Scazzi

Feb 13, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate #Video

Certo che la fauna umana è davvero variegata in questo pianeta. Aveva ragione Rino Gaetano. E meno male che quest'anno torna a Sanremo.

Ma il cielo è sempre più blu
ma il cielo è sempre più blu
Chi vive col padre, chi fa la rapina,
chi sposa la Gina, chi ha rotto con tutti,
chi vince a Merano, chi cerca il petrolio,
chi dipinge ad olio, chi chiede un lavoro...
Chi mangia patate, chi beve un bicchiere
chi fuma un toscano, chi vive cent'anni
chi ha seguito una strada, chi ha fatto carriera
chi perde la calma, chi non sembra più lui
chi lamenta un dolore, chi chiede un lavoro
chi torna sui passi, chi ha visto Onassis
chi ha preso un diretto, chi canta in falsetto
Ma il cielo è sempre più blu
ma il cielo è sempre più blu
Chi vive in baracca, chi suda il salario
chi ama l'amore, chi tira al bersaglio
chi sogna la gloria, chi ha scarsa memoria,
chi gioca a Sanremo, chi va sotto un treno...
Ma il cielo è sempre più blu
Ma il cielo è sempre più blu
chi ama la zia, chi va a Porta Pia
chi come ha provato, chi tutto sommato
chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo
Ma il cielo è sempre più blu
Ma il cielo è sempre più blu
chi è stato multato, chi odia i terroni
chi canta Prévert, chi odia Baglioni
chi fa il contadino, chi ha fatto la spia
chi è morto d'invidia o di gelosia
Ma il cielo è sempre più blu
Ma il cielo è sempre più blu
chi legge la mano, chi vende amuleti
chi scrive poesia, chi tira le reti
chi mangia patate, chi beve un bicchiere
chi solo ogni tanto, chi tutte le sere
chi mangia patate, chi beve un bicchiere
chi solo ogni tanto, chi tutte le sere
chi mangia una volta, chi vuole l'aumento
chi cambia la barca felice e contento
chi ama la zia, chi va a Porta Pia...
chi come ha provato, chi tutto sommato
chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo
chi è stato multato, chi odia i terroni
chi canta Prévert, chi odia Baglioni
chi fa il contadino, chi ha fatto la spia
chi è morto d'invidia o di gelosia

 

Technorati tags: ,

A volte il bastardo non è il cane

Feb 11, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

I miei 5 film da rivedere

Feb 10, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Oggi scorazzando online mi sono imbattuto nel blog di Lino Banfi ed ho potuto apprezzare qualche perla tratta dai sui film. Mi è venuto in mente il fatto che alcuni film possono essere rivisti anche cento volte, ma il risultato non cambia.
Provando a stilare una improbabile lista, ecco i miei 5 film preferiti:

1. Vieni avanti cretino: non credo che ci sia qualcuno che non l'abbia mai visto. Una delle scene cult è l'incontro con l'amico di infanzia a Roma.

2. Toto, Peppino e.... la malafemmena: secondo me il più bel film di Totò in assoluto. Godibile 1000 e più volte

3. V for Vendetta: forse perchéper me è  molto legato ai tempi che viviamo, questo film è un must.

4. Fuochi d'artificio: alcune scene, con i commenti fuori campo del regista, sono davvero spassose. Bellissimo

5. Blues Brothers: vedere il duo John Belushi-Dan Aykroyd ballare è ancora spettacolare. Peccato che molte delle star non ci siano più. Da vedere in lingua originale!

Se volete condividere i "vostri", usate pure il tag technorati!

-quack

Technorati tags:

Cingular 3125: finalmon!

Feb 9, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate #Link

Finalmente la transazione dell'acquisto del mio nuovo cellulare è completata! Yeah. Certo che sono davvero un collettore di sfiga, ma tutto è bene quel che finisce bene.

