Qualcuno si ricorderà il baco che causava il crash di IE8 con le pagine del mio blog contenenti il video di YouTube:

Operazione terminata

(apropò, grazie a tutti per la segnalazione!)

Dopo un paio di settimane di dialogo via email con quelli di IE8 mi son deciso ad alzare la cornetta e parlare con uno dei capoccia a voce. Gira e rigira mi son riproposto di dimostrare la mia tesi, ovvero che il crash fosse dovuto a YouTube + TinyMCE, con una pagina HTML creata ad hoc. Ovviamente, come succede in questi casi, il baco non voleva saperne di manifestarsi. Ho dovuto indagare ancora un altro po’ e scoprire per tentativi che per mandare in crash IE8 in maniera semi-catastrofica bastano questi tre elementi:

  1. Gli script di lightbox all’inizio della pagina
  2. Un video di YouTube
  3. Una textarea con TinyMCE alla fine della pagina

Se si spostano gli script di lightbox alla fine dell’intera pagina il problema sparisce e tutto funziona come dovrebbe. In gergo questo viene definito minimal repro ed è una vera arte che solo i più smaliziati sanno apprezzare.

Ed è proprio spostando gli script lightbox a fondo pagina che ho risolto (e salvato l’onore?) con il mio blog. In compenso mi aspetto una citazione o una statua per i 1144 byte capaci di portare IE8 alla semi catastrofe. Per la catastrofe vera e propria serve qualcosa di più, ma a questo punto lascio ai professionisti il compito di capire e sistemare il perché.

-quack