Forza Seahawks

Feb 6, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Forza SeahawksNon sono un grande tifoso di calcio (tifo Juve part-time e questa mi sembra una grande annata) e considero la Ferrari la mia squadra del cuore (più che altro perché ha colmato un piccolo vuoto 8 anni fa): nel mio piccolo mi sento un mini-Schumi anch'io (seguiranno post sulla guida in USA, in particolare nel nord-ovest).

Però finalmente oggi è il XL Super Bowl e la squadra di Seattle - i Seahawks - mia città adottiva ha raggiunto questo traguardo sportivo per la prima volta. E allora che dire se non forza Seahawks!!??!?

Vietato giocare con i Lego sul treno!

Feb 5, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Questo ha semplicemente dell'incredibile: 50 euro di multa per aver giocato con i Lego sul treno!! Big Smile (Il link e' in inglese)

No DRM??

Feb 5, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #DRM #Security

Devo ammettere che io non sono un fan di contenuti protetti dal DRM. Infatti il mio shopping si è limitato ad una sola canzone, per provarne più che altro l'ebbrezza... Smile Il motivo che mi spinge a tale antipatia è più che altro il fatto che - un potere restrittivo così grosso - può essere sfruttato male e l'industria dei contenuti ha dato prova in passato di muoversi sempre in questa direzione (mi chiedo: perché non posso vedere alcuni film di Totò - prodotti per region 2 - sul mio lettore DVD senza fare strani magheggi; oppure perché EA si ostini a regionalizzare la versione italiana di Fifa Soccer, e via dicendo). Pur però avendo questo atteggiamento di avversione, non riesco a capire la posizione di chi il DRM lo vorrebbe controllato - o magari vietato - per legge. Si vorrebbe quindi che i contenuti fossero tutti liberi, anche quelli che non ci appartengono: no DRM quindi diventa lo slogan per libertà di crackare, magari solo verso chi ci è antipatico (tempo addietro Real Network fece il reverse engineering di FairPlay per vendere sul loro portale canzoni per IPod e fare così concorrenza ad ITunes, che detiene un monopolio de facto. Ricordo che la quasi totalità dei Mac-fan si schierò contro questo tentativo di "aprire" il DRM - un DRM considerato "buono" perché permissivo, ecc. ecc.)
E allora che fare? Semplice: se un prodotto non ci piace, non compriamolo. Se il CD installa un rootkit, boicottiamolo (e qualcuno in un recente passato ha ammesso che il danno di immagine di un tale boicottaggio è stato molto grande ed ingiusto). Se un cantante si lega ad un'etichetta che ci impedisce di ascoltare le sue canzoni come ci pare a noi (su CD, su MediaCenter, su IPod, su Zen, su computer, ecc. SENZA dover ricomprare più volte lo stesso contenuto!), boicottiamolo. Pretendere (in questo caso di poter sempre crackare i contenuti) secondo me è sempre sbagliato ed è comparabile con il vandalismo. Ci si deve quindi adoperare affinché del DRM non se ne faccia uso sbagliato e non impedire completamente che venga implementato. E su questo, come già detto in precedenza, sono totalmente d'accordo con Linus Torvalds.

Torta Paradiso

Feb 5, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Ricette

La Torta Paradiso di PaperinoQualche giorno fa, sotto lo doccia - grazie al trasmettitore FM collegato all'audio TV, ho avuto modo di sentire che alla TV stavano dando "La Prova del Cuoco". Finita la doccia - in virt delle mirabolanti capacità di Windows Media Center - ho potuto fare rewind e prendere appunti sui segreti di questa specialità pasticciera (la formichina di casa dice che nelle mie vite passate e presenti ho sempre fatto mestieri con la P: Programmatore, Postino, Pasticciere... dev'essere anche per questo che inconsciamente ho scelto Paperino come "nome d'arte"): ed è così che è nata la tradizione della torta finesettimanale (la foto si riferisce alla versione 2.0 preparata ieri sera e servita stamattina a colazione) e di questa nuova sezione del blog!