La storia: avevo deciso di fare l'upgrade del mio smartphone (che uso tantissimo per la sincronizzazione dei meeting) in vista del fatto che Cingular avesse deciso di proporre un piano aziendale su misura mia (pochissime chiamate) e facesse uno sconto notevole sul telefono, 165$ "IVA" inclusa. Poi qualcosa è andato storto e son rimasto solo con la voglia di fare questo benedetto upgrade: tanto basta per mettere Cingular (provider wireless) sulla lista nera.

Al che ho provato a cercare in giro qualche telefono "sbloccato"; non capisco infatti perché certi modelli siano esclusiva solo di alcuni carriers. Ne ho trovato uno già sbloccato, ma il tipo chiedeva troppo.

Allora mi son rivolto al posto dove tutto si può vendere e tutto si può comprare: ebay. Vi risparmio il resto della storia fatta di un po' di casini per ottenere il risultato che volevo: un telefono sbloccato ad un prezzo "competitivo" ~215$

Un paio di impressioni al volo:

il telefono ha tutto quello che si può chiedere ad un moderno cellulare: bluetooth, camera, micro SD, display esterno (comodo in fase di riproduzione di MP3 o di chiamate ricevute), ecc. Un solo connettore per tutto: caricabatterie, cuffie, USB che purtroppo è propretario (maledizione). Il fatto però che supporta il bluthooth rende però il tutto meno penoso. Il telefono ha la versione 5 di Windows Mobile (chissà se un giorno potrò metterci la 6) quindi è abbastanza all'avanguardia, e supporta alcuni sw GPS niente male.

Una recensione più dettagliata seguirà nei prossimi giorni, quando proverò a installarci qualche SW un po' più serio (chessmaster, ecc. Stick out tongue)

 

-quack

P.S. Interessante sviluppo sul lato GPS. Via Giovy

Technorati tags: ,

Steve Jobs e la favola del DRM

Feb 8, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Apple #DRM

Penso che non sia passata inosservata la notizia del fatto che Steve Jobs abbia dicharato che il DRM gli fosse stato imposto; e che lui sognerebbe un mondo iTunes senza DRM. Ovviamente una tale affermazione non poteva certamente passare in sordina.

Qui sotto alcune opinioni a riguardo da DVDJon:

Infine c'è da segnalare questo articolo 

in cui c'è un passaggio abbastanza oscuro (frase in grassetto qui sotto):

So, what does it do? Takes the high road and fight fair? Heck no, it is trying to abolish all DRM so it can keep iTunes and the iPods closed. If there is DRM, it has to open it all up. If there is no DRM, it can keep a lot of the process closed. Why fight fair when you can change the battlefield and still fight dirty?

Sono basito e disorientato (anche perché il personaggio tende a mentire spudoratamente)

-quack

Technorati tags: ,

Una review di Vista UAC

Feb 8, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Security #Windows

Senza dar retta alle tante balle del video pubblicitario di Apple vi giro paro paro una review di UAC fatta da qualcuno con gli attributi (ironia della sorte trattasi di una donna). Un brano:

Many people complain about UAC, saying that it’s very annoying for them to see UAC consent dialog box to appear every few minutes or so, and claim that this will discourage users from using this mechanism at all (and yes, there’s an option to disable UAC). I strongly disagree with such opinion - I’ve been running Vista more then a month now and, besides the first few days when I was installing various applications, I now do not see UAC prompt more then 1-2 times per day. So, I really wonder what those people are doing that they see UAC constantly appearing every other minute… (NdR: come appunto qualcuno vuol far credere)

Enjoy.

-quack

Technorati tags: ,

I driver NVidia

Feb 8, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Commentando in giro qua e la, ho detto che non comprerei mai un laptop con una scheda grafica che non fosse ATI.

La ragione per scartare quelle Intel è che essendo abbastanza giovani, non sono ancora mature dal punto di vista delle performance (checché ne dica Apple). Tra l'altro una delle schede grafiche molto comuni sui laptop era molto problematica con Vista.

