Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Lug Giu Mag Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Missing the Mac

Prima di causare fraintendimenti vorrei precisare che del Mac non sento assolutamente la mancanza; a tratti ho l’impressione che tutto fili fin troppo liscio come se un BSOD si nascondesse inaspettato dietro l’angolo.

Però come è risaputo di alcune feature si sente la mancanza solo quando non ci sono più. Le più ovvie:

  1. il fatto che OSX riconosca le immagini ISO in maniera nativa;  a questo si può sopperire tramite l’ottimo Virtual CloneDrive, tra l’altro pure gratuito. L’unica pecca è i file ISO sono rappresentati tramite l’icona di una pecora. Ravanando nel registry si può modificare l’icona con una più consona. Se si vuole risparmiare fatica si può scaricare direttamente il file .reg già preparato dal sottoscritto. Basta cliccare su questo link.
  2. mi piace molto il fatto che tutti di drive, rimovibili e non, sono linkati direttamente sul desktop. Personalmente tendo a preferirlo addirittura al wizard automatico che appare su Vista quando si infila un drive USB nell’apposita porta. A questa mancanza si può sopperire tramite Desktop Media, che fa la sua porca figura.
  3. mi manca tanto il two-finger scrolling del trackpad del Mac. A quanto ho capito è una questione di driver visto che su Ubuntu il trackpad è facilmente configurabile in questa maniera ma credo che sia una questione di brevetti e quindi devo riabituarmi al mondo bizarro di scrollare dei trackpad tradizionali

Altrettanto carini sono gli sfondi di default del Mac che mi hanno portato ad apprezzare l’archivio fotografico della NASA. Alcuni dei wallpaper di default come il seguente si difendono bene, ma il fascino della terra vista dallo spazio è imbattibile.

Seagull_1920x1200

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (32): [ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
3. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 10:17 AM - unknown unknown unknown
   

A me manca Spaces, per quanto Vista/XP Virtual Desktops sia discreto e' ben lungi dall'essere bug free e dall'avere l'immeditezza d'uso di Spaces che uso soprattutto quando ho qualche virtual machine o qualche remote machine che metto a tutto schermo.

   
4. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 10:22 AM - unknown unknown unknown
   

Spotlight? Mah... il Search di Vista fa tutto quello che mi serve, spesso Spotlight mi mostra cose che non hanno alcuna attinenza con quello che sto digitando soprattutto quando si e' digitato solo un paio di lettere.

Expose'? Beh tutta la gestione del desktop di OS X a partire dal Dock e' illogica e irrazionale, poi gente che ha una mentalita' meno precisina della mia forse si trovera' anche bene, ma per me e' irritante che se ho due o piu' finestre aperte di una stessa applicazione devo andare per tentativi per trovare quella che cerco, o devo sapere a priori se quella che cerco e' minimizzata o non. Windows in questo e' semplice, pulito, razionale e consistente.

   
5. Enrico C.
martedì 30 settembre 2008 alle 10:42 AM - unknown unknown unknown
   

@EnricoG

"mi mostra cose che non hanno alcuna attinenza con quello che sto digitando"

Beh, si chiama POTENZA di indicizzazione. Sarebbe un guaio il contrario, ovvero che non ti mostrasse alcune cose che hanno attinenza con quello che stai digitando..

(Senza considerare il fatto che la Search di Vista è stata copiat...ehm...ispirata da Spotlight)

"Expose'? Beh tutta la gestione del desktop di OS X a partire dal Dock e' illogica e irrazionale"

Beh, allora distingui le due cose. Exposè non centra nulla con la dock, poichè come ha dimostrato David Reveman col suo Compiz è possibile avere un Exposè funzionale anche su un desktop con una taskbar simil-Windows.

Per la quanto riguarda le finestre aperte della stessa applicazione beh, sono casi "rari e limitati" che non possono oscurare i vantaggi di una gestione simile..

