Info:

twitter

Ultimi commenti: Comment feed

Tags:

Sponsor:

Archivio 2018:

Gen

Archivio 2017:

Dic Nov Ott Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2016:

Dic Nov Ott Ago Mag Mar Feb Gen

Archivio 2015:

Nov Ott Set Mar Gen

Archivio 2014:

Dic Nov Ott Set Lug Giu Mag Apr Gen

Archivio 2013:

Dic Nov Set Ago Lug Giu Mag Apr Feb Gen

Archivio 2012:

Dic Nov Ott Set Ago Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2011:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2010:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2009:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2008:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2007:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Archivio 2006:

Dic Nov Ott Set Ago Lug Giu Mag Apr Mar Feb Gen

Murphy’s around the corner

LyraStandingAtDoorSe qualcosa può andar male…. 

Ho effettuato l’operazione al mio Dell Mini come pianificato da ben due settimane. Tutto è andato per il verso giusto (c’è voluto un saldatore da 80W e 4 mani esperte!) dal punto di vista meccanico…

…dal punto di vista elettronico qualcosa per forza – per legge della natura – doveva andare storto!

Il drive – un SATA PCI-e appunto – non è compatibile con il Dell Mini 9. Grrrrr!

Ovviamente, come direbbe Battisti, queste cose le si scopre solo provando… con estrema seccatura tra l’altro. Per fortuna gli spazi angusti consentono al vecchio drive, previo uso di spessore artificiale, di essere installato correttamente senza il bisogno dei supporti per le viti. Morale della favola, mi ritrovo con un drive da 32GB pronto per essere messo in vendita su EBay mentre tocca rimettermi alla ricerca di un drive compatibile: cose che hanno il retrogusto di mela e non so se mi son spiegato.

Nel frattempo ho anche preso una decisione altrettanto importante: tagliare il cordone ombelicale della linea telefonica tradizionale. Sono passato dalla sede locale del mio provider internet per restituire loro il modem che a mia insaputa mi era stato dato in affitto. La scoperta è avvenuta dopo circa quattro anni che mi ha portato a regalare a loro circa 150$. Ben 3 volte il prezzo di mercato dello stesso modem nuovo: me ne son procurato uno compatibile a 30$ spinto dal fatto che si ammortizza in 9 mesi appena e che comunque dopo nove mesi ha ancora del valore di mercato se venduto usato. Mentre chiacchieravo con il rappresentante più friendly del solito è venuta fuori la domanda sul mio provider telefonico: mi ha convinto a provare una linea telefonica VOIP in super offerta e son tornato a casa un po’ scazzato perché pensavo di liberarmi del modem ed invece mi son ritrovato con altro modem, ancor meno sostituibile, in affitto.

Poi chiacchierando con un amico al bar è saltata fuori un’offerta incredibile di T-Mobile. Così incredibile che il giorno successivo sono tornato a Comcast a restituire il modem e disdire il nuovo contratto dopo aver attentamente verificato i termini dell’offerta T-Mobile.

Quando ho deciso di passare a T-Mobile poi è venuto fuori un piccolo inghippo: l’offerta non è compatibile con il mio piano telefonico da 20$ al mese e ho dovuto fare un upgrade. Tra sconti corporate, minuti inclusi, waived activation fee e competitive rebate alla fine il gioco vale la candela. Soprattutto se si considera che l’attuale compagnia telefonica è una di quelle che guardano al nickel and dime. Come andrà a finire ancora non lo so: non ho ancora installato l’accrocchio e ricablato la casa di conseguenza. Lo stesso accrocchio, dotato di un ricettacolo per SIM card telefonica, è estremamente interessante: a cosa serva la SIM card visto che il tutto dovrebbe avvenire via rete cablata è ancora misterioso.

Tutto materiale per un’altra storia, no?

-quack

Potrebbero interessarti anche:
Commenti (8):
1. il nonno
lunedì 27 aprile 2009 alle 6:45 PM - chrome 2.0.169.1 Windows Vista
   

Praticamente sei passato a Vodafone casa, anch'essa dotata di chiavetta USB con sim card che si inserisce nella Vodafone station per usare il collegamento umts in attesa dell'attivazione di quello via cavo, oltre al fatto che poi la chiavetta la togli dalla station per usarla direttamente sul PC.

   
2. Giuseppe
lunedì 27 aprile 2009 alle 6:54 PM - IE 8.0 Windows 7
   

Paperino, ragazzo mio* sei pazzo... offerta 1 qui, offera 2 lì... ma come fai a non perdertici... io sono rimasto al tuo povero drive da 32 GB

*N.B.: hai praticamente quasi 20 anni più di me

   
3. Edward
martedì 28 aprile 2009 alle 12:16 AM - firefox 3.0.9 Windows XP
   

@ Paperino:

Il drive – un SATA PCI-e appunto – non è compatibile con il Dell Mini 9.

Fammi indovinare: il Interfaccia pata al posto di sata?

offerta incredibile di T-Mobile

T-Mobile webConncect?

Lo stesso accrocchio, dotato di un ricettacolo per SIM card telefonica

Probabilmente uno scatolotto della Huawei, forse uno della linea Echolife.

 

Edward

   
4. Jack
martedì 28 aprile 2009 alle 3:17 AM - firefox 3.6 Windows Vista
   

Allora, io mi sono informato ma i costi, per m, sono ancora proibitivi.

 

Qui ne trovi alcuni:

 

www.mydigitaldiscount.com/CategoryProductList.jsp

Per il fatto che non sia specificato che è un mini disco e quindi quello che hai preso non vada bene, non so dirti ma nel manuale non c'è scritto.

 

Certo è che si poteva smontare quello attuale e confrontarne le dimensioni con il modello da acquistare.

 

Ciao.

   
5. micky
martedì 28 aprile 2009 alle 7:04 AM - firefox 3.0.9 OS X 10
   

se mi risolvi il problema del bios ti spiego tutto...promesso...parentesi ne ho uno anche io di scatolotto...ma ti hanno fregato col contratto biennale?

   
6. Paperino
martedì 28 aprile 2009 alle 6:56 PM - firefox 3.0.9 Windows 7
   

@micky:

organizza una birra (analcolica, hint:Beck's) a casa tua e ci sarò. Vedremo di sistemare l'inghippo e tirare su Windows Home Server.

Il contratto biennale non è un problema: se aumentano le tariffe, lo posso cancellare. Calcoli fatti Comcast costerebbe 18$/mese fino a Dicembre, T-Mobile 25.5$/mese vita natural durante ma con un piano telefonico per cellulare sensibilmente migliore. E un rebate di 135$ per la number portability.

   
7. Paperino
martedì 28 aprile 2009 alle 9:28 PM - firefox 3.0.9 Windows 7
   

@Jack:

dal punto di vista fisico sono riuscito a farcela entrare seguendo un tutorial fotografico.

Come fa notare Edward la porta PCI-e sul dell Mini è purtroppo PATA. Ma non sono riuscito a trovare documentazione affidabile prima dell'esperimento.

   
8. Edward
martedì 28 aprile 2009 alle 11:22 PM - firefox 3.0.9 Windows XP
   

@ Paperino:

Infatti il problema e' proprio quello: pare che il Mini 9 riconosca solo i dischi Pata. Inoltre la scelta dei possibili sostituti e' limitata: i famosi Runcore, qualche disco Belkin e poco altro, tutti basati sul famigerato controller JMicron JMF602

 

Edward

   
Lascia un commento:
Commento: (clicca su questo link per gli smiley supportati; regole di ingaggio per i commenti)
(opzionale, per il Gravatar)