Per quelle NVidia, relegate ormai ad un solo PC, l'odio arriva da molto lontano. Qualche anno fa, durante la beta di Windows MCE 2005, avevo deciso di costruirmi un mediacenter da solo. Sulla lista delle schede grafiche compatibili figurava la MX440 che allora era integrata su alcune schede madre considerate high-end. Siccome cercavo di ridurre l'occupazione fisica al minimo per sfida personale, mi sono affrettato a creare tutta una configurazione basata su tale scheda grafica. La versione beta di MCE vi ci girava abbastanza bene ma siccome faceva uso pesante di directx, un baco nel driver NVidia rendeva di tanto intanto la schermata veramente incasinata. All'epoca mi sono affrettato a segnalare il problema e riportarono che il baco era stato sistemato in una versione successiva dei drivers che però non potevano dare in giro per motivi ecc. ecc. Con pazienza ho aspettato il rilascio ufficiale (chissà quali segreti industriali ci sono in tali drivers(*)) e il giorno del rilascio ho scoperto che i nuovi drivers erano, dal punto di vista delle performance, praticamente inusabili. Per intenderci la barra menù ci metteva più di qualche secondo nel muoversi tra una voce e l'altra. Ho subito prontamente riportato il nuovo problema e alla NVidia hanno risposto picche e che la scheda grafica non era all'altezza delle prestazioni richieste. Già allora ci ho messo una pietra sopra. Oggi riscopro che il lupo può perdere il pelo (forse) ma il vizio è davvero duro a morire.

-quack

(*) questa storia la dice lunga sul successo che l'iniziativa di alcuni sviluppatori del kernel di Linux hanno deciso di intraprendere.

Lettere accentate per Vista

Feb 6, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Link #Windows

A confermare che non c'è niente più temporaneo di qualcosa di definitivo, il layout per expat che avevo trovato parlandone in questo post non funziona su Vista. Ravanando in giro avevo trovato un generatore di layout ma incompatibile con Vista. Guarda caso il 30 gennaio è uscita la versione 1.4 che genera layout per Vista. Per gli expat più pigri ho creato un layout apposito scaricabile da qui che implementa tutte le lettere con l'accento.

Il ringraziamento solito a Luca per il proof reading grammaticale.

-Enjoy

Technorati tags: ,

Made in Redmond

Feb 6, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Windows

by me. Vista Commemorative Edition

 

Technorati tags: ,

Vista e il prioritized IO

Feb 5, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Windows

Un'altra delle nuove features di Vista rispetto a XP e' il supporto del prioritized IO. Questo significa che tutte le API di IO ora supportano diversi livelli di priorita' e che quando il software ne fa impiego alcune operazioni possono diventare completamente "trasparenti" (scansione antivirus, deframmentazione, indicizzazione) mente possono essere promosse ad alta priorita' (playback di mp3, DVD, ecc.).

Questo non significa che tutto il software gia' esistente sfruttera' automagicamente questa nuova feature, ma che le prossime versioni lo faranno mentre i tool integrati nel sistema operativo lo fanno di gia'. Un ottimo esempio e' OneCare 1.5 (chiamarlo antivirus e' riduttivo). Quando usato con XP, durante la fase di "system tuning", nonostante il processo abbia bassissima priorita', l'uso del PC e' fortemente menomato a tal punto che su XP non ho mai completato una operazione di tuning per intero. La stessa operazione in Vista - grazie ad un IO con priorita' di background - e' diventata completamente trasparente al punto tale che me ne accorgo solamente quando, una volta terminata, appare un balloon nella tray area di notificazione.

Per sapere qualcosa in piu' su tale tecnologia e altre novita' come il nuovo scheduler, il supporto per l'annullamento dell'IO e altro consiglio l'articolo di Mark Russinovich pubblicato sul technet di questo mese: in inglese e in italiano.

Da una ricerca superficiale, il prioritized IO non sembrerebbe supportato nel kernel di Linux ma come plugin con ABISS (in verita' non so quanto stabile). Non ho informazioni su sistemi Apple e altri OS. Se qualcuno sa di piu', lasciate un commento e aggiornero' il post.

