Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Giu Mag Feb Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Screwed

screwMentre mettevo insieme il comodino portastampante IKEA Odda provavo sensazioni di continua meraviglia notando con quale precisione tutte le viti fossero contate. Pensavo all’omino (o robottino?) nella catena di produzione responsabile del controllo e mi congratulavo telepaticamente del suo ottimo lavoro… fino alla penultima vite. Ne mancava una, fortunatamente poco indispensabile alla tenuta strutturale dell’agognato pezzo di arredamento. Per principio ho chiamato l’IKEA per chiedere una vite di ricambio: mi son dovuto barcamenare tra menù telefonici incoerenti però alla fine ce l’ho fatta a parlare con la signorina e chiedere la vite mancante; mi ha chiesto se avessi la ricevuta ma le ho fatto notare che tutta questa burocrazia, per una vite grande quanto quella nella foto, fosse del tutto inutile. Ho chiesto la spedizione a domicilio e puntualmente è arrivata una busta imbottita con 5 pezzi dello stesso modello. Al che mi son chiesto: ma non sarebbe stato meglio se ne avessero piazzate alcune extra nella confezione di partenza?

Vabbè. Screwed invece, aldilà del riferimento ferramentesco, è quello che ho pensato lunedì scorso quando un auto della polizia di Redmond, in pompa magna, mi ha fermato per una violazione a suo dire “gravissima” del codice della strada. Dovevo girare a sinistra ad un incrocio tra due strade con una corsia per senso di marcia. Il semaforo era rosso ed il verde è scattato in contemporanea con il verde per l’attraversamento pedonale. Avevo notato una signora con un passeggino e con un cane fermi ed ho deciso di passare mentre loro impegnavano l’altra corsia della strada da attraversare. Il poliziotto ha visto tutto e mi ha fermato perché avrei dovuto dare “precedenza al pedone”.

Sul manuale, disponibile a questo indirizzo, c’è scritto a pag. 40:

image

ma anche:

imageLa situazione reale, numero di corsie a parte, è invece descritta in questa figura:

image

A nulla è valso il mio commento che come da manuale son passato in quanto il pedone era ben oltre la corsia di differenza richiesta e cioè che la terza figura assomiglia di più alla prima che alla seconda e per lo più per difetto anziché per eccesso. La replica di Robocop, perché tutti i poliziotti maschi della zona hanno lo stesso stile cyborg, è stata che la distanza di sicurezza prevede “una corsia e mezza”, che la mia manovra è stata pericolosissima e che gli incidenti mortali sono causati da incoscienza come la mia. Tra parentesi mentre attraversavo l’incrocio ho avuto tutto il tempo di salutare il pedone con un tipico sorriso.

Per fortuna mia, per la prima volta in dieci anni di America e con sei multe varie alle spalle, il poliziotto ha deciso di darmi un break. Non è successo neanche quando una volta il “perdono” l’ho chiesto io. Nel frattempo però sono diventato cittadino.

Coincidenza?

(fonte della foto in alto)

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (7):
1. Gibbo
giovedì 23 aprile 2009 alle 11:08 PM - firefox 3.0.9 Windows Vista
   

Beh, per le viti la spiegazione mi sembra semplice... alla fine costa meno mandare 5 viti a chi ne trova una in meno che includere una vite per tipo in più

...contando poi che se la vite che manca non è troppo "particolare" generalmente la si trova nella cassetta degli attrezzi...

Ma lasciamo perdere, l'ultima volta che ho montato qualcosa di Ikea [raccoglicavi dietro la scrivania] ho bestemmiato un quarto d'ora proprio per colpa delle loro viti farlocche

   
2. 0verture
giovedì 23 aprile 2009 alle 11:31 PM - firefox 3.0.9 Windows XP
   

Voi vi lamentate delle viti farlocche ? Io sto messo peggio per colpa di quelle a forma di farfalla che si usano per fissare le braccia delle lampade telescopiche. Ne stavo fissando una, quando l'ho stretta troppo, la @#$%$&%%$ s'è spaccata e mi sono tagliato tutto un dito. Per un settimana sono andato avanti a garze belle strette perchè il malefico rifiutava di riemarginarsi (cosa che generalmente avviene nel giro di un paio d'ore...) col dito tutto viola....

   
3. vik
venerdì 24 aprile 2009 alle 10:42 AM - firefox 3.0.9 OS X 10
   

No, scusa: robocop prima ti ha detto

che la mia tua manovra è stata pericolosissima e che gli incidenti mortali sono causati da incoscienza come la mia tua

e poi non ti ha fatto la multa???

 


   
4. vik
venerdì 24 aprile 2009 alle 10:43 AM - firefox 3.0.9 OS X 10
   

Uhm... credo di aver fatto un casino con i blockquote, perdono!

   
5. Casper
venerdì 24 aprile 2009 alle 1:13 PM - IE 8.0 Windows XP
   

Non possono piazzarne alcune extra nella confezione di partenza... milioni di persone passerebbero pomeriggi interi a girare e rigirare il loro stramaledetto mobiletto appena montato, chiedendosi disperate dove diavolo infilare quelle cinque viti "che avanzano".

   
6. RNiK
giovedì 19 aprile 2012 alle 11:15 AM - firefox 11.0 Windows XP
   

Si, lo so, questo post è vecchio di due anni. Tuttavia oggi ho letto questo e Diosolosaperché mi sei venuto in mente tu.

   
7. Paperino
giovedì 19 aprile 2012 alle 7:20 PM - chrome 18.0.1025.162 Windows 7
   

L'ho visto anche io, mi son preso il link perche' ho preso una multa identica. Non c'era l'altra macchina ma il poliziotto aveva la visuale ostruita da un cespuglio molto alto e la mia macchina (all'epoca) era bassa sportiva.

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)