Mi raccomando a come manipolate il burro, altrimenti verrà fuori una Torta Purgatorio anziché Paradiso!!

TORTA PARADISO

Ingredienti
300g burro
8 uova
300g zucchero
150g farina bianca
150g fecola di patate
scorza di limone grattuggiata
zucchero a velo

Procedimento
Mettere il burro a bagnomaria quanto basta per poterlo massaggiare con le mani e renderlo a crema. Separare 3 uova. Montare i 3 albumi a neve. In un'altra ciotola frustare i rimanenti 3 rossi e le altre 5 uova intere con lo zucchero. Poi aggiungere il burro a poco a poco. Dopo aver aggiunto tutto il burro, usa solo il cucchiaio per aggiungere a turno la farina, la fecola, il limone e i 3 albumi. Mettere l'impasto in uno stampo di 26cm e infornare in forno preriscaldato a 180gradiC/350F per 40 minuti. Guarnire con zucchero a velo. Enjoy!

Se e' meccanico...

Feb 4, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Aneddoti

...si aggiusta con il duct tape!
(ad esempio, una spalla; TGIF)

Un giorno a caso (oggi) su Secunia

Feb 4, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate #Security

Un Giorno a caso su secunia

Sei sicuro di avere il controllo del tuo PC/OS? parte 3

Feb 4, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #DRM #Security

PREMESSA: mai come in questo articolo, vale il disclaimer sulla sinistra (e cioè che le opinioni sono mie e basta)

Leggo spesso il blog di Alessandro Bottoni, soprattutto da quando ha una rubrica periodica su punto informatico. Sebbene condivida con lui diverse posizioni su alcune tematiche che ritengo molto importanti (difesa della privacy in primis), dissento molto spesso da altre che hanno un tono un po' da crociata verso il TPM e tutto ciò che magari solamente ci assomiglia (vedi questo precedente articolo). In un suo ultimo articolo, elenca quali potrebbero essere gli usi positivi del TPM ma secondo il mio modesto parere ne manca uno fondamentale: l'autenticazione sicura del call-stack totale. Una soluzione - molto in voga - è quella dell'uso di SmartCard (ne uso anche io). Ma la domanda nasce spontanea: chi garantisce che il driver della SmartCard (o peggio ancora pezzi importanti del sistema operativo) non sia stato tampered? Quello che èaccaduto di recente con un rootkit molto in voga dimostra quanto sia facile far cadere il PC in mani sbagliate. Una soluzione solo SW non è possibile (essendo destinato a fallire miseramente) ed èqui che entra in gioco il vantaggio di moduli TPM: se il SO fa il boot su tale HW sono sicuro che non ci sia stato tampering in alcun modo. Questa tecnologia, unita all'esecuzione protetta (riporto testualmente da un altro articolo su punto informatico):

Esecuzione protetta (Protected Execution): l'esecuzione dei programmi avviene all'interno di un ambiente protetto, in modo che nessun'altro programma, di nessun tipo, possa accedere alla RAM ed alle altre risorse usate dal programma.

rendono il PC una piattaforma pi sicurae non solo per applicazioni "estreme" come l'home banking (mi scoccerebbe ad esempio che qualsiasi altro sw che gira sul mio PC abbia accesso alla mia casella di posta elettronica).

P.S. Alessandro dice:

Come per le armi da fuoco esistono leggi che ne regolamentano la detenzione e luso, allora è lecito apettarsi che anche per tecnologie come il Trusted Computing, che hanno un fortissimo impatto sociale, vengano emanate leggi che ne regolino lintroduzione sul mercato e lutilizzo.