   
6. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 11:41 AM - unknown unknown unknown
   

Expose' e il Dock sono due componenti che fanno parte della "logica" del desktop di OS X, considerarli singolarmente significa perdere la visione complessiva.

"Casi rari e limitati?" per te forse, non per me, e il fatto che per gestire casi "rari" si usi una logica a parte dimostra, ammesso che ce ne fosse bisogno, che la gestione del dektop di OS X e' ben lungi dall'essere razionale.

Stesso discorso per il Finder, nettamente meno funzionale di Windows Explorer. E' che i fans del Mac non hanno spirito critico, per loro tutto quello col marchietto con la mela e' perfetto, per me non e' cosi', ci sono cose come Spaces che sono fatte a regola d'arte e altre fatte meno bene, Expose' + il Dock + il Finder per quanto siano implementati graficamente molto bene risultano ben poco funzionali per un power-user, in compenso riconosco che forse sono ideale per la nonna Maria

La potenza e' nulla senza il controllo!!! A me interessa che quando digito un paio di lettere mi mostri subito tutto e solo quello che ha stretta attinenza con quelle due lettere e non un coacervo di cose tra la quale poi devo fare una ricerca "manuale". Avere risultati essenziali gia' con pochi caratteri significa fornire davvero una funzionalita' efficiente e utile, se poi tra quelle cose non c'e' quello che cerco allora digito qualche altro carattere per rendere la ricerca piu' specifica. E' un fatto che in Vista usa appunto uno o due caratteri e invece in Spotlight mi tocca digitarne decisamente di piu'.

Sorry, avranno anche copiato ma hanno copiato decisamente meglio!

   
7. Phenix
martedì 30 settembre 2008 alle 12:33 PM - unknown unknown unknown
   

Leggo questo blog da un po' ma non mi sono mai deciso a commentare. Voglio farlo soprattutto per fare i complimenti al livello di dettaglio di contenuti, con link, fonti, fatti e mai voci di corridoio. Veramente un lavoro minuzioso!

Tornando in argomento, ho appena scaricato Desktop Media per provarlo, poi vi saprò diore come mi trovo!

Virtual CloneDrive è simile a DaemonTools? Perchè io uso quest'ultimo da anni e mi sono sempre trovato benissimo...

@Paperino: se ti piacciono gli sfondi penso che qui ne troverai di tuo gradimento!

   
8. NickelGreen
martedì 30 settembre 2008 alle 12:45 PM - unknown unknown unknown
   

1)  Per le iso native è vero. Trovo poco bello che Windows non le riconosca nativamente così come non riconosca nativamente altri archivi. Basterebbe implementare la funzione "cartella compressa" (secondo me almeno).

2) Exposé su mac è molto comodo perchè il desktop del mac è un casino. Quindi, per fare chiarezza ci si sposta ai lati ed ecco fatto. Exposé su pc non è proprio così indispensabile perchè Windows dispone di una riduzione a icona razionale e non grafica. Quindi con un click è possibile pulire o ordinare lo schermo (vorrei ricordare i comandi "mostra finestre in pila", "sovrapponi le finestre", "mostra finestre affiancate", "mostra desktop" - tasto dx su taskbar). Su mac invece, con molte applicazioni aperte Exposé è proprio una necessità.

3) @EnricoG: sembrerà strano, ma se si guarda la cronologia degli eventi, il "porting" della funzione cerca istantanea su Windows avviene ben prima del porting della medesima su Mac. Tutti ci ricordiamo la barra di msn search, seguita o in contemporanea da google search e dopo, molto dopo, spotlight su Tiger. Solo che Steve Jobs che è un genio del marketing, avendo incluso prima la funzione è "apparso" come il suo primo inventore. In effetti spotlight è molto meno preciso di windows search (il quale era ottimo prima del service pack 1 e dell'assurda lamentela di google) e del resto "trita" molto meno durante l'indicizzazione. Ma, anche qui, non farei gare a "chi l'ha più lungo".

