Tecnologia a spasso, final chapter?

(capitolo precedente)

Con la restituzione del router DLink e degli adattatori a rete convogliata Airlink, ho deciso di comprare degli adattatori simili della netgear. Ne ho letto molto bene (sono dotati di algoritmi di QoS) e volevo provarli di persona. Il prezzo (erano in offerta a 180$ solo qualche settimana prima, li ho pagati 200$) e' poco competitivo con l'idea di stendere il cavo, ma il fatto di poter fare tutte le prove senza causare danni permanenti alle pareti mi ha incoraggiato a provarli.

Purtroppo nella mia specifica configurazione la velocita' non ha mai superato i 50Mbps. Considerando che li stavo pagando per 200Mbps e per un sacco di feature per me inutili ho deciso di restituire anche questi in cambio dei piu' modesti XE103 che ho dovuto purtroppo ordinare online (il prodotto sembra troppo nuovo).

Ieri sono arrivati, li ho spacchettati e li ho installati. Tutto e' filato liscio e il sw rileva una connessione di 50Mbps. Morale della favola: ho ottenuto le stessissime prestazioni ma spendendo quasi la meta'. Ho notato che il tutto funziona benissimo anche con l'aggiunta a valle di un ethernet hub. Ho pensato che fosse arrivato il momento di acquistare un print server... ma a quanto pare (dalle mie prove di ieri) i print-server di nuova generazione non sono perfettamente compatibili con le nuove stampanti. Mi risultava impossibile leggere - via print server - lo stato della stampante (impossibile capire quale inchiostro cambiare).

C'est la vié. Mi aspetta un altro pellegrinaggio da Fry's Smile. Come soffro... Smile

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (1):
1. Vibro
venerdì 20 ottobre 2006 alle 8:15 PM - unknown unknown unknown
   

Hey, il termine "pellegrinaggio da Fry's" e' mio :-) ti granto unlimited usage, a patto che citi la fonte...

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)