Al giorno d'oggi si pu far danni con tutto: ma le leggi coprono già queste evenienze (almeno spero, vedi leggi sulla privacy). Non c'è bisogno infatti di una legge per ogni nuovo prodotto (es.: non si puusare un IPod come corpo contundente, ecc. ecc.Smile). Per me infatti la parola neutrale si avvicina più all'oggetto di uso comune (tipo un automobile, pericolosa in mani sbagliate) che ad una pistola (il cui unicoutilizzo è quello di far male e perci ne va regolamentato l'uso e la distribuzione)

Software Problematico (3)

Feb 3, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Security #Software

Qualche tempo fa, ho deciso di provare sul mio laptop di casa FireFox. Era il periodo peggiore della storia dal punto di vista di infezioni telematiche ed ero anche io convinto che FireFox, non avendo gli ActiveX, fosse intrinsecamente più sicuro. La disinstallazione è avvenuta dopo qualche settimana, quando mi son reso conto che anche FireFox soffriva di problemi di sicurezza (e tra l'altro non usufruiva della semplicità di autoaggiornamento di IE). Questo il confronto di Secunia per il 2005: FireFox 22 bachi di sicurezza, IE 17 bachi di sicurezza. È notizia fresca fresca quest'altro baco nuovo di zecca. Per essere un browser intrinsecamente più sicuro, si può dire che all'atto pratico i numeri non confermano.
Come se non bastasse, ci sarebbe pure qualche problema di memory leak: neanche l'upgrade alla 1.5, che tra l'altro rompe il funzionamento di alcuni plugin, sembra risolvere il problem. Il confronto con Maxthon, basato su IE, è semplicemente schiacciante: firefox con 6 tab aperti consuma qualcosa come 130 MB di ram, Maxthon solo 93 ma con ben 36 tab aperti!!
Il motivo della presenza di tali bachi (vedi baco "simile" in FileZilla) penso risieda nella mancanza di stress test (argomento su cui torno in un prossimo post)

P2P cinese

Feb 3, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Pippe Mentali #Security #Software

Tra i blog che seguo tutti i giorni c'è quello di Beppe Grillo. Uno dei post più recenti parla di IPTV made in China e di sw P2P che permette appunto di scaricare e guardare le partite online (la polemica è nata sulla legalità o meno di tutto ciò, ma non voglio entrarne nel merito). Piuttosto, considerando che in passato - dietro diversi virus e worm - c'era addirittura l'esercito Cinese (leggi in Inglese qui e qui), mi chiedo: c'è da fidarsi? Penso infatti che iIl calcio gratis - per gli Italiani - sarebbe un cavallo di Troia perfetto; ma le mie sono solo teorie (allucinanti magari). Sicuramente mi è venuta voglia di informarmi di più!

This blog has been infected...

Feb 2, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Software Problematico (2)

Feb 2, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Software

Sarò paranoico, ma sul mio laptop - mitico EMachines M5410 a manovella - normalmente sono loggato come LUA (utente non privilegiato). Windows XP - purtroppo - non è il massimo della vita se si vuol provare tale ebbrezza. Comunque armato di tutti gli script e i suggerimenti di Aaron Margosis (uno dei pi grandi esperti sull'argomento LUA + XP), son capace di fare tutto quello che è necessario senza passare come admin.

Alcuni software ovviamente non sono neanche predisposti a girare come LUA. La cosa peggiore è quando i problemi causati sono asintomatici.
Un esempio lampante è FileZilla. Mi ostino ad usarlo nonostante tutto perché il rapporto qualit/prezzo èimbattibile. Smile Questo programma ha due problemi secondo me allucinanti, il primo dei quali strettamente connesso con LUA.