Comunque, dopo due anni di utilizzo intenso di mac (in casa editrice come grafico impaginatore e a casa del mio padrone di casa che aveva un imac con os9 nel 2006 - no comment), devo dire che mai mi è mancato il mac quando sono tornato su pc. Il pc per me è come una casa che configuro e arredo come voglio. A chi, in casa, non si è mai rotto il boiler o una spina o un'antina di un armadio? Si cambia casa per questo? No.

   
9. Placorte
martedì 30 settembre 2008 alle 1:57 PM - unknown unknown unknown
   

@Enrico C.: "(Senza considerare il fatto che la Search di Vista è stata copiat...ehm...ispirata da Spotlight)"

Dai un pò un occhiata a questo aovestdipaperino.com/.../...acchina-del-tempo.aspx 

   
10. dovella
martedì 30 settembre 2008 alle 2:36 PM - unknown unknown unknown
   

Enrico se proprio vogliono exposè qual'è il problema?

Switcher anche se preferisco Flip 3d anzi meglio ancora ALT TAB , ancora più chiaro.

Voglino gli stack? Prego

 

   
11. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 3:27 PM - unknown unknown unknown
   

@NickelGreen

la cosa "comica" e' che per aggiungere il supporto nativamente a Windows Explorer ci vorrebbe davvero poco e per di piu' il codice in parte e' gia' nel source tree di MS visto che VirtualPC supporta le ISO.

   
12. NickelGreen
martedì 30 settembre 2008 alle 4:16 PM - unknown unknown unknown
   

la cosa "comica" e' che per aggiungere il supporto nativamente a Windows Explorer ci vorrebbe davvero poco e per di piu' il codice in parte e' gia' nel source tree di MS visto che VirtualPC supporta le ISO.

Infatti...

   
13. Blackstorm
martedì 30 settembre 2008 alle 4:38 PM - unknown unknown unknown
   

@dovella: ora non esageriamo... flip3d è carino, ma imho è solo una cosetta grafica in più, che nulla a ggiunge e forse peggiora un po' lo switch... io rimango fedele al mio alt+tab ceh è la soluzione, secondo me, più semplice ed elegante che ci sia su qualsiasi sistema. Mi basta l'icona e il vedere il nome dell'applicaizone corrispondente. Sarò tradizionalista, ma alt+tab tutta la vita.

   
14. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 4:42 PM - unknown unknown unknown
   

Blackstorm fondiamo un fan club per l'Alt+Tab?

Tu presidente e io segretario!

   
15. Enrico
martedì 30 settembre 2008 alle 5:16 PM - unknown unknown unknown
   

@Paperino

A me mancano Spaces e gli angoli dello schermo attivi, a cui è possibile associare funzioni personalizzabili. Usandoli in combinazione spaces risultava estremamente pratico.

Per quanto riguarda Spaces, ho cercato tanti desktop manager, approdando infine a VirtuaWin, ma non è la stessa cosa.

 

   
16. Paperino
martedì 30 settembre 2008 alle 5:19 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoC:

Di spotlight non sento davvero la mancanza in quanto lo vedo davvero on par con Windows Search giunto alla versione 4 da pochi giorni; ovviamente è una opinione personale, so che c'è gente che trova spotlight un paio di spanne sopra WS. Su exposé tendenzialmente concordo con Nickelgreen; su Mac è necessario, su Windows potrebbe risultare comodo: un esempio tipico è Messenger per mac che diventa difficile da gestire se si ha più di una conversazione aperta.

Un'altra feature che mi è piaciuta un sacco, ma nel mio caso ho trovato poco funzionale, è il correttore ortografico e il thesaurus di sistema integrato in spotlight. Per me è poco funzionale perché scrivendo in 2 lingue diverse con percentuali quasi uguali diventa a tratti un impedimento.... per un utente più comune è senz'altro valore aggiunto.

