Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Running HTTPs

Tre perle di servizi molto interessanti.

Afraid.org un server per il DNS dinamico (come no-ip o DynDNS) che permette di gestire un proprio dominio anziché un sottodominio. Scoperto grazie ad un intervento nel forum. Può sembrare una banalità o un modo per gonfiare il proprio ego, ma il servizio diventa fichissimo in virtù di…

StartSSL: finalmente qualcuno che regala certificati SSL di primo livello veri. Certificati con cui si può persino firmare il codice. In virtù del fatto che Microsoft ha aggiunto la RA alla lista di quelle preinstallate (di default con Windows 7 o con una patch per le versioni precedenti).

A questo punto è stato immediato pensare alla possibilità di creare un nodo Mercurial su WHS accessibile in HTTPs e senza dover sbattersi con il creare un certificato giocattolo e installare la “finta root authority” su tutti i PC client come già spiegato in precedenza.

Il tutto non sarebbe possibile senza l’esistenza di domains.live.com: un servizio che permette di creare caselle hotmail associandole al proprio dominio con tutto il supporto ActiveSync derivante.

Spettaculation.

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (6):
1. il nonno
venerdì 10 settembre 2010 alle 1:12 AM - firefox 3.6.9 Windows 7
   

se pure il nonno ha fatto fatica a seguire tutto il discorso... forse è meglio se spieghi un pò nei dettagli

   
2. Blackstorm
venerdì 10 settembre 2010 alle 5:03 AM - firefox 3.6.9 Windows 7
   

In effetti... non ci ho capito una mazzafionda

   
3. Snake
venerdì 10 settembre 2010 alle 8:24 AM - firefox 3.6.9 Windows 7
   

Ottimo

Prendo nota di StartSSL, avevo proprio bisogno di qualcosa di simile, solo che fin'ora le soluzioni erano l'autoproduzione del certificato, o l'acquisto presso una RA (con tutti i costi che ne conseguono, che per uso "casareccio" non è proprio l'ideale)

   
4. Luigi Bruno
venerdì 10 settembre 2010 alle 12:31 PM - IE 8.0 Windows 7
   

StartSSL: finalmente qualcuno che regala certificati SSL di primo livello veri. Certificati con cui si può persino firmare il codice. In virtù del fatto che Microsoft ha aggiunto la RA alla lista di quelle preinstallate (di default con Windows 7 o con una patch per le versioni precedenti).

Questa è utilissima!

   
5. 0verture
venerdì 10 settembre 2010 alle 12:41 PM - firefox 3.6.9 Windows 7
   

In virtù di... ?

   
6. Paperino
venerdì 10 settembre 2010 alle 8:53 PM - chrome 6.0.472.55 Windows 7
   

@nonno: Mercurial è un source code control system molto carino di cui ho già sperticato lodi in passato (per i miei usi personali è perfetto). Unica pecca è che richiede la "Basic Authentication" sotto Windows. Il che vuol dire che in HTTP le credenziali viaggerebbero in chiaro, per cui avere il server che gira in HTTPs è semi-indispensabile. Se ci aggiungi che non puoi fare un checkin su un server HTTP (per ovvi motivi), capisci bene che senza StartSSL ci sono solo due soluzioni spiegate da Snake. L'autocertificazione è una palla in quanto poi su ogni client devi aggiungere il certificato del certificatore.

StartSSL dà certificati SSL gratuiti di tipo 1, ovvero puoi registrare un dominio ma non un sottodominio (esempio: mioserver.dyndns.org). A questo punto anche se hai un dominio tutto tuo hai bisogno di un servizio tipo DynDNS che ti permetta di associare il dominio all'IP dinamico. Entra in gioco Afraid.org che a differenza di altri servizi del genere permette di usare un proprio dominio. A questo punto avendo un dominio tutto tuo hai bisogno di registrare una casella di posta tipo: webmaster@miodominio.com per poter dimostrare a StartSSL che sei l'owner di tale dominio. Altre soluzioni sono poco praticabili... ed è a questo punto che entra in campo domains.live.com; crei una casella hotmail ed il cerchio si chiude.

Semplicemente fantastico, spero sia un po' più chiaro.

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)