Buona lettura

Technorati tags:

Gommisti

Feb 5, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Ieri son passato dal gommista. Anzi dai gommisti, perche' in America una bottega famigliare come quella del mio amico Canio non c'e'. Gia' il nome dei gommisti in America e' tutto un programma: Discount Tires, Les Schwab, Big-O-Tires, ecc.

Sono andato da Les Schwab perche' e' il negozio accanto al supermercato per eccellenza "Fred Meyer" (ovvero dalla culla alla tomba). In un giorno normale c'e' da aspettare almeno 90 minuti. Nonostante tra centralinisti, receptionisti e gommisti propriamente detti in media ci lavorino 5 persone per macchina; ma ieri sono stato fortunato e son stato servito subito. Compilano un modulo - cose da pazzi - e mi dicono che posso fare shopping per 30 minuti o meno: hanno il mio numero di cellulare e mi chiamerebbero in caso di bisogno.

La gomma aveva una modestissima perdita (un cm (?) alla settimana) e pensavo fra me e me: adesso mi diranno che la gomma e' vecchia e va cambiata; che non conviene cambiarne una ma cambiare tutto il treno; che c'e' in corso la promozione ed oltre al beef gratis per ogni gomma mi farebbero anche uno sconto sostanzioso. Torno dopo un po' ed il tipo che sembrava piu' un personaggio cinematografico con gli occhiali da sole a contrario che un gommista propriamente detto pronuncia le magiche parole: "you are all set". Gratis, zero, niente. Questo perche' in un passato remoto avevo comprato una ruota di scorta full size per la mia MX3; che quando ho cambiato macchina ci sono tornato e mi hanno ricambiato gratis la ruota; che quando ci son tornato con la macchina della formichina mi hanno bilanciato gratis tutte le ruote.

Ora considerando il beef, le cinque persone per macchina, tutti i servizi di riparazione e bilanciamento, popcorn e caffe' gratuiti per addolcire (?) le attese: ma quanto cacchio di ricarico fanno su un pneumatico??? Bah.

C'est l'America`

-quack

Vista reliability monitor

Feb 4, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Windows

Una delle features che piu' mi aggrada di Vista e' il nuovo reliability e performance monitor. Lo scenario tipico per chi fa assistenza al proprio gruppo di amici e' di ricevere la fatidica telefonata "a me non funziona piu' XYZ". Alla domanda che cosa hai combinato, la risposta tipica la conosciamo tutti.

Il reliability si presenta con una schermata simile:

In alto a destra e' indicato l'indice di affidabilita' (nel caso della figura 3.73) che segue l'andamento dell'istogramma e va da 0 a 10. 
Sotto c'e' tutta una serie di pallini che registra:

  • software installato
  • crash di applicazioni
  • crash hardware
  • crash di sistema
  • crash di varia natura (tipo abbassamenti di tensione, spegnimenti involontari ecc.)

Un dettaglio si puo' vedere in figura:

La quantita' di informazioni registrate e' praticamente impressionante e in casi di cali molto bruschi di performance o di affidabilita' e' facilissimo individuare la causa alla radice.

Nel caso sopra l'indice basso e' dovuto quasi esclusivamente al crash di "Settlers of Catan" e al baco nel sensore della temperatura. Grazie al reliability monitor son potuto tornare "indietro nel tempo" e scoprire che la prima volta in cui il problema della ventola si e' manifestato risale all'inizio dell'inverno. Una vera e propria scatola nera dell'OS ivi integrata.

-quack

Technorati tags: ,

Sono (un) Figo

Feb 3, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Ho giocato con il link passatomi da windrago ed e' venuto fuori che somiglio a lui (al 54%):

Lo dico sempre: il male del mondo e' il bad software Big Smile.

PS: in realta' l'algoritmo di estrapolazione del volto ha funzionato egregiamente.

Technorati tags:

La prova de(lla) Vista

Feb 2, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Windows

Ultimamente si e' scatenata piu' di una discussione vivace su Vista, rilasciato in versione definitiva il 30 gennaio scorso. La cosa che mi ha infastidito tantissimo e' che ho letto molto spesso in giro recensioni basate su articoli basati su voci basate su... La cosa piu' buffa e' che basta procurarsi un DVD di Vista per poterlo provare gratuitamente per 30 giorni. Se non bastano si puo' estendere fino a 120 giorni. Se non si e' sicuri che il proprio PC possa farcela, si puo' lanciare il Vista Upgrade Advisor.