Ora se qualcuno si degnasse ad implementare il 2 finger scrolling su Dell sarei felicissimo.

@Phenix:

Grazie per il link agli sfondi, ce ne sono alcuni molto belli.

   
17. EnricoG
martedì 30 settembre 2008 alle 5:44 PM - unknown unknown unknown
   

Piu' che il 2 finger scrolling, visto che c'e' la webcam integrata meglio un bel "inseguitore" della pupilla che poi provvede a fare lo scrolling da solo quando sei a fondo pagina!

Innovare! Innovare!!!

   
18. Enrico
martedì 30 settembre 2008 alle 5:51 PM - unknown unknown unknown
   

@Dovella

Stack? Dio mio! Va bene solo quando nella cartella c'è un numero limitatissimo di files...appena il numero cresce è una cosa fighissima che diventa inutile ed irritante.

   
19. Enrico
martedì 30 settembre 2008 alle 5:52 PM - unknown unknown unknown
   

@Paperino

Noti anche tu un eccesso di Enrichi che commentano sul tuo Blog? Occorrerà mica un protocollo di riconoscimento?

   
20. NickelEnrico
martedì 30 settembre 2008 alle 6:02 PM - unknown unknown unknown
   

E' vero, troppi Enrichi...

   
21. dovella
martedì 30 settembre 2008 alle 7:15 PM - unknown unknown unknown
   

@Enrico

No ma infatti io non li uso , ne tantomeno uso una dockbar, quella di WIn ad icone grandi è amabile

 

   
22. Scrooge McDuck
martedì 30 settembre 2008 alle 7:20 PM - unknown unknown unknown
   

Mi aggiungo volentieri al fan club dell'ALT+TAB.

Personalmente consiglio anche di cambiare leggermente i settaggi di default di Vista, per rendere le preview delle finestre leggermente più visibili

cybernetnews.com/.../cybernotes-bigger-thumbnai...

   
23. Paperino
martedì 30 settembre 2008 alle 7:41 PM - unknown unknown unknown
   

@tutti:

mi sono permesso di editare a mano un po' di commenti visto che avevo introdotto qualche piccola regressione da quando è in funzione questo editor HTML. Da notare che ce l'aveva a morte con il link di dovella

Ora dovrebbe essere (quasi) tutto sistemato. Si spera.

P.S. phenix mi chiedeva perché non DaemonTools. DaemonTools 4.x mi ha causato più di qualche BSOD in passato. Da allora ci ho messo una bella pietra tombale sopra.

   
24. Blackstorm
martedì 30 settembre 2008 alle 9:28 PM - unknown unknown unknown
   

@EnricoG:

LOL! Alt+Tab a vita! E aggiungerei anche il praticissimo tasto del menu' contestuale accanto al ctrl di sx, che considero una delle migliori aggiunte mai fatte ad una tastiera: mi permette di usare il menu' contestuale senza staccare le mani dalla tastiera, e quando stai usando firefox con bbcodeXtra è una manna... anche in altri casi lo considero un ottimo aiuto...

 

@Enrico:

gli spaces, onestamente mi interessano poco a livello personale. Anche su linux ne tengo 4 ma ridendo e scherzando finisco con l'usarne uno solo.

 

In generale, la dock, che sto provando via RocketDock, è simpatica, ma mi accorgo di usarla molto poco.

 

Un commento sul mount delle periferiche sul desktop: personalmente, preferisco la modalità di windows, perchè io di mio tengo sempre un po' di roba sul mio desktop e andare a cercare l'icona della periferica montata, mi porta via tempo. Invece, se sbatto il dvd nel lettore o aggancio la pennina,  ho la possibilità di aprire con un click la periferica, o di far partire l'autoplay. Per me è molto più pratico. Ma ovviamente dipende dall'uso e da quanta robe c'è sulla scrivania

 

@Paperino:

Ti dirò, attualmente i daemon tools sembrano essere messi a punto molto meglio che in passato.