  1. A causa del fatto che un LUA non ha accesso in scrittura al folder"\Program Files", FileZilla non èin grado di salvare le impostazioni (e quello di salvare le impostazioni in "Program Files\SW" èun problema troppo comune! Ahiahiahi). Quello che manda in bestia è il fatto che il programma non notifica assolutamente niente. Al prossimo avvio di FileZilla, tutte le impostazioni sono semplicemente resettate
  2. Se si decide di editare un file sul server (cosa che io faccio normalmente per editare i file ASP), filezilla scarica una copia in locale del file, lancia l'editor, aspetta che l'editor chiuda, chiede una conferma ed infine passa all'upload. Peccato che ogni tanto qualcosa va storto e viene uploadata una vecchia versione del file. Ho preso l'abitudine ormai di copiare e incollare tutto il file in un'altra finestra. Questo baco èindipendente da LUA, ne ho verificato la presenza in più versioni ed èmolto antipatico.

Mi era venuta la tentazione (essendo Open-Source) di dare un'occhiata al codice e sistemarlo. Ma se avessi tempo, scriverei tutto il software del mondo Devil

Quack!

P.S. resto dell'opinione che FileZilla - nonostante tali pecche - sia un ottimo client&server FTP. Sui motivi del perché penso tali pecche siano presenti, ci torner in futuro

Aggiungendo il trackback...

Feb 1, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Blog-Tech

Finalmente ho trovato un articolo che spiega chiaramente i trackback!

A quale personaggio storico assomigli?

Feb 1, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Aneddoti #Cazzate

Socrate
Assomigli a Socrate! A muoverti è l'amore verso il sapere, inteso non
sterilmente come nozionismo, ma come vivace e
continua ricerca del vero. Trovi giusto
rimetterti in discussione continuamente,
perché' ciò che veramente ti importa è
conoscere cose giuste, non vantarti di quante
cosa sai. Per questo ami confrontarti con gli
altri, e per questo ritieni le persone che si
trincerano dietro alle loro certezze fragili
e deboli. Il tuo problema è che spesso
distruggi le convinzioni degli altri, e
questo ti può rendere impopolare.

A quale personaggio storico assomigli?

Internet Explorer 7 Beta 2

Feb 1, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Microsoft #Software

Si puó scaricare qui. Me gusta la possibilitá di avere la preview di tutti i tab. Smile

Enjoy!

P.S. coraggio é: installare Office Beta, IE Beta e MSN Messenger Beta sul PC su cui lavori Devil.

Software Problematico (1)

Feb 1, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Software

Da quando ho scoperto l'esistenza di Foxit Reader ho completamente smesso di usare Acrobat. Ho cosí deciso di installare Foxit su tutti i miei PC ed ho scoperto, disinstallandolo, che Acrobat Reader occupa in media 70 Mega di spazio su disco. Per contro, Foxit - che per quello che mi interessa, cioé leggere dei PDF normalissimi, fa le stessissime cose di Acrobat - ne occupa solamente 1.4 Mega (rapporto 1:50!!! Surprise). Mi chiedo, a che servono 70 Mega di applicazione (di cui immagino una buona metá debba poi risiedere in memoria al momento del lancio) per leggere un mortale PDF? Quack!

Cosa non si venderebbe in ebay

Jan 31, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Probabile che Ebay chiuda di nuovo quest'asta. Godetevela finché è disponibile.

L'ASTA DEI PUNTI LIQUEFATTI

Big SmileBig SmileBig Smile

Estratto:

On January 22 2006 Kobe Bryant of the LA Lakers scored an amazing 81 points in one game vs the Toronto Raptors.

You are probaby wondering what 81 points look like. They are added up on score boards, people write about them in newspapers, kids talk about them in school the next day.

But after each game is played the actual points build up in a small hole in my basement. All of the points scored through the entire NBA season flow into my basement through tubes, in liquid form. And to be honest it's a pain in the ass pumping out that hole every day.

In one game, 81 points sounds like a lot, but in person it is really not that impressive. They actually look disgusting. Kinda dirty, a little like Kobe. So when I heard Kobe scored 81 points in one game, I was actually kinda pissed. I never really liked Kobe, but now I had to pump his 81 points out of my basement.

