Paperino e il caso del boot lento del laptop

Era da un bel po' che stavo ad arrovellarmi sul perche' molto spesso il mio Dell ributtava con la ventola al massimo e le performance al minimo. All'inizio ho pensato che fosse una manifestazione di questo bug. E avevo cominciato ad evitare lo standby come la peste mentre e' una delle features piu' deliziose di Vista.

Stamattina ho deciso di spendere qualche minuto in piu' e di provare a cambiare qualche setting nel BIOS ma proprio durante le schermate di settaggio, lo stesso problema si e' ripresentato in toto. Ho quindi capito che non e' un problema di Vista ma qualcosa di piu' basso livello. Ho cominciato a pensare che il mio laptop potesse avere qualche problema serio e ho contattato il supporto Dell. Nel frattempo mi son fatto il mio giro sul web e ho trovato questi due thread che raccontavano dello stesso mio problema. La soluzione e' per fortuna semplice: upgrade del BIOS alla versione A12 (per fortuna e' un Dell e non un D-Link Wink).

Il problema: il sensore della temperatura che non e' precisissimo e a temperature basse va fuori scala e segna 255ºC. Ovviamente il BIOS pensando che la CPU sta fondendo, ne abbassa drasticamente la frequenza ed aumenta la velocita' della ventola instaurando un circolo vizioso (la temperatura non salira' mai sopra la soglia ecc.). Col nuovo BIOS il valore di 255ºC e' praticamente ignorato perche' a quella temperatura non solo la CPU sara' cotta, ma il portatile sara' gia' esploso da un pezzo.

C'est la vie!

Ora - come si suol dire da queste parti - I am happy as a clam

-quack

Technorati tags: , ,

P.S. ringrazio di cuore Luca per il proof reading del post. Wink

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (0):
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)