   
25. Phenix
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 10:32 AM - unknown unknown unknown
   

@Paperino: Prego per gli sfondi, quel sito è il mio fornitore ufficiale da parecchio tempo! Concordo con Blackstorm su DaemonTools, in effetti sono migliorati parecchio ultimamente in ambito Windows Vista, ora che ci penso agli inizi avevo qualche problema anche io, soprattutto con la versione x64 (che ho provato per parecchio tempo ma dopo sono passato ai 32bit perchè ho un PC con 1GB di RAM).

   
26. Enrico
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 10:39 AM - unknown unknown unknown
   

@Blackstorm

Trovo utilissimi i desktop multipli quando utilizzo macchine virtuali (VMware e VirtualBox); a pensarci bene li utilizzo quasi sempre solo per separare la macchina reale da quelle virtuali, in modo che, passando da un desktop all'altro, sembra di cambiare PC.

Poi, al contrario di te, (de gustibus...) utilizzo tantissimo sistemi per avviare rapidamente le applicazioni che utilizzo più spesso, sparpagliandoli qui e là nello schermo, in posizioni strategiche e ragruppando le varie apps secondo criteri personali: uso ad esempio apposito gadget sulla sidebar, l'ormai antichissimo Appbar e, da qualche giorno, anche RocketDock (entrambi a scomparsa automatica), oltre che, ovviamente, la barra di "Avvio veloce" di Vista.
 

 

   
27. dovella
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 11:41 AM - unknown unknown unknown
   

Urca la peppa,

OFF TOPIC

mi è appena arrivato per Email la pubblicazione del mio I'm A PC

Sta la mia faccia di cacchio  (perchè non ho rasato  la barba?? ) a big Screen

Times Square

nel sito ufficiale non riesco a trovarmi, nemmeno nell'utilissimo sito di long zheng

 

Non vi dico il nick

 

   
28. Blackstorm
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 12:03 PM - unknown unknown unknown
   

@Enrico:

 

Mah, io sarà che ho poche applicaizoni da avviare... ma la rocket dock non ha tutta sta utilità che aveva all'inizio...

   
29. NickelEnrico
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 1:11 PM - unknown unknown unknown
   

In effetti, Blackstorm non ha torto.
Nonostante io usi molte più applicazioni, ho completamente rimosso tracce di dock vari (che, secondo me, non sono così comodi), app launchers o avvii veloci. Uso solo la funzione search da menu start per trovare ogni cosa, programmi completi. Ci metto meno a scrivere "firefox" o "powerpo..."  e ad avviarli da lì.
Ho solo tenuto Live Mail, Risorse del Computer, IE8, Media Player e Zune su menu start.

   
30. NickelGreen
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 1:12 PM - unknown unknown unknown
   

ahahahah, m'era rimasto il nickname di ieri...

   
31. Edward
mercoledì 1 ottobre 2008 alle 2:44 PM - unknown unknown unknown
   

Per me le abitudini sono dure a morire: dopo anni in cui ho sempre tenuto desktop e menu Avvio in stile Windows 9x / 2000, un mese fa mi sono imbattuto in un blog nel quale si spiega come configurare il nuovo menu Avvio di XP. Detto fatto, ora sfrutto le scorciatoie del menu anziche' le icone del desktop e risparmio i tendini della mano destra

Il prossimo passo sara' accorgermi che le directory (no, cartelle) possono avere nomi piu' lunghi di 8+3 caratteri

Edward

   
32. Michele
domenica 5 ottobre 2008 alle 3:28 PM - unknown unknown unknown
   

Io ho trovato Daemon tools molto più veloce di Virtual CloneDriver per quanto riguarda il mount delle iso.

   
[ Pagina 1 di 2  - più vecchi ]
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)