Alcune voci messe in giro (riprese da Giovy):

  1. Vista non permette di riprodurre mp3, limita il P2P, ecc. FALSO (funziona tutto)
  2. Vista introduce il DRM che limita la riproduzione di filmati ad alta definizione, ecc. FALSO (di piu' qui)
  3. Vista richiede hardware potente e di ultima generazione FALSO (sul mio PC vecchio di 18 mesi gira alla grande)
  4. Aero richede una scheda grafica 'potente' FALSO (basta una scheda grafica dell'equivalente di una quarantina di dollari).
  5. Installare Vista e' complicato FALSO (bastano due click, provare e' gratis)
  6. C'e' gente che crede che per comprare un cavo firewire bisogna spendere 2000$ per un Mac VERO (dalla nuova campagna Mac)

La cosa che mi spaventa e' che il tipo nel video dichiara di essere un poliziotto. Siamo messi davvero in buone mani. Smile

Per favore prima di criticare/recensire, provate!

Update: finalmente qualcuno un po' piu' obiettivo sugli spot della Apple. Sara' mica uno stipendiato MS? Stick out tongue

-quack

Technorati tags:

Paperino e il caso del boot lento del laptop

Jan 31, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Era da un bel po' che stavo ad arrovellarmi sul perche' molto spesso il mio Dell ributtava con la ventola al massimo e le performance al minimo. All'inizio ho pensato che fosse una manifestazione di questo bug. E avevo cominciato ad evitare lo standby come la peste mentre e' una delle features piu' deliziose di Vista.

Stamattina ho deciso di spendere qualche minuto in piu' e di provare a cambiare qualche setting nel BIOS ma proprio durante le schermate di settaggio, lo stesso problema si e' ripresentato in toto. Ho quindi capito che non e' un problema di Vista ma qualcosa di piu' basso livello. Ho cominciato a pensare che il mio laptop potesse avere qualche problema serio e ho contattato il supporto Dell. Nel frattempo mi son fatto il mio giro sul web e ho trovato questi due thread che raccontavano dello stesso mio problema. La soluzione e' per fortuna semplice: upgrade del BIOS alla versione A12 (per fortuna e' un Dell e non un D-Link Wink).

Il problema: il sensore della temperatura che non e' precisissimo e a temperature basse va fuori scala e segna 255ºC. Ovviamente il BIOS pensando che la CPU sta fondendo, ne abbassa drasticamente la frequenza ed aumenta la velocita' della ventola instaurando un circolo vizioso (la temperatura non salira' mai sopra la soglia ecc.). Col nuovo BIOS il valore di 255ºC e' praticamente ignorato perche' a quella temperatura non solo la CPU sara' cotta, ma il portatile sara' gia' esploso da un pezzo.

C'est la vie!

Ora - come si suol dire da queste parti - I am happy as a clam

-quack

Technorati tags: , ,

P.S. ringrazio di cuore Luca per il proof reading del post. Wink

Vista e la macchina del tempo

Jan 30, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Apple #Windows

Ho detto che avrei restistito alle guerre di religione sugli OS, ma vorrei mettere i puntini sulle i (quelle di Innovazione) oltre a togliermi qualche sassolino dalla scarpa.

Su youtube gira un video fazioso (e dimostro con i fatti perche'; seguitemi) sulle somiglianze tra MacOS e Vista. Guardatevelo qui.

