. NickelGreen
martedì 23 settembre 2008 alle 2:02 PM - unknown unknown unknown
   

Grazie Marco. Questo volevo sapere in realtà.

   
12. NickelGreen
martedì 23 settembre 2008 alle 2:41 PM - unknown unknown unknown
   

Nel frattempo vi lascio indovidare il colore "scelto" tra i tanti a disposizione.

Dimmi che NON E' quello rosa...

   
13. Enrico
martedì 23 settembre 2008 alle 7:34 PM - unknown unknown unknown
   

@NickelGreen

Son passato a Vista x64 alcuni mesi fa. Nel frattempo ho portato ad 8 i GB sul mio PC, in modo da poter eseguire diverse VM ciascuna con 1 GB di RAM dedicato al s/o host.

Di solito i software 32bit funzionano regolarmente anche a 64bit, a meno che non ci sia una versione 64bit apposita.

   
14. NickelGreen
martedì 23 settembre 2008 alle 7:52 PM - unknown unknown unknown
   

Grazie anche a te, Enrico.

Il software mi preoccupa molto poco perchè i programmi che uso sono tutti compatibili. Meno certo sono sul lato hardware. Per esempio i driver della scheda di rete che già a 32 bit non sono un granchè è possibile che non migliorino nella versione a 64 bit.

Quando ho comprato il pc il driver della scheda di rete aveva un baco che non consentiva l'utilizzo della modalità sospensione in maniere efficiente. Dopo l'uscita, a giugno, di un driver aggiornato da parte di Realtek, la modalità sospensione fila liscia liscia. E infatti la uso continuamente.

Ma, alla fine, il portatile del Papero, di che colore è?

   
15. Marco
mercoledì 24 settembre 2008 alle 7:16 AM - unknown unknown unknown
   

Un appunto , magari inutile..controlla il bios della scheda madre se vuoi passare ai 64 bit..e a 8 gb di ram, la mia scheta (INTEL brand) aveva un "baco" nel bios, con 8gb di ram il sistema frenava in modo pazzesco, praticamente era come se tutto fosse rallentato di un 40%....aggiornando il bios tutto ok, schede madre con un bios un po datato (ma nemmeno, la mia lo aveva degli inizi del 2008) possono non esere state testate molto con 8gb di ram.

(Posto questo perche prima di arrivare a un problema di bios sono passato attraverso i soli 2350 controlli HW e SW, conflitti , smadonnamenti ecc ecc, fortuna che esistono i forum !)

   
16. Emanuele
mercoledì 24 settembre 2008 alle 10:39 PM - unknown unknown unknown
   

Ciao, anch'io qualche settimana ho acquistato un dell studio, ma pultroppo avrò Windows Vista ultiamete a 32 bit :-((( salvo cambiamenti all'ultimo momento.

Ciao Emanuele

   
17. NickelGreen
mercoledì 24 settembre 2008 alle 10:46 PM - unknown unknown unknown
   

Bello il tuo blog, Emanuele

Cmq ho Ultimate 32 bit anch'io e va meravigliosamente. Ma i 64 bit volevo provarli...

   
18. Blackstorm
giovedì 25 settembre 2008 alle 1:03 AM - unknown unknown unknown
   

@Emanuale:

forse mi drogo, ma con la ultimate non era inclusa sia la 32 che la 64? Forse non nel bundle...

   
19. NickelGreen
giovedì 25 settembre 2008 alle 12:34 PM - unknown unknown unknown
   

@Blackstorm

In realtà, le versioni retail di Vista sono tutte sia a 32 che a 64 (il seriale è uguale) e posseggono gli installer di tutte le versioni (da Basic a Ultimate). Le OEM no (però posseggono tutti gli installer di tutte le versioni) e passare alla versione 64 bit dalla 32 è affidato al "buoncuore" del venditore. Quindi: seriale OEM 32 o 64; seriale Retail, sia 32 che 64.

   
20. Blackstorm
giovedì 25 settembre 2008 alle 3:53 PM - unknown unknown unknown
   

Ecco cosa mi sfuggiva

   
21. Enrico
giovedì 25 settembre 2008 alle 4:41 PM - unknown unknown unknown
   

@blackstorm

forse mi drogo, ma...

Se ti droghi o meno lo sai con certezza.

Puoi avere dubbi se come effetto collaterale il fatto possadeterminare queste presunte perdite di memoria

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)