You are bidding on what i belive to be Kobe Bryants 81 points in liquid form. It is run off water that builds up in a small hole in my basement. I belive that all of the points scored in the entire NBA season build up in liquid form and flow in through tubes, into a hole in my basement. You will also receive the rest of the lakers 41 points scored in that game for compairson.

I am sure someone in Canada is selling the Raptors defence and pride, because they left that at home.

Ecco il mio nuovo PDA

Jan 30, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Link

Era un sacco di tempo che giravo con un paio di "index paper" (fogli di cartoncino delle dimensioni di una carta da gioco o giú di lí) per la mia lista di cose da fare... non ho mai usato molto il mio smartphone, perché me lo ritrovo quasi sempre scarico. Ora ho trovato finalmente un "PAA" (ovvero un PDA analogico) che é davvero una figata! Provare per credere: bastano solo una stampante, un foglio di carta e un paio di forbici! É mio! Big Smile

Domenica: la radio alla radio...

Jan 30, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

È domenica qui a Redmond (in Italia è già lunedì! E pensare che un mio zio al mondo diviso in fusi orari non ci crede). Ho fatto alcune piccole modifichine al codice di DBLOG su cui gira questo mio blog di cazzate: ho scoperto, dopo 7 anni di codice C#, che scrivere in vecchio VBScript mi sembra un po' scrivere in ASSEMBLER. Dove sono le System.Collections.Hashtable? Ouch! Dolore! Anche le idee più semplici diventano papiri di codice interminabile! Ma la cosa più micidiale di VBScript é la mancanza di controlli che per me sembrano ormai banali! Avevo rinominato una funzione ma dimenticato di cambiare il nome della variabile che contiene il risultato... VBScript se ne "disinteressava" completamente ed io ho perso un bel po' del mio tempo così... Smile Ora per posso finalmente cross-postare (questo post finirà in ALMENO un paio di categorie Devil!).
Ma cos'é la RADIO alla RADIO? Beh, una delle cose di cui da immigrato sentivo la mancanza era di una buona dose di radio italiana (poco importa se le canzoni sono in inglese; trovo che la RADIO americana in media é di una qualità a dir poco penosa!). Allora, armatomi di media center (windows of course!) ho installato un plugin chiamato "WebMedia" per ascoltare le mie stazioni radio preferite (105, RadioItalia, RadioNorba) anche qui a casa. Il passo successivo é stato comprare un piccolo trasmettitore FM (pensato per IPod, grazie Jobs!) e diffondere onde italiane in tutta la casa (e oltre: irradio per un isolato intero Devil!). E così, mentre digito questa ennesima cazzata online, la radio - con il fascino della sua bassa fedeltà - mi tiene silenziosamente compagnia (oltre a tenermi aggiornato sulla musica Italiana in generale).

DRM e NX flag

Jan 28, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #DRM

Leggendo in giro, ho scoperto che anche il mio nuovo PENTIUM D di zecca, contiene circuiteria TPM. La prima riga di tale tabella si riferisce al flag NX dei nuovi pentium (in realtá non solo a quello) e la seconda riga all'equivalente per i nuovi AMD. Dovrei per caso allarmarmi?
In realtá, no. Il flag NX previene che codice x86 come quello qui sotto possa girare "tranquillamente".

MOV DS:someMemoryLocation, some_value
PUSH DS
POP CS
JUMP CS:someMemoryLocation

(mi scuso per eventuali inesattezze perche` non scrivo in assebler da 15 anni...).
C'é da notare che tutti i worm peggiori della storia (Nimda, CodeRed) si basano sulla possibilitá di far girare codice simile a quello sopra (tipico buffer overflow). Che c'é di sbagliato nell'inserire tale tecnologia nei processori moderni?

Messenger mon amour

Jan 28, 2006 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate #Microsoft

Parlavo con un collega via messenger (in Italiano of course!) e lui mi dice testualmente: «vado a prendere qualcosa da magna' che non sono ancora andato a causa di un baco frocio e impotente»
SmileSmileSmileSmileSmileSmile