Il video mostra come alcune delle nuove features di Vista siano scopiazzate da Apple. Peccato che il mondo e' pieno di ignoranti (che si definiscono sarcastici come il tipo nel video). Ma mi voglio soffermare su due features in particolare:

  1. Search. L'idea di un FS che potesse gestire ricerche in tempo reale e' stata dimostrata con la prima demo di WinFS (avvenuta nel 2003, fonte Wikipedia). Tiger (MacOs X 10.4) e' uscito nel 2005. Poi in realta' WinFs e' stato sostituito da un altro motore di ricerca, ma la feature per Apple era li' pronta per essere copiata. E questo lo garantisce un insider (io, ex-sviluppatore in WinFS)
  2. Gadgets/Widgets. I primi gadgets li ho usati nel lontano 2001. Facevano parte di un progetto di MS Research chiamato Sideshow. Di Sideshow sono state leakate diverse versioni beta interne sul web. Per gli increduli farsi un giro qui.
    Wikipedia, alla voce SideBar cita:

Some reviewers and Apple Macintosh enthusiasts have been quick to point out the Sidebar's similarities in form and function to Apple's Dashboard, as well as Yahoo! Widget Engine (formerly Konfabulator). While there are a number of similarities in form and function, the Sidebar itself has been present for much of the development of Windows Vista (known for much of that time as "Longhorn"). The first known build to include this feature was built in September 2002.

Per i piu' curiosi Dare Obasanjo ha la storia di SideBar sul suo blog.

In realta' noi siamo bravissimi a copiare da Apple, ma abbiamo un segreto ben nascosto: la famigerata macchina del tempo. Siamo infatti riusciti a copiare tecnologia rilasciata da Apple nel 2005 gia' nel 2002!

Certo che vedere tutti questi post in giro mi da un'idea concreta di quanto i Mac fan stiano rosicando per tutte le feature che l'adorato MacOs non offre (ad esempio la security). Smile

Ma c'est la vie'! Welcome Vista!

-quack

Technorati tags: ,

P.S. fresco di 'stampa' il Vista Upgrade Advisor in Italiano

Vista, DRM e il libero mercato

Jan 29, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #DRM #Windows

Qualche tempo fa e' uscito un articolo di Peter Gutmann che propone un'analisi dei costi causati dal DRM di Vista. L'articolo e' stato ripreso a destra e a manca inclusi giornali del calibro di repubblica. Qui c'e' un esempio di commento su quanto sia 'pericolosa' questa feature. Vi si puo' trovare qualche influenza negativa persino in questo articolo intitolato "Alla scoperta di Windows Vista. Ecco cosa offre di nuovo". Alcuni brani:

Contenuti digitali blindati. Windows Vista conterrà lo stato dell'arte dei sistemi di protezione dei contenuti digitali richiesto dalla major della musica e del cinema. Ciò significa che sarà molto difficile riprodurre sul computer o copiare contenuti, come CD musicali, DVD o i nuovi dischi ad alta definzione HD-DVD e Blu Ray, non originali. [...] Vista esegue anche una verifica sull'hardware con cui è equipaggiato il PC, dalle schede grafiche ai monitor: se uno solo di essi non rispettase gli standard di protezione richiesti dalle major e implementati in Vista, oppure risultasse manomesso o modificato, il contenuto non sarà riprodotto come desiderato, anche se del tutto originale.

Infine per finire la cigliegina sulla torta. Notare che in questa pagina, l'articolo originale di Gutmann e' preso per "parola del Signore".

Dato tutto questo allarmismo, e' facile immaginare perche' un paio di amici mi abbiano chiesto la fatidica domanda: devo fare l'upgrade?

Non staro' qui a spiegare perche' l'articolo di Gutmann contiene un sacco di balle. Dave Marsh lo fa per me. Mi limito solo a far notare che nel linguaggio della logica:

e cioe' da una contraddizione di base si puo' derivare tutto.

Sono qui a dire la mia.

