Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Cola cola

Da non confondersi con la Coca Cola, arrivata molto tempo dopo (che originali questi Ammerigani!).

La "cola cola" è il simbolo di Gravina, il mio paese di origine. È un fischietto in terracotta decorato a mano che rappresenterebbe una gazza ladra (con la cresta?) abbastanza comune nei boschetti che circondano il paese. È alla "cola cola" che ho pensato come souvenir ideale obbligatorio di ritorno dalla vacanza nel proprio paese d'origine per i colleghi in MS (*):

CIMG2744

Nella foto un esemplare di cola cola alto circa 3cm, misura ideale per essere impacchettata e trasportata in quantità superiori alla decina che oggi consegnerò ai miei colleghi durante il team meeting. Le "cola cola" vengono prodotte in più misure e la misura media "normale" è di circa 15cm, ma in valigia non sarei mai riuscito ad infilarcele in quantità sufficienti.

Piccola curiosità: l'attuale sindaco del mio paese ha deciso di far "installare" una "cola cola" gigante alle porte della mia città, idea non gradita da tutti i gravinesi. Qualcuno si è spinto oltre ed ha creato questo fotomontaggio decisamente suggestivo:

ColaColaNewYork.

La fonte (un elaborazione dei miei amici Piero e Niko) è il mio amico Ampere73  dal blog sempre prodigo di informazioni su "quanto succede in città" e oltre. Grazie!

-Enjoy

(*) in passato ho collezionato un "occhio magico della fortuna" turco, una maschera cinese, un set di tre piramidi egiziane decorate, una collanina fatta a mano dagli abitanti sul lago titicaca, un portafortuna tipico napoletano (il gobbetto sul corno), una ampollina con oro dell'Alaska (meno di qualche decimo di grammo). La collezione si arricchisce.

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (1):
1. Ampere
giovedì 13 settembre 2007 alle 11:26 PM - unknown unknown unknown
   

la cola cola piccolina mi piace proprio...me la vado a comprare pure io!!!!! grazie per la citazione

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)