Una mail che ho ricevuto qualche giorno fa riguardo XYZ mi ha lasciato un po' perplesso. XYZ è un "prodotto" di cui ho avuto a lamentarmi nel gennaio 2007 (il motivo per cui non lo nomino sarà chiaro fra breve) e nella mail, un po' come altrove su questo blog, mi si diceva money che:

  • i problemi di XYZ si fermano a casa mia (nel senso che me li sono inventati)
  • XYZ è un prodotto immaturo e per fare quello che voglio veramente dovrei usare ZYX, adducendo l'ipotesi che usassi XYZ per parlare male in realtà di tutti prodotti di "marca" ABC incluso ZYX che è "perfetto" Indifferent

Le due affermazioni sono in palese contraddizione, ma la conclusione della mail è stupefacente: "se ABC ti fa schifo non ne parlare sul tuo blog". Al che mi è venuta in mente la risposta di Roy a dei commenti sul suo blog:

My apologies. Please let me know what you'd like me to write about next. In fact, it would be great if you could also send me the full text of the post you'd like me to write.

You are free to get your money back if this blog has not lived to its SLA.

In realtà qualcuno ha osservato, checché se ne dica, che questo tipo di "aggressività" è molto tipica di alcune "comunità dalle scapole ampie che pensano solo a risolvere i problemi". Lo ha fatto Cesare Lamanna in questo post illuminante che a sua volta cita un altro post di Rob Enderle di cui già avevo parlato in passato. 

Rob Enderle aggiunge che "The Register" teorizza l'esistenza di uno strike team che si abbatte, con aggressività inaudita, contro chiunque critichi il verbo ABC:

According to The Register, there is actually some kind of a strike team that comes after me every time I say something positive on CBA or negative on ABC. And I’m not alone: Laura DiDio at Yankee gets sexual harassed, and Dan Lyons over at Forbes is attacked regularly, although he does have supporters as well.

Può darsi che parlare di strike team sia esagerato ma il log dei referrals mi ha confermato che c'è davvero gente, che immagino oltre ad avere scarso sense of humor abbia davvero poco di interessante da fare nel tempo libero[1], che spende tempo cercando su google "ABC fa schifo" per poi lasciare commenti impietosi alla stregua della mail all'origine di questa mia assurda pippa mentale. Cesare conclude il suo post citando la frase di Rob:

How can anything be “Open” if honest discussion isn’t allowed?

Io ci metto del mio:

How can anybody appreciate "free products" (as in free speech) if free speech about them isn't allowed?

Di nuovo il tutto sembrerebbe ridursi ad una contraddizione. Ma da una contraddizione si può ottenere tutto (ex falso quod libet). Fanatismo incluso. Mi sbaglio?

-quack

Technorati Tags:

[1] avrei una mia teoria al riguardo sul perché