Quando gli standard per l'HD sono stati inventati, il DRM e' stato parte integrante della definizione del formato (come accaduto per il formato DVD). Chi detiene i diritti sul formato ha deciso di concedere la licenza d'uso solo a chi vende dispositivi in grado di garantire una certa sicurezza nel playback (come lo fanno i lettori HD da tavolo). Ergo per dare la possibilita' agli utenti di vedere contenuti HD sul PC, la MS ha dovuto comprare la licenza e introdurre il DRM nell'OS. Questo significa che se io utente voglio vedere un film in HD protetto, devo rispettare alcuni requirement imposti (non da MS, ma dalle aziende di contenuti). La questione e' molto semplice: nel comprare un disco HD noi accettiamo un contratto che ci permette di vedere il film solo su alcuni dispositivi. La possibilita' di vedere il film HD su un PC e' percio' un'opzione in piu' rispetto a quella di vederlo solo su riproduttori da tavolo: d'altra parte, allo stato attuale, non sarebbe possibile vedere tali contenuti su sistemi operativi diversi (Linux, OSX, AmigaOS, ...) almeno sulle versioni correnti (magari in futuro anche altri vendor daranno quest'opzione).

C'e' da aggiungere un'altra cosa importante: allo stato attuale non ci sono film in HD su mia conoscenza che richiedono queste misure estreme (a cui mi riferiro' con HDCP), ovvero sara' possibile fare il play in alta risoluzione di tale contenuto anche su hardware non HDCP. Il motivo e' semplice: l'HDCP era ancora in fase di bozza quando la XBOX 360 e la PS3 sono state progettate e quindi allo stato attuale non sarebbe possibile vedere film ad alta risoluzione su queste console (che sono state pubblicizzate invece in grado di essere usate come lettori HD da tavolo). Girava voce tempo fa che le aziende dei contenuti potrebbero tenere l'HDCP disabilitato fino al 2012. Se poi devo dire la mia fino in fondo, ho seri dubbi sul fatto che l'HDCP venga attivato sui film (deve essere attivato sul contenuto!) persino dopo il 2012, in quanto tali forme di DRM estremo si stanno rivelando - per le industrie dei contenuti - estremamente inconvenienti: ma staremo a vedere.

Quindi il DRM in Vista e' da considerare una feature opzionale; il peggio che puo' succedere e' che - se si tenta di riprodurre (PLAY) un contenuto HD protetto su Hardware non HDCP - il film viene mostrato in risoluzione piu' bassa ma superiore/uguale alla SD (e cioe' in fin dei conti con una qualita' uguale o superiore a quella dei DVD attuali). Senza Windows Vista, allo stato attuale, tale opzione non esiste neanche (ne con XP, ne con altri OS). Io direi che io e la maggior parte della gente preferirebbe averla (come hanno dimostrato le vendite nulle di versioni di Windows XP senza media player).

[Update:
Il DHCP limita la possibilita' di poter registrare audio/video mentre sono in playback sul PC. Un po' quello che fa total recorder per l'audio. Ma quanti sono quelli che creano MP3 in questa maniera piuttosto che "rippare" i CD? Quanti sono quelli che fanno la loro brava copia di backup di un DVD senza usare software basati su DeCSS? Lasciatemi indovinare, ben pochi.
]

Infine una parola sul discorso dei CD (immagino qualcuno potrebbe obiettare). Quando i CD sono stati inventati, il DRM non c'era. Il contratto per la vendita del CD dava la possibilita' di ascoltare i CD su qualsiasi riproduttore compatibile. Quando alcune case hanno tentato di implementare il DRM sui CD - soprattutto senza neanche informare gli acquirenti - hanno violato questo "accordo implicito" che c'era tra venditore e acquirente: anche perche' il DRM metteva fuori uso una buona fascia di lettori CD audio.

Spero di essere stato di aiuto nel dipanare gli ultimi dubbi: questo upgrade, s'adda` fa! Big Smile

Non esitero' in futuro ad aggiornare tale articolo se dovessi sentirne il bisogno.

Buon upgrade e "Basta la Vista"!(*)

-quack

P.S. Anche a me rode che l'industria dei contenuti voglia condizionare cosi' nei dettagli il modo di fruire dei contenuti stessi, ma fin quando le condizioni del contratto sono chiare le leggi del libero mercato restano applicabili.

(*) Da "Il Pap'Occhio"

Technorati tags: , ,

Un Italiano a Pechino

Jan 28, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Il blog di Davide Brocchetto merita un post tutto suo. Diciamolo.com, il blog per chi vuole sapere della Cina vista da un Italiano (e notare la maiscuola!).

-grande!

Technorati tags:

Stiamo lavorando per noi

Jan 28, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Cazzate

Cappuccetto Rosso:

Nonna che occhi grandi che hai....

Nonna/Lupo:

Eh! Ho appena fatto la cacca!!


Liberamente tratto da "Stiamo lavorando per noi", qualche puntata fa...

-quack

Technorati tags:

Catan mania

Jan 27, 2007 - 0 comments - Archiviato in: #Catan

Una delle attivita' piu' divertenti in Italia, sono stati alcuni pomeriggi in famiglia passati a giocare "Settlers of Catan".

Tale gioco, se non preso in piccole dosi, puo' creare forte assuefazione. Il problema piu' grande e' che e' un gioco che richiede almeno tre giocatori (l'optimum, come per il Poker e' quattro). Per calmare le crisi di astinenza un bel gruppetto di sviluppatori OpenSource, ne ha realizzato una versione per windows giocabile online (la versione stabile ad oggi e' la 1.2.0a). Senza nulla togliere a quello che mi sembra uno dei migliori progetti OpenSource dal punto di vista di completezza e di qualita', l'applicazione presenta alcune di quelle pecche tipiche dell'OpenSource:

  • Overdesign a livello estremo: il codice e' scritto in C++ e si sforza di sfruttare molte librerie disponibili su piu' piattaforme (wxWidgets e altre che non mi vengono in mente). Peccato che poi l'applicazione giri solo sotto Windows (alla mia domanda perche' non usare linguaggi di piu' alto livello come il C# che avrebbe reso lo sviluppo almeno 5x piu' veloce, la risposta e' stata "non e' portabile".... Smile) (*)
  • Eccesso di opzioni: quasi tutte le regolette aggiuntive underground sono state rese selezionabili opzionalmente (il che puo' sembrare un bene, ma e' un male...). Per cui e' possibile fare una partita in cui: si limita il numero di volte in cui esce il sette, si sostituiscono i deserti con giungle o vulcani, si puo' trattare dopo aver costruito, ecc. ecc. Alla fine dello spirito originale del gioco rimane ben poco (se in Catan originale non si puo' trattare dopo aver costruito e' per impedire di costruire porti che vengano utilizzati immediatamente)
  • Una focalizzazione eccessiva sull'implementazione: Un esempio e' il sistema di trattative che invita a non trattare; il gioco in realta', secondo le intenzioni dell'inventore Klaus Teuber, e' tutto basato sullo scambio "ti do una pecora, mi da un grano". Il fatto stesso che ci sia un'opzione per limitare il numero di richieste di trattative che viene regolarmente usata nel 99% delle partite online, fa capire che alla fine il gioco online e' completamente diverso da quello giocabile in casa: "vince chi sceglie il piazzamento migliore e speriamo che i dadi l'accompagnino"

Un'altra nota da insider. Il gioco funziona egregiamente su Windows XP (il fatto che ci sia un'opzione per riprendere le partite dovute ai crash mi fa pensare che non debba essere stato spulciato molto correttamente) ma ahime' su Vista va in crash molto piu' spesso. I piu' maligni darebbero la colpa a Vista, ma avendo accesso al database dei bachi di compatibilita' posso tranquillizzare statisticamente che non e' cosi'.

Infine, gira voce che stia per uscire una versione ufficiale per XBOX 360. Se cosi fosse, sarebbe la volta buona per fare l'upgrade della console (l'aggiunta della possibilita' di comunicare con la voce rende il gioco piu' fedele).

Insomma dategli un'occhiata, ma non cadete in assuefazione! Se poi volete sfidarmi - fuso orario permettendo - lasciate pure un commento: prometto che daro' del mio meglio. Smile

-quack

Technorati tags:

(*) in realta' la risposta non e' corretta. Molto codice C# e' portabile sotto Linux e OSX grazie al progetto Mono. In mia ipotesi, fare il porting di un'applicazione C# e' molto piu' semplice che fare il porting di un'applicazione